Come resistere alle tentazioni?

In primo luogo, pregare sempre Dio e vivere di fronte a Lui, rimanendo così attivamente lontani dalle tentazioni.

Ogni angolo di questa società materialistica e incentrata sul denaro, in particolare alberghi di lusso, ristoranti costosi, karaoke TV e altri luoghi di intrattenimento, è pieno delle tentazioni di Satana. Senza la possibilità di superare il peccato, siamo così invidiosi di quelli che posseggono ricchezza e potere che i nostri desideri di fare molti soldi e di essere come loro vengono fomentati quando vediamo tali persone godere della loro ricchezza in questi posti. Di conseguenza, il denaro – e il piacere materiale che comporta – possiedono pienamente i nostri cuori e dunque i nostri cuori si allontanano sempre più da Dio. Da cristiani, dovremmo sempre pregare Dio e chiederGli sempre di proteggerci in modo da poter vivere davanti a Lui e poter attivamente rimanere lontano dalla gente, dagli eventi e dalle cose che potrebbero tentarci. Ciò è particolarmente necessario per coloro che spiritualmente sono di bassa levatura. Esattamente come la Bibbia dice: “L’uomo accorto vede venire il male, e si nasconde; ma i semplici tirano innanzi, e ne portan la pena” (Proverbi 22:3). E le parole di Dio inoltre dicono: “Non entrare in contatto con cose che possono distogliere il tuo cuore verso l’esterno, e non entrare in contatto con persone che possono portarlo lontano da Dio. Abbandona qualunque cosa che può distrarre il tuo cuore dalla vicinanza a Dio, oppure allontanatene. Ciò reca maggiore beneficio alla tua vita. […]”. Da queste parole possiamo notare che rimanere attivamente lontano dalle tentazioni è una scelta saggia.

Prendete Giobbe per esempio. Come ben sappiamo, ha temuto Dio ed ha evitato il male. Sebbene possedesse un’infinità di ricchezze e pecore e buoi che coprivano una montagna, per vivere di fronte a Dio ha mantenuto sempre il controllo. Aveva un cuore rispettoso ed offriva spesso sacrifici per il timore di offendere Dio. Inoltre, non ha approfittato della sua ricchezza per godere dei piaceri della carne e non ha neanche riunito mai i suoi figli e le sue figlie in occasione dei banchetti. Tutto ciò che fece fu continuare a percorrere la strada del timore di Dio e di evitare il male. Così, Giobbe ci ha regolato un buon esempio da seguire.

un cristiano pregare e ricercare Due segreti per superare le tentazioni

In secondo luogo, vedere le cose secondo le parole di Dio e cercare la Sua volontà per non farsi ingannare dai trucchi di Satana e rifiutare così le tentazioni.

Satana gode nel tentarci in qualunque momento ed in qualsiasi posto e nel disturbare la nostra vita. Così, che cosa dovremmo fare per ottenere la vittoria sulle tentazioni quando ci capitano? Sermoni e comunicazioni sull’ingresso nella vita dicono: “Cosa dovete avere per essere in grado di rifiutare queste tentazioni e seduzioni? Dovete possedere la verità, allora sarete in grado di comprendere molto chiaramente queste cose. Dopo esser stati in grado di comprendere chiaramente il significato di tale questione, allora saprete che genere di danno le vostre azioni porteranno agli altri, saprete che genere di ferite gli altri portano nei loro cuori, saprete in quale misura avrete distrutto la personalità di qualcuno. Una volta che avrete compreso queste cose, non agirete più in maniera tale da causarle; ogni volta che questo genere di pensieri e di idee entreranno nella vostra mente, saprete rifiutarli, non ne sarete interessati, non presterete loro attenzione, perché non influenzeranno il vostro cuore”. Da queste parole, possiamo notare che osservare le cose secondo le parole di Dio è molto importante. Soltanto concentrandosi sulla lettura delle parole di Dio e comprendendone la verità, potremo avere un percorso da seguire. Gesù Cristo ha detto: “Io sono la via, la verità e la vita; […]” (Giovanni 14:6). La verità proviene da Dio. Le parole di Dio guidano le nostre vite, in quanto sono la base delle nostre vite. Così dovremmo impegnarci di più a capire le parole di Dio e la Sua volontà. In questo modo non verremo ingannati dai trucchi di Satana. Per esempio, ci stiamo adoperando per il Signore con tutti i nostri cuori quando improvvisamente un parente o un amico fa riferimento ad un lavoro in cui si possono guadagnare molti soldi ed allora ci chiede di lasciarci influenzare. Ma se lo facciamo, non avremo tempo di assistere alle riunioni in Chiesa o di operare nel ministero della Chiesa, e così il nostro rapporto personale con Dio verrà distrutto. In un momento simile, dobbiamo leggere le parole di Dio e cercare la Sua volontà per capire quale è cosa la cosa più significativa per noi e scegliere come soddisfare Dio. Quando comprenderemo la tentazione del denaro, la rifiuteremo. Il Signore Gesù dice: “Quant’è malagevole a coloro che si confidano nelle ricchezze entrare nel regno di Dio! È più facile a un cammello passare per la cruna d’un ago, che ad un ricco entrare nel regno di Dio” (Marco 10:24-25). “Infatti, che giova egli all’uomo l’aver guadagnato tutto il mondo, se poi ha perduto o rovinato sé stesso?” (Luca 9:25).

Dalle parole di Dio, possiamo dedurre che i soldi sono una cosa terrena. Potremmo ottenere più soldi da quel lavoro e godere così i piaceri della carne sempre di più, ma se fa ritardare il nostro inseguimento della verità e influisce sul compimento del nostro dovere come un essere creato, non otterremo l’approvazione o le benedizioni di Dio alla fine. Inoltre, a causa del perseguimento del denaro, verremo allontanati da Dio Ancora peggio, alcuni giungeranno a perdere la loro salute perché si occupano tutto il giorno dell’inseguimento del denaro. Alcuni addirittura non avranno entusiasmo per continuare a credere nel Signore e porteranno sé stessi alla rovina perché sono ossessionati dal piacere materiale mentre guadagnano più soldi. Quando vediamo tali azioni nocive, dovremmo rifiutare automaticamente la tentazione. In più, dovremmo essere chiari sul fatto che Satana sa che desideriamo il denaro ed è dietro il parente o l’amico che ci tenta nel perseguire il denaro. Satana colpisce sempre i nostri punti deboli. Sotto questi attacchi, sia esterni che interni, veniamo facilmente catturati da Satana se non facciamo attenzione. Esattamente come dice la Bibbia: “Siate sobri, vegliate; il vostro avversario, il diavolo, va attorno a guisa di leon ruggente cercando chi possa divorare” (I Pietro 5:8). In questa epoca materialistica, Satana ci seduce con le varie tentazioni. Soltanto quando ci calmiamo e cerchiamo la verità e vediamo le cose secondo le parole di Dio possiamo superare le tentazioni di Satana.

I due suddetti segreti possono aiutarvi a stare lontano e a superare le tentazioni e seguire la via del Signore.


Vangelo del giorno” condivide di più:

Cosa dovrebbero fare i cristiani per affrontare le tentazioni di Satana

I tre principi dei cristiani per magnificare la grandezza di Dio