I “Quattro Fratelli” creati da Dio

Occhi, Naso, Bocca e Orecchie sono una combinazione perfetta creata da Dio. Gli Occhi possono vedere tutto, il Naso può respirare l’aria, la Bocca può assaporare cibo delizioso e le Orecchie possono ascoltare cose che arrivano da diverse direzioni. Per tanti anni si sono trovati bene assieme.

Occhi, orecchie, naso, bocca, tutti creati da Dio

Un giorno, la Bocca disse tristemente al Naso e agli Occhi: “Recentemente ho sofferto. Voi due siete particolarmente utili al nostro padrone, mentre io non posso fare nient’altro che mangiare e procurargli nutrimento. Inoltre, il padrone non ha mai pensato a come potessi sentirmi io; il cibo che preferisce è troppo piccante o troppo freddo, questo mi fa sentire misero. Perché devo soffrire questo trattamento? È perché non sono importante?”

Sentendo questo, il Naso disse, “Ad essere sincero, io mi sento anche peggio perché non solo sono costretto a sentire cattivi odori, ma respiro anche la polvere. Specialmente in questi giorni, lo smog è così pesante che il padrone deve coprirmi prima di uscire; è molto tempo che non respiro aria fresca. Mi sento così inutile”.

Anche gli Occhi espressero la loro opinione: “Beh, dovresti essere contento. Sai una cosa? Devo accompagnare il padrone a lavorare quasi tutti i giorni; e quel che è peggio è che lui guarda sempre il suo computer: sento dolore e la nostra visione si fa sfuocata; ho sentito che il padrone comprerà un paio di occhiali per me”.

Le Orecchie, che erano state tranquille tutto il tempo, non poterono più stare in silenzio: “Beh, noi vediamo solo i nostri difetti, ma ignoriamo le funzioni che Dio ci ha donato. Infatti, Dio è giusto e saggio: quando ha creato tutte le cose ha dato ad esse diverse funzioni e le ha messe al proprio posto per valorizzarle, perciò agli occhi di Dio noi siamo ottimi. Non sarebbe stupido da parte nostra vivere sempre nel dolore e nel lamento?”

La Bocca, confusa, chiese: “Noi siamo tutti ottimi agli occhi di Dio? Perché non riesco a vederlo?”

Le Orecchie spiegarono con pazienza: “È perché tu non puoi trattare correttamente le tue funzioni e non vedi l’importanza del ruolo che svolgono. Pensaci: senza di te, il padrone non può mangiare; senza il nutrimento non avrebbe le forze per vivere e morirebbe lentamente. In quel caso, come potremmo noi svolgere i nostri compiti? Ci sarebbe del valore nella nostra esistenza? Inoltre, il padrone prega Dio e legge le parole di Dio attraverso voi, quindi tu puoi entrare in contatto direttamente con Dio; che grande onore è questo!”

Ascoltando ciò, la Bocca sentiva che quello che le Orecchie dicevano era ragionevole: sembrava proprio che possedesse delle ottime funzioni. Disse felice, rivolgendosi alle Orecchie: “Le tue parole mi aiutano a comprendere: ognuno di noi ha il proprio valore e significato. È solo perché non possiamo vedere le intenzioni di Dio che noi viviamo nel malinteso e ci lamentiamo persino con Lui, il che è davvero inappropriato”.

Ascoltando la conversazione tra Orecchie e Bocca, gli Occhi chiesero immediatamente: “Voi siete entrambe utili, ma io?”

Le Orecchie dissero: “Non dovresti più lamentarti dato che anche tu sei molto importante per il padrone. Senza di te, lui non può vedere la luce né tanto meno leggere le parole di Dio. Inoltre, solo quando tu vedi le parole di Dio la Bocca può leggerle, e il padrone può ascoltarle attraverso me. Se non potessi vedere, la Bocca non avrebbe modo di leggere le parole di Dio, io non potrei ascoltarle e nemmeno potrebbe il padrone. Quindi siamo tutti indispensabili e ci completiamo”. Ascoltando queste parole, gli Occhi furono molto felici e sembravano più luminosi.

A quel punto, il Naso disse: “Sembra che voi tutti abbiate grandi compiti, mentre io sono quello inutile”.

Le Orecchie lo confortarono e dissero: “A dire il vero, anche tu giochi un ruolo importante. Guarda, se non ci fossi tu a respirare l’aria, il padrone morirebbe per assenza di ossigeno; dopo noi perderemmo il nostro valore. Inoltre, il tuo senso dell’olfatto può aiutare il padrone ad evitare i pericoli. Ti ricordi la fuoriuscita di gas dell’ultima volta dove lavora il padrone? In quel momento, io non potevo sentirla, la Bocca non poteva assaggiarla e nemmeno gli Occhi potevano vederla, ma tu hai sentito il gas e hai salvato la vita del padrone. Pensi ancora di essere inutile?”

Sentendo ciò, il Naso disse felice: “Si scopre che anche sentire odori terribili può proteggere il padrone dal pericolo; sembra che anche io abbia un compito importante”.

“Questo è vero”, dissero le Orecchie. “Quando Dio ci creò ci donò funzioni uniche, così che ognuno di noi potesse essere importante per il padrone; senza di noi, la sua vita sarebbe dolore. Noi dovremmo guardare alle nostre funzioni in modo corretto, così come a quelle degli altri, non dovremmo ammirare di più quelle degli altri o pensare che siano superiori, ma nemmeno ridicolizzarle. Invece, dovremmo completarci a vicenda e servire il padrone con un unico cuore. Solo in questo modo possiamo svolgere bene le nostre funzioni”.

Ascoltando le parole delle Orecchie, il Naso, la Bocca e gli Occhi annuirono.

Da quel momento in poi, i quattro non si lamentarono più con Dio. Cominciarono a trattare correttamente la propria forza e quella degli altri, completandosi a vicenda e svolgendo le proprie funzioni al proprio posto per manifestare l’autorità e il potere di Dio.

Se ha nuove conoscenze sul contenuto del nostro sito web o quali sono le Sue perplessità e difficoltà nella fede,sia il benvenuto a condividerli con noi, perché il Signore Gesù disse: “Che vi amiate gli uni gli altri, come io ho amato voi” (Giovanni 15:12),desideriamo che ci aiutiamo e ci sosteniamo nel Cristo,la vita cresce. Può contattarci attraverso i seguenti modi:
1. Chiacchiera online con noi attraverso la finestra di online sotto il sito.
2. Manda l’email a [email protected]