Il mistero della Bibbia: c’è opera o parola di Dio fuori dalla Bibbia?

La luce dell’alba entrava dalla portafinestra e rischiarava l’intera stanza mentre io, seduto alla scrivania, ero intento a leggere la Bibbia. D’improvviso sentii qualcuno bussare alla porta come se avesse fretta di entrare, e per un attimo fui colto di sorpresa. Misi subito via la mia Bibbia e andai ad aprire la porta. Erano il pastore Li e il mio collaboratore Wang.

Il pastore Li disse, in tono arrabbiato: “Anziano Liu, ultimamente il nostro collaboratore Chen ha fatto avvicinare i fratelli e le sorelle al Lampo da Levante. Ho sentito che agli incontri leggono le parole di Dio Onnipotente invece della Bibbia, e che sostengono che le parole di Dio Onnipotente siano le parole che lo Spirito Santo rivolge alle Chiese, la manna nascosta. Credono nel Signore ma non leggono la Bibbia. Si stanno allontanando dalla Bibbia? Come possono farlo? Sono venuto a discuterne con te. Dobbiamo trovare un modo di salvare Chen. Conosce molto bene la Bibbia ed è una persona dalle ottime qualità; i fratelli e le sorelle della Chiesa di Chengbei lo ammirano molto. Se accetta Dio Onnipotente, temo che la maggior parte di loro farà lo stesso”.

il mistero della Bibbia

“Sì, molti fratelli e sorelle della Chiesa sono giovani di buona cultura, e hanno grandi qualità. Possono fare grandi cose. Cosa facciamo se vanno con il Lampo da Levante?”, disse Wang, preoccupato.

Ero scioccato, e pensai: “Negli ultimi anni il Lampo da Levante si è diffuso molto e ha scioccato l’intero molto religioso. Molti fedeli si stanno interessando. Leggono le parole di Dio Onnipotente online, imparano e cantano gli inni creati dalla Chiesa di Dio Onnipotente e scaricano diversi saggi dal loro sito ufficiale. La gente è particolarmente attratta dai loro film e dai loro video: pensano tutti che siano molto belli e che contengano l’opera dello Spirito Santo. I fedeli della Chiesa di Dio Onnipotente discutono di tutti gli aspetti della verità in modo molto chiaro e pratico. I loro discorsi sono anche edificanti. Sempre più credenti si stanno avvicinando alla Chiesa di Dio Onnipotente, è un fenomeno inevitabile. Qualche tempo fa, più della metà dei fratelli e delle sorelle della Chiesa di Chengnan sono passati al Lampo da Levante. Ho sentito che gli incontri in cui discutono delle parole di Dio Onnipotente sono molto piacevoli: diffondono illuminazione e si percepisce proprio lo Spirito Santo, per questo molti fedeli hanno ritrovato la loro fede, come se fossero stati rapiti e portati davanti a Dio. Che le parole di Dio Onnipotente siano davvero le parole che lo Spirito Santo rivolge alle Chiese? Altrimenti, come potrebbero attrarre così tanta gente? Come potrebbero essere pregne dello Spirito Santo e far ritrovare la fede a chi le legge? Non è una questione semplice. Eppure, le parole e le opera di Dio sono tutte contenute nella Bibbia, e non possono esserci altre Sue parole o opere al di fuori di essa. Sono sicuro che Chen lo sa, ma perché allora consiglia ai fedeli di interessarsi al Lampo da Levante? Non riesco a capire…”.

In quel momento, Wang disse concitato: “Pastore Li, anziano Liu. Andiamo a vedere il luogo dove avvengono gli incontri col collega Chen. Dopotutto, stanno solo facendo delle ricerche e non hanno ancora accettato il Lampo da Levante. Cerchiamo di convincerli a non farlo”.

Le parole di Wang mi fecero perdere il filo dei miei pensieri. Annuii, presi la mia Bibbia e ci affrettammo a casa di Chen. Una volta entrati vedemmo Chen, sua moglie e collega Zhao, altri cinque o sei collaboratori e molti fratelli e sorelle che erano lì per cercare la verità; sedevano insieme e stavano guardando un video prodotto dalla Chiesa di Dio Onnipotente. Sul tavolo c’erano dei libri della Chiesa di Dio Onnipotente. Chen ci invitò calorosamente a vedere il video con loro.

