Lettura del giorno: il 10 marzo 2018 – Giosuè 6:16

La settima volta, come i sacerdoti sonavan le trombe, Giosuè disse al popolo: ‘Gridate! perché l’Eterno v’ha dato la città.

-Giosuè 6:16

Riflessioni sul versetto di oggi…

Quando Giosuè attaccò Gerico, aveva il Dio Jahvé con sé, e quindi riuscì senza alcuno sforzo. Questo passo della scrittura mi dà molta fede e mi dimostra che Dio è la nostra certezza più grande. Nella mia vita, sono abituato a fare affidamento sui miei pensieri, a calibrare e avere le competenze per fare le cose, eppure tutto questo spesso mi stanca tanto. Perché non ho la guida di Dio. Perciò voglio condividere con voi questo versetto:” il SIGNORE è la mia roccia, e la mia fortezza e il mio salvatore; il mio Dio, la mia forza in cui credere; il mio scudo, il mio potente salvatore, il mio alto ricetto” (Salmo 18:2). È chiaro quindi che guardando a Dio e affidandoci a Lui, beneficiamo della Sua guida.

Se ha nuove conoscenze sul contenuto del nostro sito web o quali sono le Sue perplessità e difficoltà nella fede,sia il benvenuto a condividerli con noi, perché il Signore Gesù disse: “Che vi amiate gli uni gli altri, come io ho amato voi” (Giovanni 15:12),desideriamo che ci aiutiamo e ci sosteniamo nel Cristo,la vita cresce. Può contattarci attraverso i seguenti modi:
1. Chiacchiera online con noi attraverso la finestra di online sotto il sito.
2. Manda l’email a [email protected]