Testimonianze di fede – Sii onesto nel mondo degli affari e Dio ti benedirà!

Traduzione di Maria Rosaria Leggieri

Io sono un imprenditore agricolo e mi sono sempre sostenuto facendo questo lavoro. Nella vita quotidiana ho visto alcuni imprenditori ottenere denaro attraverso l’inganno senza fatica, perciò spesso mi sono chiesto quando avrei potuto fare un po’ di affari e guadagnare denaro facilmente come loro?

Nel 2001, ho accettato l’opera di Dio. Dio dice, “Secondo, dovreste sapere che Dio si compiace di un uomo onesto. Dio è leale nella Propria essenza e, pertanto, si può sempre fare affidamento sulla Sua parola. La Sua azione, inoltre è impeccabile e indiscutibile. Questo è il motivo per cui Dio si compiace di coloro che sono assolutamente onesti con Lui. Onestà significa dare il proprio cuore a Dio; non ingannarLo mai in alcun modo; essere completamente aperti nei Suoi confronti, senza mai nasconderGli la verità; non fate nulla che possa ingannare i superiori e deludere i sottoposti; e non fate mai qualcosa solo per ingraziarvi il favore di Dio. In breve, essere onesti significa astenersi dall’impurità nelle azioni e nelle parole e non ingannare né Dio né l’uomo”. Quando ho letto queste parole ho pensato: è finita. In futuro non sarò in grado di fare affari. Dio ama le persone oneste e chiede all’uomo di essere onesto. Praticando l’onestà negli affari non posso guadagnare molto denaro; ma se metto in atto l’inganno per fare più soldi che è il comportamento di un uomo subdolo, sarò disprezzato e odiato da Dio. Perciò posso fare solo lavori agricoli. Da allora in poi, ho nutrito l’assurdo punto di vista che – essere una persona onesta in base a ciò che chiede Dio è da perdenti e non è affatto praticabile. Però, Dio attraverso i fatti ha saputo ribaltare le mie convinzioni errate.

A causa di particolari esigenze di sostentamento nella primavera del 2016, ho cominciato a commerciare rottami. Un giorno mi recai presso un garage per raccogliere rottami di ferro. Nel momento della pesa, ammonii me stesso: io sono un credente in Dio; devo essere onesto invece di rubare sul peso. Trarre profitto a spese altrui disonorerebbe il nome di Dio. Così, ho pesato il rottame di ferro due volte, che aveva un peso totale di 29.75kg. Poi mi sono detto, “può essere conteggiato come 30kg”. Avendo ascoltato ciò, il principale disse con piacere, “D’ora in avanti potremo avere rapporti d’affari a lungo. Venderò a te tutti i miei di rottami di ferro. Puoi venire ogni quattro o cinque giorni”. “Grande, ci verrò di sicuro!” Dissi con gioia. Egli continuò dicendo, “Lo sai? Prima di te ho mandato via due raccoglitori di rottami. Essi ritenevano che io non fossi a conoscenza del peso del rottame e hanno cercato di ingannarmi. In realtà, io lo avevo pesato e volevo solo vedere se fossero onesti o meno. Ma in realtà entrambe mi hanno ingannato. Tu sei onesto. Ora come ora, non ci sono tante persone oneste come te”. Uscito dal garage, ero molto emozionato e pensai: Come è meraviglioso Dio! Il garage è a circa un centinaio di metri di distanza dal centro di riciclaggio. Questa è come una fortuna piovuta dal cielo. In precedenza supponevo che fosse impossibile per un imprenditore guadagnare denaro senza inganni. Questa volta ho visto che un uomo onesto non ha subito perdite, e al contrario egli è stato accompagnato dalle benedizioni di Dio. Dio ama certa persona, e anche l’uomo. Da quel momento in poi andavo al garage a distanza di pochi giorni e il principale vendeva sempre a me i suoi rottami. Da ciò ho veramente apprezzato il fatto che essere onesti non significa affatto essere dei perdenti.