Il pastore Li aggrottò la fronte e disse, scontroso: “Fratello Chen, sorella Zhao. Entrambi avete lavorato sodo e predicato bene per anni. Sono sicuro che sapete che durante le funzioni dobbiamo parlare della Bibbia. Le parole di Dio si trovano solo nella Bibbia. Perché non parlate della Bibbia quando vi riunite, perché fate leggere a fratelli e sorelle le parole di Dio Onnipotente online? Ho sentito che sei pronto ad accettare Dio Onnipotente. Come puoi farlo? In qualità di credenti dobbiamo seguire la Bibbia. Abbandonarla è lo stesso che abbandonare il cammino del Signore, resisterGli e tradirLo. Dovresti pentirti in questo momento e confessarti al Signore, per chiederGli di perdonarti”.

Anche io dissi, in tono più persuasivo: “Ora, sappiamo bene che molte profezie sul ritorno del Signore si sono avverate. Il Signore tornerà da un momento all’altro per portarci nel Regno dei Cieli. Non credi che dovremmo incitare i fratelli e le sorelle a leggere la Bibbia molto di più, stare all’erta e pregare, aspettando il Signore. Sono rimasto davvero scioccato quando ho saputo che agli incontri leggi le parole di Dio Onnipotente. Cosa stai facendo? È per questo che siamo qui”.

Chen disse: “Pastore Li, anziano Liu. Per anni, l’intero mondo religioso è stato privo dell’opera dello Spirito Santo. Molti credenti hanno perso la fede, non vedete che se ne presentano sempre meno alle funzioni? Questo ci ha spinti a cercare lo Spirito Santo. Ora abbiamo finalmente trovato la Chiesa in cui percepiamo la Sua presenza, in cui possiamo ascoltare le parole di Dio e camminare sui Suoi passi. Non è una cosa bella? Volevo dirvelo, ma avevo paura che non avreste approvato. E infatti, non siete nemmeno disposti ad approfondire, avete subito condannato la situazione. Tu sei un pastore, e tu un anziano: perché non riverite Dio? Non avete forse letto la Bibbia tutti questi anni? Non l’avete spiegata a tutti noi? E il risultato? Percepite forse lo Spirito Santo? I fratelli e le sorelle non traggono niente dalle vostre prediche, sono tutti negativi, la loro fede è sempre più arida e molti si sono allontanati dalla Chiesa. Se non cerchiamo l’apparizione e l’opera di Dio, o le parole che lo Spirito Santo rivolge alle Chiese, moriremo così, affamati e alla deriva spirituale. Leggere le parole di Dio Onnipotente ha ristabilito la nostra fede. Tutti noi siamo concordi che queste parole sono la verità, la voce di Dio e le parole che lo Spirito Santo rivolge alle Chiese. Più leggiamo, più verità capiamo e più ci sentiamo illuminati. Sappiamo che direzione prendere. Non siete felici di sapere che siamo stati benedetti? Non volete incontrare l’apparizione del Signore? Pastore Li, anziano Liu. Non dovremmo restare così fissi sulla Bibbia; dovremmo tutti accettare le parole e l’opera degli ultimi giorni di Dio. È il nostro compito in qualità di pastori e anziani”.

Dopo il discorso del collega Chen, i fratelli e le sorelle ci convinsero a leggere le parole di Dio Onnipotente. Il pastore Li, scuro in volto, non disse una parola.

