Lettura del giorno: il 4 aprile 2018 – Giona 3:4-5

E Giona cominciò a inoltrarsi nella città per il cammino di una giornata, e predicava e diceva: ‘Ancora quaranta giorni, e Ninive sarà distrutta!’ E i Niniviti credettero a Dio, bandirono un digiuno, e si vestirono di sacchi, dai più grandi ai più piccoli.

-Giona 3:4-5

Riflessioni sul versetto di oggi…

Il popolo di Ninive era molto spaventato nel sentire la proclamazione di Giona, poiché credevano nelle parole di Dio. Quindi, tutte le persone all’interno della città digiunarono, confessarono e si pentirono dei loro peccati davanti a Dio, e alla fine ottennero la misericordia di Dio e sopravvissero. Questo ci mostra che la disposizione di Dio è giusta, ma ciò che Egli mostra di più per l’umanità è la misericordia, e spera che questa possa vivere sotto la Sua cura e la protezione.

Se ha nuove conoscenze sul contenuto del nostro sito web o quali sono le Sue perplessità e difficoltà nella fede,sia il benvenuto a condividerli con noi, perché il Signore Gesù disse: “Che vi amiate gli uni gli altri, come io ho amato voi” (Giovanni 15:12),desideriamo che ci aiutiamo e ci sosteniamo nel Cristo,la vita cresce. Può contattarci attraverso i seguenti modi:
1. Chiacchiera online con noi attraverso la finestra di online sotto il sito.
2. Manda l’email a [email protected]