I messaggi di Cristo Gesù | Discussione sul ritorno del Signore

Un giorno, stava piovigginando. Alcuni pedoni avevano l’ombrello, mentre altri camminavano tranquillamente sotto la pioggia.

Il pastore Lee, il pastore Kim e il predicatore Ju sono dei pastori e predicatori molto famosi in Corea. Nel pomeriggio, dopo avere sbrigato le faccende della chiesa, si incontrarono e fecero una chiacchierata. Poi parlarono del fatto che “secondo alcuni il Signore Gesù è tornato”. Il pastore Kim disse: “Pastore Lee, predicatore Ju, anche nella vostra chiesa deve essere arrivata la notizia. Attualmente alcune persone attestano che Gesù Cristo Si è reincarnato e che ha proferito milioni di parole. È sconcertante. Che ve ne pare?”. Questo argomento catturò la loro attenzione. Il pastore Lee, sdegnato, commentò freddamente: “La Bibbia dice: ‘Ecco, egli viene colle nuvole; ed ogni occhio lo vedrà; lo vedranno anche quelli che lo trafissero, e tutte le tribù della terra faranno cordoglio per lui. Sì, Amen’ (Apocalisse 1:7). Ma non abbiamo visto nulla di tutto questo. Come fa il Signore a essere tornato?”. In realtà, il pastore Kim aveva sempre condiviso il punto di vista del pastore Lee. Tuttavia, studiando la Bibbia, aveva scoperto che era stato profetizzato un altro modo in cui il Signore sarebbe tornato. Per esempio, in Apocalisse 16:15 c’è scritto: “Ecco, io vengo come un ladro; […]”. Qui, “io vengo come un ladro” significa “venire in segreto”. Ma se il Signore Gesù torna su una nuvola e davanti agli occhi di tutti, la profezia “io vengo come un ladro” come fa ad avverarsi? Quindi, espose le sue opinioni: “La Bibbia profetizza due modalità diverse, due possibili modi in cui il Signore può ritornare: in segreto oppure in pubblico. Quindi, queste due profezie non si contraddicono affatto”.

Il predicatore Ju condivideva la stessa opinione del pastore Kim e osservò: “Penso che non ci sia una contraddizione nelle parole del Signore e che nessuna di queste profezie rimarrà inadempiuta. Inoltre, molte profezie nella Bibbia dicono che il Signore verrà di nuovo come il Figlio dell’uomo. Per esempio, Luca 17: 24-25 dice: ‘Perché com’è il lampo che balenando risplende da un’estremità all’altra del cielo, così sarà il Figliuol dell’uomo nel suo giorno. Ma prima bisogna ch’e’ soffra molte cose, e sia reietto da questa generazione’. Poiché menziona le parole ‘il Figliuol dell’uomo’ e ‘soffra molte cose’, potrebbe riferirsi alla carne che Dio ha assunto su di Sé. Quindi azzardo un’ipotesi: quando venne il Signore Gesù, la gente Lo trattò come una persona comune, senza rendersi conto che Egli era il Messia, Cristo. Perciò, se Dio Si incarna come il Figlio dell’uomo per non essere riconosciuto dalla gente come tale, significa che la Sua incarnazione è una cosa segreta. Dunque, questo coinciderà con la profezia della Sua venuta ‘come un ladro’. E credo che la profezia della venuta del Figlio dell’uomo si riferisca probabilmente alla venuta di Dio in segreto attraverso l’incarnazione”.

Tre cristiani discutono la verità del ritorno del Signore

Il commento del predicatore Ju chiarì le idee al pastore Kim, il quale osservò: “È probabile che il Signore Gesù venga in segreto come Figlio dell’uomo, e poi appaia in pubblico. Questo è stato ammesso da molti commentatori”.

Il pastore Lee non riusciva a capire e, vedendo che la discussione si faceva animata, si sentiva scontento. Incrociò le braccia per nascondere il suo imbarazzo. Dopo essersi calmato, mise in dubbio la validità del punto di vista del predicatore Ju, dicendo con disappunto: “Dal momento che sostieni che, inizialmente, il ritorno del Signore sarà segreto e che diventerà pubblico solo più tardi, allora che tipo di opera svolgerà il Signore tra il momento del Suo ritorno segreto e quello della Sua manifestazione in pubblico?”.

A queste parole, il pastore Kim e il predicatore Ju rimasero in silenzio. Poi rifletterono su questa domanda davanti a un caffè.

Improvvisamente, fu come se il predicatore Ju si fosse illuminato. Fece rapidamente il seguente commento: “Molte profezie nella Bibbia dicono che il Signore tornerà per svolgere l’opera di giudizio. Per esempio, ‘Poich’egli viene a giudicare la terra; […]’ (Salmi 98:9), ‘[…] viene a giudicare la terra. […]’ (Salmi 96:13), e ‘E io m’accosterò a voi per il giudizio, […]’ (Malachia 3:5). Inoltre, l’Apocalisse menziona ‘A chi vince’ molte volte. Per esempio, in Apocalisse 2:7 c’è scritto: ‘Chi ha orecchio ascolti ciò che lo Spirito dice alle chiese. A chi vince io darò a mangiare dell’albero della vita, che sta nel paradiso di Dio’. E in Apocalisse 2:17 si dice: ‘A chi vince io darò della manna nascosta, […]’. Da questi versi, deduco che durante il tempo della Sua incarnazione segreta Dio costituirà un gruppo di vincitori attraverso l’opera di giudizio”. A queste parole, il pastore Lee mise nuovamente in dubbio le sue affermazioni: “Questa affermazione ha un fondamento nella Bibbia?”

