Lettura del giorno: il 12 Luglio 2018 -Matteo 23:1-3

Allora Gesù parlò alle turbe e ai suoi discepoli, dicendo: Gli scribi e i Farisei seggono sulla cattedra di Mosè. Fate dunque ed osservate tutte le cose che vi diranno, ma non fate secondo le opere loro; perché dicono e non fanno.

-Matteo 23:1-3

Riflessioni sul versetto di oggi…

Il Signore Gesù ci ha ammonito di non seguire i farisei, perché erano tutto parole e niente azione. Il Signore Gesù disse: “Ma siate facitori della Parola e non soltanto uditori, illudendo voi stessi” (Giacomo 1:22). Riflettendo su me stesso, mi concentro sempre sul parlare in modo enfatico alle riunioni, ma non presto attenzione alle parole del Signore nella vita reale. Sebbene io sappia che il Signore ci ha chiesto di essere pazienti e tolleranti con gli altri, comunico anche agli incontri che dovrei praticare secondo le parole del Signore per vivere la normale umanità. Quando poi si tratta di vita reale, spesso litigo con mio marito per piccole cose e poi me ne dispiaccio. Vivo sempre in uno stato di peccato e confessione e non riesco a districarmi da esso, il che mi rende molto angosciata.

Un giorno ho visto alcune parole in un libro spirituale, “L’opera e la parola di Dio hanno l’intento di apportare un cambiamento nella vostra indole; lo scopo di Dio non è semplicemente quello di farvelo comprendere e riconoscere e di accettare che questa ne sia la fine”. “La verità che è necessario che l’uomo possegga si trova nella parola di Dio, una verità che è la più benefica e utile per l’umanità. È il tonico e il sostentamento di cui il vostro corpo ha bisogno, un qualcosa che aiuti l’uomo a ripristinare la propria normale umanità, una verità di cui l’uomo dovrebbe essere equipaggiato. Quanto più praticherete la parola di Dio, tanto più velocemente la vostra vita sboccerà; quanto più praticherete la parola di Dio, tanto più chiara diventerà la verità”.

Le parole di Dio sono la verità e possono mostrarci la via per un cambiamento di indole e sono anche la medicina per aiutarci a ripristinare la nostra normale umanità. Se pratichiamo secondo le parole di Dio, la nostra vita sboccerà più rapidamente e la nostra comprensione della verità diventerà più chiara. Quindi avremo sempre più le somiglianze umane.

Se ha nuove conoscenze sul contenuto del nostro sito web o quali sono le Sue perplessità e difficoltà nella fede,sia il benvenuto a condividerli con noi, perché il Signore Gesù disse: “Che vi amiate gli uni gli altri, come io ho amato voi” (Giovanni 15:12),desideriamo che ci aiutiamo e ci sosteniamo nel Cristo,la vita cresce. Può contattarci attraverso i seguenti modi:
1. Chiacchiera online con noi attraverso la finestra di online sotto il sito.
2. Manda l’email a [email protected]