Lettura del giorno: il 20 maggio 2018 – Matteo 7:3

E perché guardi tu il bruscolo che è nell’occhio del tuo fratello, mentre non iscorgi la trave che è nell’occhio tuo?

-Matteo 7:3

Riflessioni sul versetto di oggi…

Quando siamo in conflitto con qualcuno, diciamo sempre: “Come può fare questo o quello? Si è spinto davvero troppo oltre e sta sbagliando”, e così via. Siamo sempre eccessivamente critici nei confronti degli altri, incolpiamo gli altri ma non riflettiamo mai su noi stessi. Il più delle volte, le persone, gli eventi e le cose intorno a noi sono organizzate da Dio per perfezionarci e purificarci, per permetterci di arrivare ad un aspetto della verità. Questo è il modo meticoloso di Dio, e anche la Sua suprema salvezza e il Suo amore supremo per noi. Quindi dovremmo essere tolleranti e pazienti e trattare gli altri in modo equo. Questi sono i principi della pratica che dovrebbero possedere i credenti in Dio.

Se ha nuove conoscenze sul contenuto del nostro sito web o quali sono le Sue perplessità e difficoltà nella fede,sia il benvenuto a condividerli con noi, perché il Signore Gesù disse: “Che vi amiate gli uni gli altri, come io ho amato voi” (Giovanni 15:12),desideriamo che ci aiutiamo e ci sosteniamo nel Cristo,la vita cresce. Può contattarci attraverso i seguenti modi:
1. Chiacchiera online con noi attraverso la finestra di online sotto il sito.
2. Manda l’email a [email protected]