Lettura del giorno: il 11 maggio 2018 – Matteo 6:9

Voi dunque pregate così: Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome.

-Matteo 6:9

Riflessioni sul versetto di oggi…

Il Signore Gesù ci ha insegnato a pregare per il Suo nome, e preghiamo affinché il nome di Dio sia magnificato e consacrato da tutta l’umanità. Questo è il dovere di tutti noi cristiani. Come dice la parola di Dio: “Dovete sapere che quando la Mia opera si sarà espansa, Io vi disperderò e vi colpirò proprio come Jahvè colpì ognuna delle tribù d’Israele. Ciò avverrà affinché il Mio Vangelo possa estendersi a tutta la terra, affinché la Mia opera possa diffondersi nelle nazioni dei Gentili. Così, il Mio nome può essere magnificato da adulti e bambini e il Mio santo nome sarà esaltato dalle bocche di genti provenienti da ogni tribù e nazione. In questa epoca finale, il Mio nome sarà magnificato fra le nazioni dei Gentili, farò sì che le Mie azioni siano viste dai Gentili, perché Mi chiamino l’Onnipotente sulla base delle Mie opera, e farò sì che le Mie parole si avverino in fretta. Farò in modo che tutti sappiano che Io non sono solo il Dio degli Israeliti, ma il Dio di tutte le nazioni dei Gentili, persino di quelle che ho maledetto. Lascerò che tutte le genti vedano che Io sono il Dio di tutta la creazione. Questa è la Mia più grande opera, lo scopo del Mio piano di lavoro per gli ultimi giorni e l’unica opera che deve essere compiuta negli ultimi giorni”. Dalla parola di Dio, sappiamo che il Suo nome sarà diffuso in tutto il mondo, piuttosto che solo in Israele; Il nome di Dio sarà proclamato e lodato da tutta l’umanità, indipendentemente dalle nazioni o dall’età. Quindi, dovremmo essere consapevoli della volontà di Dio, condividere i Suoi pensieri e preoccupazioni, pregare in Suo nome e concentrare tutte le nostre forze per diffondere il Vangelo di Dio.

Related Post

Lettura del giorno: il 21 febbraio 2018 – Ge... E l'Eterno vide che la malvagità degli uomini era grande sulla terra, e che tutti i disegni dei pensieri del loro cuore non erano altro che male i...
Lettura del giorno: il 18 maggio 2018 – Matteo 6:2... Guardate gli uccelli del cielo: non seminano, non mietono, non raccolgono in granai, e il Padre vostro celeste li nutrisce. Non siete voi assai pi...
Lettura del giorno: il 29 aprile 2018 – Matt... Rallegratevi e giubilate, perché il vostro premio è grandene' cieli; poiché così hanno perseguitato i profeti che sono stati prima di voi. -Matte...
Lettura del giorno: il 7 aprile 2018 – Giona... Uomini e bestie si coprano di sacchi e gridino con forza a Dio; e ognuno si converta dalla sua via malvagia, e dalla violenza perpetrata dalle sue...