Lettura del giorno: il 5 maggio 2018 – Matteo 5:37

Ma sia il vostro parlare: Sì, sì; no, no; poiché il di più vien dal maligno.

-Matteo 5:37

Riflessioni sul versetto di oggi…

Da questo versetto possiamo vedere che Dio spera noi siamo onesti e semplici come bambini. Questa è la richiesta di Dio da parte nostra, che è stabilita dall’essenza della fedeltà di Dio. Mi ricorda la Genesi 2: 16-17, “E l’Eterno Iddio diede all’uomo questo comandamento: ‘Mangia pure liberamente del frutto d’ogni albero del giardino; ma del frutto dell’albero della conoscenza del bene e del male non ne mangiare; perché, nel giorno che tu ne mangerai, per certo morrai’”. Dall’ordine di Dio ad Adamo, non solo possiamo provare la preoccupazione di Dio per l’umanità, ma anche vedere l’essenza dell’affidabilità di Dio. Egli parla chiaramente e approfonditamente di ciò che l’uomo può mangiare, così come di ciò che l’uomo non può mangiare. E non è necessario che Adamo indovini o chieda. A Dio piacciono le persone oneste. Dovremmo agire secondo le disposizioni di Dio circa la nostra condotta e i rapporti con gli altri. E quindi come essere onesti? Voglio condividere le mie conoscenze su come essere onesti con voi:
1.    Siamo onesti quando preghiamo.
2.    Esercitiamoci a dire la verità e ad abbandonare le bugie.

Se ha nuove conoscenze sul contenuto del nostro sito web o quali sono le Sue perplessità e difficoltà nella fede,sia il benvenuto a condividerli con noi, perché il Signore Gesù disse: “Che vi amiate gli uni gli altri, come io ho amato voi” (Giovanni 15:12),desideriamo che ci aiutiamo e ci sosteniamo nel Cristo,la vita cresce. Può contattarci attraverso i seguenti modi:
1. Chiacchiera online con noi attraverso la finestra di online sotto il sito.
2. Manda l’email a [email protected]