Menu

Relazione familiare: è stata riparata una relazione familiare fratturata

Nell’infanzia di Zixuan, lei non aveva la compagnia dei suoi genitori, né conosceva il sapore delle torte dei bambini che vivevano in città, né vedeva i pesci dorati soffiare bolle nella vasca dei pesci. Ogni notte, ascoltava suo nonno raccontare la storia di Bai Yutang, soprannominato “Topo Elegante”, un immaginario cavaliere errante del romanzo cinese “I sette eroi e i cinque galantuomini”, invece delle “Fiabe verdi”. La diserzione di suo padre e le seconde nozze della madre la rendevano sviluppata da sola durante la sua infanzia, e queste vicende erano diventate persino un’ombra persistente nella sua vita. Soprattutto quando vedeva i suoi coetanei avere la cura e la compagnia dei propri genitori, sentiva un’ondata di dolore.

Nel millennio, Zixuan era stata portata a vivere con sua madre in città. Tuttavia, Zixuan pensava che il suo patrigno, dopotutto, fosse diverso da suo padre, perché lui e lei non avevano legami di sangue. Influenzata da questo punto di vista, non poteva accettare il suo patrigno e, per di più, lei era ostile alla propria famiglia. Durante questi anni, i conflitti si sono sviluppati incessantemente nella sua famiglia a causa sua, e sono aumentati costantemente. Tutta la sua famiglia viveva nella miseria.

Famiglia cristiana felice

Il baratro incolmabile

Da quando sua madre si è risposata, Zixuan aveva mantenuto un’ampia distanza con il patrigno. Le persone spesso dicono: “Il sangue è più denso dell’acqua”, e solo il rapporto affettivo costruito sulla relazione di sangue è quello reale tra padre e figlia. Zixuan credeva fermamente in questo detto. Sebbene il suo patrigno fosse stato buono con lei, Zixuan sentiva che, dopotutto, egli non era suo padre. Così, ha considerato come un’immagine falsa, la cortesia del suo patrigno verso di lei, pensando che lui si comportasse intenzionalmente così, davanti a sua madre. Inconsapevolmente, c’erano molti conflitti tra loro. Le cause di alcune controversie non valevano la pena di essere menzionate ma, quando queste dispute si fossero verificate tra di loro, sarebbero diventate un conflitto di coscienza e ragione.

Una volta, dopo aver discusso sul fatto che il fungo dovesse essere scaldato o meno, si sono attenuti alle rispettive opinioni. Alla fine, si sono separati in cattive condizioni e non si sono parlati per 15 giorni. La madre di Zixuan, presa tra suo marito e sua figlia, era nel dilemma, non sapendo da che parte stare. Quindi, lei scelse semplicemente di assumere un atteggiamento neutrale, diffondendo la colpa e dando rimproveri, e poi adottò la regola: “Rispetta i vecchi e ama i giovani”, per disciplinarli. Limitata da questa regola, Zixuan e il suo patrigno “andavano molto d’accordo”. Ma ogni volta che la madre di Zixuan non era a casa, continuavano a litigare. Zixuan è sempre stata quella che dava il via a una disputa. Poiché era più giovane, sarebbe stata naturalmente rimproverata. Questo la faceva sentire più infelice: lei avvertiva ulteriormente che il suo patrigno sarebbe sempre stato un patrigno, che non aveva legami di parentela con lei e che, se fosse stato suo padre naturale, non l’avrebbe mai trattata così. Il rapporto tra loro sembrava essere un abisso che non avrebbe mai potuto essere colmato.

La loro relazione ha quasi raggiunto la sua fine

Tuttavia, è successo qualcosa che non potevano tollerare. Quello fu l’anno più doloroso per tutta la sua famiglia. A causa delle crescenti controversie familiari, la sua famiglia era sull’orlo del crollo. Tutto questo è stato causato dalla questione se la finestra dovrebbe rimanere aperta o meno.

Venne il solstizio d’inverno e la temperatura diminuì. Poiché faceva freddo, la sinusite del patrigno di Zixuan ricominciò. Poiché era caldo nella loro casa, lui non poteva sopportarlo. Quindi, aprì tutte le finestre del balcone per ventilare la stanza. Tuttavia, Zixuan pensò: “Abbiamo pagato i costi del riscaldamento, ma le finestre sono spalancate, proprio come un’area aperta. Non sta sprecando soldi?”. Inoltre, aveva paura del freddo, a causa della sua mancanza di sangue, così ha insistito per non aprire le finestre. Di conseguenza, si trovavano sullo stesso piano. Zixuan pensava che il suo patrigno non fosse il suo padre naturale, quindi non l’amava; tuttavia, il patrigno pensava di aver allevato Zixuan per oltre dieci anni e di essersi speso molto per lei, che però non ha mostrato alcuna considerazione per lui. La madre di Zixuan aveva tollerato sin troppo, e davvero non poteva sopportarlo. Così, lei li rimproverò: “Come mi consideri? In questi anni, non avete mai pensato ai miei sentimenti. Conoscete la mia situazione? Sono stata presa tra voi due per diciotto anni…”. Nemmeno il patrigno di Zixuan poteva più sopportarlo, e ha iniziato le pratiche di divorzio. Zixuan sentì che non voleva più vivere una vita così, quindi disse con rabbia al suo patrigno: “Va bene! Procediamo separatamente. Sono cresciuta. Posso sostenere mia madre. Tutta la proprietà è tua ed io non prenderò nemmeno un centesimo. Tu mi hai cresciuto e, in futuro, ti pagherò il mantenimento”. Vedendo questa scena, sua madre si sentì impotente e riuscì solo a versare lacrime, nella sala da pranzo. Quell’inverno fu davvero pungente, per quella famiglia di tre persone.