Il pastore Kim continuò a riflettere su ciò che aveva detto il predicatore Ju. Pensò: “Le parole del predicatore Ju hanno l’illuminazione dello Spirito Santo e provengono dalla Sua guida. Leggo spesso questi versetti. Come mai non ho mai avuto questa illuminazione?”. Sentendo la domanda del pastore Lee, meditò per un momento e poi affermò: “Il Signore Gesù una volta disse: ‘Molte cose ho ancora da dirvi; ma non sono per ora alla vostra portata; ma quando sia venuto lui, lo Spirito della verità, egli vi guiderà in tutta la verità, perché non parlerà di suo, ma dirà tutto quello che avrà udito, e vi annunzierà le cose a venire’ (Giovanni 16:12-13). Qui si dice che lo Spirito di verità ci guiderà verso la verità. Mi chiedo se, negli ultimi giorni, questo significhi che Dio Si farà carne per esprimere la verità necessaria a realizzare l’opera di giudizio”.

Il predicatore Ju osservò con entusiasmo: “Sia lode al Signore! Ricordo che la Bibbia afferma: ‘E anche sui servi e sulle serve, spanderò in quei giorni il mio spirito’ (Gioele 2:29). Qui dice che Dio riverserà il Suo Spirito sui servi e sulle ancelle, il che molto probabilmente è l’opera di ‘giudizio che ha inizio dalla casa di Dio’. In questo modo, inizialmente Egli formerà un gruppo di vincitori. E presumo che i servi e le ancelle di questo versetto si riferiscano ai primi frutti generati da Dio Stesso. Sono coloro che Lo serviranno nel Regno in futuro. È molto probabile. In tal caso, è certamente importante che accettiamo l’opera di Dio quando Egli giungerà in segreto”. “Grazie a Dio. Ascoltando le tue parole, mi sono ricordato che nell’Apocalisse si dice anche: ‘Perché l’Agnello che è in mezzo al trono li pasturerà e li guiderà alle sorgenti delle acque della vita’ (Apocalisse 7:17). Quando parla di ‘l’Agnello che è in mezzo al trono li pasturerà’, significa che Dio Si incarnerà come il Figlio dell’uomo per nutrire l’uomo. Cioè, Dio Si rivestirà personalmente della carne per diventare il Figlio dell’uomo al fine di operare e parlare nel mondo, dando all’umanità l’acqua viva della vita e creando un gruppo di vincitori”, disse il pastore Kim.

Il predicatore Ju annuì mentre ascoltava e dichiarò: “Lo penso anch’io. Il che significa che durante il tempo di Dio della Sua incarnazione, che avviene in segreto, Egli formerà un gruppo di vincitori esprimendo la verità. Dobbiamo cogliere questa possibilità di accettare la salvezza di Dio. Altrimenti, quando Dio apparirà pubblicamente, sarà troppo tardi per pentirsi”.

Il pastore Lee, che era stato ignorato, allargò le mani e commentò con fare provocatorio: “Supponiamo che il Signore venga segretamente attraverso l’incarnazione: come faremo a riconoscerlo?”

La domanda del pastore Lee fece percepire al pastore Kim e al predicatore Ju la sua infelicità e insoddisfazione, ma non potevano rispondere in quel momento. Si erano persi di nuovo in profondi pensieri. Il pastore Kim pensava: “Giusto! Non ho mai pensato a questa domanda. Se il Signore Gesù viene segretamente attraverso l’incarnazione, che cosa dovrei fare per riconoscerLo?”. Non poté fare a meno di invocare Dio nel suo cuore dicendo: “Signore, che cosa dovrei fare se manco il Tuo ritorno perché non Ti ho riconosciuto? Signore, non abbandonarmi. Possa Tu aiutarmi ad ascoltare la Tua voce e seguire i Tuoi passi”. Dopo la preghiera, improvvisamente pensò alle parole del Signore: “Le mie pecore ascoltano la mia voce, e io le conosco, ed esse mi seguono” (Giovanni 10:27). Poi disse loro con entusiasmo: “Ricordo che quando i discepoli chiesero al Signore Gesù come accogliere il Suo ritorno, Egli disse che dovevamo essere come le vergini sagge, perché esse prestano attenzione alla voce di Dio, e quando udirono la notizia che Dio era venuto, riconobbero la Sua voce e uscirono per accoglierLo. Ora, anche noi dovremmo concentrarci sull’ascolto della Sua voce. Poiché alcune persone dichiarano che il Signore è tornato, dobbiamo esaminare la questione molto più attentamente e vedere se ciò che attestano è la seconda venuta del Signore Gesù”.

“Grazie a Dio. Tutto questo proviene dalla guida di Dio. Non possiamo starcene qui ad aspettare senza fare nulla. Dovremmo esaminare l’opera di Dio”, disse il predicatore Ju con entusiasmo. Quindi si mise a discutere con il pastore Kim su come trovare i fratelli e le sorelle della Chiesa di Dio Onnipotente in modo che potessero fare una condivisione riguardo all’opera di Dio Onnipotente. Rifletterono che oggi, poiché la Chiesa di Dio Onnipotente attesta che il Signore Gesù è tornato e ha pronunciato delle parole, dovremmo pregare, cercare e pensare con attenzione e chiarezza, invece di negare o condannare ciecamente la questione. Dobbiamo leggere le parole di Dio Onnipotente e, in seguito, sapremo riconoscere se è la voce di Dio.

Il pastore Lee bevve imbarazzato il suo caffè e smise di mettere in dubbio le loro parole.

La pioggia era già cessata da un po’. Il sole aveva squarciato le nuvole e splendeva sulla terra.


“Il ritorno di Gesù” condivide di più:

Il Signore sarà ancora nell’immagine di un ebreo quando tornerà?

Il vero significato de “la venuta del Figlio dell’uomo”