Un giorno mi recai presso un centro di riciclaggio per vendere carta straccia. Mentre guidavo il mio triciclo, sono passato alla pesatrice a ponte. Dopo che il principale aveva pesato, ho scaricato il triciclo per pesare e quindi ho sistemato i conti. Quando ho preso il denaro nelle mie mani, percepii che c’era qualcosa che non andava. Mentre camminavo pensai: era sbagliato. Ho appena venduto oltre 50kg di carta straccia, a 0,8 yuan per chilogrammo; quindi non dovevano essere più di 50 yuan. Ma perché sono stato pagato più di 100 yuan? Ah! Mi ricordo: Quando il triciclo fu pesato vuoto, io non ero sopra, perciò il principale ha considerato mio peso. Devo dirgli la verità? Mi voltai per dare un’occhiata al principale, che era molto occupato e pensai: no! Non posso dirglielo! Ogni uomo per se stesso e il diavolo prende l’ultimo. Perché non approfittare di lui? Mentre facevo i miei programmi, Dio mi ha guidato: devi essere onesto. Dio ama le persone oneste e odia gli uomini disonesti. Lo Spirito Santo veglia su tutto. Ora Dio ci sta osservando, Satana e gli angeli fanno la stessa cosa. È giusto! Dio vuole la mia testimonianza. Non riesco a prendere i soldi. Devo essere onesto ed essere testimone di Dio. Così mi diressi verso il principale, gli dissi la verità e ridiedi il denaro in più. Egli lo prese con gioia e disse con approvazione, “Sono poche le persone oneste come te!” Anche se non ho avuto soldi in più, mi sentivo determinato e in pace per messo in pratica l’onestà secondo la parola di Dio. Alcuni giorni più tardi, andai nuovamente a vendere rottami. Con mia grande sorpresa, il principale mi diede un sacco di legna da ardere gratis. Successivamente, mi presentai a distanza di pochi giorni e il principale gettava sempre un po’ di legna da ardere nel mio triciclo senza che io gli chiedessi nulla. Da allora in poi, non ebbi più bisogno di acquistare i carboni per l’inverno, tanto che ciò mi consentì di risparmiare molto denaro. Inoltre, avevo trovato un principale che si fidava di me più che degli di altri. Quando ho venduto a lui i rottami, a volte ho caricato il mio triciclo con due tipi di cose, scatole di cartone e carta straccia, i cui prezzi erano diversi. Mentre pesavo per risparmiarmi la fatica, avrei riferito al principale il peso della scatola di cartone, e il resto era il peso della carta straccia. Lui avrebbe preso nota direttamente di ciò che avevo detto senza pesare la carta straccia di nuovo dato che egli si fidava di me. Ma quando gli altri si recavano da lui per vendere i rottami, egli prendeva nota del peso degli articoli uno per uno.

Prima, pensavo erroneamente che una persona onesta non potesse fare affari nel mondo; e che difficilmente avrebbe potuto guadagnare soldi in qualità di imprenditore. Ma quando ho messo in pratica la verità di essere una persona onesta come Dio voleva, comportandomi in maniera trasparente senza ingannare né Dio né gli uomini, sono riuscito ad ottenere le benedizioni di Dio. Non solo non ho non perso nulla, ho anche ricevuto più grazia. Inoltre, nelle mie esperienze pratiche, ho potuto constatare che non è che coloro che credono in Dio non sono in grado di fare affari; piuttosto, finché una persona fa affari in base a ciò che Dio chiede, i suoi affari prospereranno sempre di più e a lungo.

Dio Ti ringrazio! Attraverso la mia esperienza ho constatato che essendo un uomo onesto non significa affatto essere dei perdenti. Finché agiamo secondo la parola di Dio e prendiamo le parole di Dio come un riferimento di base avremo una strada da percorrere. Dio dice, “La direzione futura sarà questa: coloro che riceveranno le espressioni di Dio dalla Sua bocca avranno un percorso da seguire sulla terra; invece, indipendentemente dal fatto che siano uomini d’affari o scienziati, educatori o industriali, coloro che non hanno la parola di Dio avranno difficoltà a compiere anche solo un passo e saranno costretti a cercare la vera via. Questo è quello che s’intende quando si dice: ‘Con la verità percorrerai il mondo intero; senza la verità non andrai da nessuna parte’”. È chiaro che in futuro, qualunque sia il settore in cui operate e qualunque di affari facciate non potrete allontanarvi dalle parole di Dio. Solo chi mette in pratica le parole di Dio può ottenere le benedizioni di Dio, può prosperare nel mondo e vivere fermamente e con gioia. D’ora in poi, continuerò ad impegnarmi per mettere in pratica la verità di essere onesti e vivere come un vero uomo per confortare il cuore di Dio!

Se ha nuove conoscenze sul contenuto del nostro sito web o quali sono le Sue perplessità e difficoltà nella fede,sia il benvenuto a condividerli con noi, perché il Signore Gesù disse: “Che vi amiate gli uni gli altri, come io ho amato voi” (Giovanni 15:12),desideriamo che ci aiutiamo e ci sosteniamo nel Cristo,la vita cresce. Può contattarci attraverso i seguenti modi:
1. Chiacchiera online con noi attraverso la finestra di online sotto il sito.
2. Manda l’email a [email protected]