Pensai: “Chen non ha detto falsità. Negli ultimi anni le Chiese hanno perso la guida di Dio. Solo la Chiesa di Dio Onnipotente pare fiorire, anche se vessata dalla persecuzione del PCC e dell’intero monto religioso. Molti fratelli e sorelle, a prescindere dalle varie confessioni religiose, sono entrati in questa Chiesa per cercare Dio. Forse vale la pena pensarci. Se la Chiesa di Dio Onnipotente nasce davvero dall’opera di Dio, nessun potere potrà ostacolarla; se invece nasce dall’uomo, non potrà andare avanti così ancora per molto, perché gli uomini non hanno potere. Che il Signore sia davvero tornato e stia pronunciando delle parole? Sembra improbabile. Come possono esserci parole di Dio al di fuori della Bibbia?” Quindi, dissi: “Sia lodato il Signore! Le parole di Dio Onnipotente vi hanno donato nutrimento spirituale e vi hanno edificati, avete anche ritrovato la fede. È una cosa bellissima! Se investigate il vero cammino, io non mi opporrò, ma se nel fare ciò vi allontanate dal Signore Gesù, allora c’è un problema. Noi fedeli non possiamo dimenticare la Bibbia. Le parole e le opere di Dio sono tutte lì dentro. Perché le cercate altrove? Perché leggete le parole di Dio Onnipotente? Cosa c’è sotto?”.

Il pastore Li si affrettò a commentare: “L’anziano Liu ha ragione. Le parole e le opere di Dio sono tutte nella Bibbia, non ve ne sono al di fuori. Finché noi credenti faremo affidamento sulla Bibbia, verremo di sicuro portati nel Regno dei Cieli. Non fate i testardi, vi rovinerete il futuro”.

Sorella Zhao disse francamente: “Pastore Li, anziano Liu. Voi dite che le parole e le opere di Dio si trovano interamente nella Bibbia. Su che basi lo dite? Ciò che dite è basato sulla Bibbia? Per caso il Signore Gesù l’ha mai detto? Lo Spirito Santo l’ha mai confermato? Non avete le prove, lo dite solo perché è un’idea vostra. La Bibbia non è altro che il resoconto delle due fasi precedenti dell’opera di Dio. Osate dire che tutte le parole e le opere di Dio durante l’Età della Legge e della Grazia sono lì dentro? Tutte le parole trasmesse dai profeti nell’Età della Legge e le parole di Gesù nell’Età della Grazia? Giovanni 21:25 dice, ‘Or vi sono ancora molte altre cose che Gesù ha fatte, le quali se si scrivessero ad una ad una, credo che il mondo stesso non potrebbe contenere i libri che se ne scriverebbero’. Sono sicura che abbiate letto questi versi molte volte, quindi dovreste saperlo bene: durante i Suoi tre anni e mezzo di lavoro in Giudea, il Signore Gesù parlò molto, e molte di quelle parole non si trovano nella Bibbia. Anzi, la Bibbia è solo la punta dell’iceberg. Riporta una quantità molto limitata delle Sue parole. Come potete dire che siano tutte là dentro? In questo senso, non state forse mentendo?”.

Un altro college annuì, e disse: “Giusto. Il Signore Gesù ha profetizzato chiaramente: ‘Molte cose ho ancora da dirvi; ma non sono per ora alla vostra portata; ma quando sia venuto lui, lo Spirito della verità, egli vi guiderà in tutta la verità, perché non parlerà di suo, ma dirà tutto quello che avrà udito, e vi annunzierà le cose a venire’ (Giovanni 16:12-13). E si dice nella profezia dell’Apocalisse nella Bibbia, ‘Chi ha orecchio ascolti ciò che lo Spirito dice alle chiese. […]’ (Apocalisse 2:7). ‘Ecco, il Leone che è della tribù di Giuda, il Rampollo di Davide, ha vinto per aprire il libro e i suoi sette suggelli’ (Apocalisse 5:5). Questi versi ci dicono che al Suo ritorno, il Signore parlerà ancora, aprirà il rotolo e ci guiderà alla comprensione della verità. Secondo voi è possibile che le parole che dirà negli ultimi giorni siano state trascritte nella Bibbia in anticipo? Si sono scritte da sole? Perché non credete ai fatti?”.

