Lettura del giorno: il 9 aprile 2018 – Giona 4:11

E io non avrei pietà di Ninive, la gran città, nella quale si trovano più di centoventimila persone che non sanno distinguere la loro destra dalla loro sinistra, e tanta quantità di bestiame?

-Giona 4:11

Riflessioni sul versetto di oggi…

Il male del popolo di Ninive raggiunse Jahvè e Dio mandò Giona a dire al popolo di Ninive “Ancora quaranta giorni e Ninive sarà rovesciata”. Quando apprese le intenzioni di Dio che Giona riportava, il popolo di Ninive, dal re supremo ai suoi sudditi, indossò un sacco e cenere e si confessò e si pentì sinceramente dinanzi a Jahvè Dio. E Dio vide questo, cambiò il Suo atteggiamento e si astenne dal distruggere la città di Ninive. Giona non riusciva a capire il cambiamento del cuore di Dio. Tuttavia, dalla conversazione tra Jahvè Dio e Giona, possiamo percepire che Dio ama l’uomo e gli mostra misericordia e tolleranza. Possiamo anche vedere che quando l’uomo vive nella corruzione e si rifiuta di pentirsi, Dio gli mostra la Sua ira; ma finché l’uomo si pente veramente e segue correttamente la via di Dio, vivrà sicuramente sotto la Sua benedizione. Qui vorrei condividere con voi un passaggio delle parole di Dio, “Dio esprime la Sua feroce collera in risposta alle azioni malvagie delle persone; la Sua collera non è sbagliata. Il cuore di Dio è commosso dal pentimento degli uomini, ed è questo pentimento a far cambiare il Suo cuore. La Sua commozione, il cambiamento del Suo cuore, la Sua misericordia e la Sua tolleranza nei confronti dell’uomo sono totalmente senza difetti; sono puliti, puri, irreprensibili e genuini. La tolleranza di Dio è semplicemente tolleranza; la Sua misericordia è soltanto misericordia. La Sua indole rivelerà collera, misericordia e tolleranza, in conformità con il pentimento degli uomini e con la loro differente condotta. A prescindere da cosa riveli ed esprima, è interamente pura e diretta; la Sua sostanza è diversa da quella di qualunque altra creatura”. Questo è il nostro Dio, la Sua ira è inalterata, così come la Sua misericordia verso l’uomo.

Related Post

Lettura del giorno: il 28 aprile 2018 – Matt... Beati i perseguitati per cagion di giustizia, perché di loro è il regno dei cieli. -Matteo 5:10 Riflessioni sul versetto di oggi… I profeti...
Lettura del giorno: il 23 marzo 2018 – Prove... L'amico ama in ogni tempo; è nato per essere un fratello nella distretta. -Proverbi 17:17 Riflessioni sul versetto di oggi… Dio è amore. Di...
Lettura del giorno: il 15 febbraio 2018 – Ge... E Dio vide tutto quello che aveva fatto, ed ecco, era molto buono. Così fu sera, poi fu mattina: e fu il sesto giorno. -Genesi 1:31 Riflessi...
Lettura del giorno: il 18 febbraio 2018 – Ge... E l'Eterno Iddio diede all'uomo questo comandamento: ‘Mangia pure liberamente del frutto d'ogni albero del giardino; ma del frutto dell'albero del...