Lettura del giorno: il 9 maggio 2018 – Matteo 6:6

E quando pregate, non siate come gl’ipocriti; poiché essi amano di fare orazione stando in piè nelle sinagoghe e ai canti delle piazze per esser veduti dagli uomini. Io vi dico in verità che cotesto è il premio che ne hanno.

-Matteo 6:6

Riflessioni sul versetto di oggi…

In questo versetto, il Signore Gesù ci mostra un modo di pregare. Dal significato letterale delle Sue parole, il Signore Gesù ci insegna che quando preghiamo, dovremmo entrare nelle nostre stanze segrete e chiudere le nostre porte, evitando che tutte le persone, gli eventi e gli oggetti per essere proprio davanti a Dio. Mentre, se si riflette ulteriormente, potremmo scoprire che non è solo per pregare con cuore sereno ma, molto più importante, per comunicare con Lui, dirGli la verità e le parole racchiuse nei nostri cuori. Solo allora Dio ascolterà le nostre preghiere.

Related Post

Lettura del giorno: il 12 aprile 2018 – Matt... Ed entrati nella casa, videro il fanciullino con Maria sua madre; e prostratisi, lo adorarono; ed aperti i loro tesori, gli offrirono dei doni: or...
Lettura del giorno: il 22 febbraio 2018 – Ge... Questa è la posterità di Noè. Noè fu uomo giusto, integro, ai suoi tempi; Noè camminò con Dio. -Genesi 6:9 Riflessioni sul versetto di oggi…...
Lettura del giorno: il 25 marzo 2018 – Prove... Lo spirito dell'uomo è una lucerna dell'Eterno che scruta tutti i recessi del cuore. -Proverbi 20:27 Riflessioni sul versetto di oggi… Nel ...
Lettura del giorno: il 12 maggio 2018 – Matteo 6:1... venga il tuo regno; sia fatta la tua volontà anche in terra com'è fatta nel cielo. -Matteo 6:10 Riflessioni sul versetto di oggi… Qui, il S...