Le loro parole mi scioccarono; aprii subito la Bibbia per controllare i versi. Pensai: “Nella Bibbia, in effetti, non si dice che non esistano parole o opera di Dio al di fuori della Bibbia. È vero, invece, che viene profetizzato più di una volta che il Signore tornerà negli ultimi giorni e parlerà. E nella profezia dell’Apocalisse viene detto più volte ‘[…] ciò che lo Spirito dice alle chiese’. Perché non ci abbiamo mai fatto caso prima? In tutti gli anni in cui ho creduto in Dio, pastori e anziani hanno sempre detto che tutte le parole e le opere di Dio sono contenute nella Bibbia, e che la Sua parola nella Bibbia è completa, non ne esiste altra al di fuori della Bibbia. Quindi, per decenni, ho mantenuto questa visione. Oggi ho scoperto che è sbagliata”. Chinai la testa, imbarazzato.

Poi Chen disse: “Il Signore Gesù è ritornato. Sta compiendo la Sua opera di giudizio e partire dalla famiglia di Dio, sta esprimendo le verità che purificheranno e salveranno l’uomo. Sono forse scritte nella Bibbia? Se nessuno le trascrive, non possono mica comparire da sole. La vostra visione è assurda e sbagliata, è un prodotto dell’immaginazione umana”.

Una sorella disse: “Hai ragione. Anche io prima credevo alle parole di pastori e anziani. Le parole di Dio Onnipotente mi hanno fatto capire di essere davvero ignorante e miope. Dio ha davvero espresso molte parole e compiuto molte opere dalla creazione. Le parole che troviamo nella Bibbia sono troppo poche. Molte Sue parole nell’Età della Legge e nell’Età della Grazia sono state omesse, e questo è un innegabile fatto storico. E poi la Bibbia profetizza le parole e le opera degli ultimi giorni, ma non ne parla nel dettaglio. Non possiamo credere che sia tutto lì. Siamo stati davvero ignoranti!”.

Il pastore Li chinò la testa imbarazzato. Le parole della sorella mi colpirono, e pensai: “È vero, sbagliamo a limitare le parole e le opere di Dio a ciò che c’è nella Bibbia. Non mi sarei mai aspettato che dopo così poche settimane di lettura delle parole di Dio Onnipotente, fratello Chen e sorella Zhao potessero dire cose così significative. Ora sono convinto! Capisco perché così tanti fratelli e sorelle di grande qualità hanno iniziato a credere in Dio Onnipotente. Pare che il Lampo da Levante possegga la verità. È possibile che sia la seconda venuta del Signore? Le pecorelle di Dio odono la Sua voce, questo fu detto dal Signore in persona. Devo saperne di più sul Lampo da Levante, non devo condannarlo ciecamente.

Chen disse: “Pastore Li, anziano Liu. Perché il tempio divenne sempre più desolato alla fine dell’Età della Legge, fino a divenire un covo di ladri? Perché quando il Signore Gesù venne a compiere la Sua opera aprendo l’Età della Grazia, i farisei mantennero la legge dell’Antico Testamento e Lo condannarono. Per questo furono maledetti dal Signore. Non dovremmo almeno chiederci il perché? Il Signore Gesù è tornato. Spero che vogliate investigare la Sua opera degli ultimi giorni. Non ostacolateci, altrimenti offenderete Dio e vi starete comportando come i farisei”.

Fui molto colpito dalle sue parole. Annuii per confermare che non li avrei ostacolati, e che anche io volevo saperne di più. Il pastore Li ne fu sorpreso. Mi ignorò, accigliato. I fratelli e le sorelle presenti furono molto felici della mia decisione e ringraziarono Dio.

Restai in uno stato d’eccitazione per un po’ dopo aver asciato la casa del collega Chen. La nostra concezione, che non esistono parole ed opere di Dio al di fuori della Bibbia, non si accorda con le parole di Dio. Se mi attengo alle mie concezioni potrei perdere il ritorno del Signore. Ringrazio Dio per aver corretto la mia visione sbagliata: ora non ci sono più ostacoli tra me e Lui.


Condividere i più misteri della Bibbia, studi biblici insieme:

Tutte le parole scritte nella Bibbia rappresentano le parole di Dio e provengono dall’ispirazione divina? 

Che cos’è la Bibbia?