Menu

Canto di lode 2020 - Pietro conosceva meglio Dio

512 |4 Aprile 2020

Pietro rimase fedele a Dio per molti anni,
eppure non protestò mai né si lamentò;
nemmeno Giobbe era suo pari.
In tutti i secoli, nemmeno i santi sono stati alla sua altezza.
Pietro non solo perseguiva la conoscenza di Dio,
ma giunse anche a conoscere Dio durante un periodo in cui Satana
attuava le sue macchinazioni ingannevoli.
Ciò lo condusse a molti anni di servizio secondo il cuore di Dio,
e di conseguenza non fu mai sfruttato da Satana.
Pietro si ispirava alla fede di Giobbe,
eppure ne percepiva chiaramente anche i difetti.
Anche se Giobbe era un uomo di grande fede,
gli mancava la conoscenza delle questioni del mondo spirituale,
e così pronunciò molte parole che non corrispondevano alla realtà;
questo indica che la sua conoscenza era superficiale e incapace di perfezione,
incapace di perfezione.
E così, Pietro puntava sempre a cogliere il senso spirituale
e si concentrava sempre sull’osservare la dinamica del mondo spirituale.
Di conseguenza, non solo fu in grado di comprendere alcuni dei desideri di Dio,
ma capì anche in parte le macchinazioni ingannevoli di Satana,
e pertanto la sua conoscenza di Dio fu superiore
a quella di chiunque altro nel corso dei secoli.

da “Seguire l’Agnello e cantare dei canti nuovi”

Mostra di più

Contattaci!

Ora i disastri si stanno verificando con sempre maggiore frequenza e questo è un momento critico per salutare il ritorno del Signore. Se vuoi accogliere il Signore prima dei grandi disastri ed essere rapito davanti al trono di Dio, non esitare a contattarci. Ne discuteremo insieme!