Zixuan era molto angosciata e tormentata. Non poteva accettare il suo patrigno, ma doveva ancora capire cosa fare. Poteva solo gridare al Cielo in silenzio, ogni giorno: “Oh, buon Cielo! Cosa dovrei fare?”.

Dio l’ha salvata

Nella sofferenza, la salvezza di Dio cadde su Zixuan e cambiò il destino di tutta la sua famiglia. Zixuan ha letto che Dio le diceva: “Non si ha voce in capitolo su chi siano i propri genitori e parenti, sul tipo di ambiente in cui si cresce; i rapporti con le persone, gli eventi e le cose circostanti e il loro influsso sullo sviluppo dell’individuo sono tutti fattori che si sottraggono al suo controllo. Chi decide queste cose, allora? Chi le predispone? Poiché gli uomini non possono fare scelte in questo ambito, poiché non possono decidere queste cose da soli e, com’è ovvio, non si formano spontaneamente, è palese che l’organizzazione di tutto ciò è nelle mani del Creatore. Come Egli stabilisce le circostanze particolari della nascita di ogni persona, determina anche – inutile dirlo – le circostanze specifiche in cui essa cresce. Se la nascita di una persona implica cambiamenti per gli individui, gli eventi e le cose circostanti, anche la sua crescita e il suo sviluppo influiranno necessariamente su di loro. Per esempio, alcuni nascono in famiglie povere, ma crescono circondati dalla ricchezza; altri nascono in famiglie facoltose, ma fanno sì che il patrimonio familiare si eroda, al punto di crescere in ambienti poveri. Nessuna nascita è governata da una regola fissa, e nessuno cresce in una serie inevitabile e fissa di circostanze. Queste non sono cose che una persona può immaginare o controllare; sono le conseguenze del suo destino e sono prestabilite da esso. Naturalmente, il risultato finale è che sono prestabilite dal Creatore per il destino di una persona, determinate dalla Sua sovranità su di esso e dai Suoi piani al riguardo”.

Le parole di Dio illuminarono Zixuan e lei si rese conto: la famiglia in cui tutti sono nati, le circostanze in cui tutti crescono e chi sono i loro genitori, e così via, provengono tutti dalla sovranità e dalla predestinazione del Creatore, e tutto ciò non è deciso dai loro i genitori o per loro scelta. Zixuan pensò: “Sono nata in una famiglia povera e ho vissuto con i miei nonni sin dalla mia infanzia e, in seguito, mia madre si è risposata e ha costruito una famiglia con il mio patrigno. Questi ambienti e queste circostanze, in cui sono cresciuta, sono stati tutti preordinati e organizzati dal Creatore. Ma in tutti questi anni sono stata insoddisfatta della mia famiglia e mi sono lamentata del fatto che ho avuto un destino terribile. Credo che la mia famiglia non sia una famiglia completa se non ho la compagnia del mio padre naturale, quindi ho creato barriere con il mio patrigno e ho litigato con lui, vivendo nel dolore per tutto il tempo. Non è, forse, perché sono scontenta della sovranità e della predestinazione del Creatore?”. Ma lei non riusciva a capire cosa le causasse in realtà la propria insoddisfazione, riguardo alla predestinazione del Creatore.

La sera, Zixuan si sedette davanti alla sua scrivania e continuò a cercare risposte dal libro della parola di Dio. E vide le parole di Dio che le dicevano: “Nato in tale sudicia terra, l’uomo è stato gravemente rovinato dalla società, ha subito l’influsso di un’etica feudale ed è stato istruito presso ‘istituti d’istruzione superiore’. Pensiero retrogrado, moralità corrotta, visione meschina della vita, ignobile filosofia, esistenza del tutto priva di valore, stile e abitudini di vita depravati: tutte queste cose sono penetrate seriamente nel cuore dell’uomo, e ne hanno gravemente minato e intaccato la coscienza. Il risultato è che gli esseri umani sono sempre più lontani da Dio e Gli si oppongono sempre più”. “Tuttavia, quando conosci davvero, quando arrivi veramente a riconoscere che Dio ha la sovranità sul destino umano, quando capisci realmente che tutto ciò che Egli ha progettato e deciso per te è un grande beneficio e una grande protezione, senti che il dolore si alleggerisce gradualmente e che tutto il tuo essere diventa rilassato, libero ed emancipato”.

Zixuan vide improvvisamente la luce. Capì che il motivo per cui non riusciva ad andare d’accordo con il suo patrigno per così tanti anni era perché era influenzata dal pensiero tradizionale di satana: “Il sangue è più denso dell’acqua”. Credeva erroneamente che solo le persone che erano legate nel sangue con lei fossero i suoi veri parenti. Quindi, pensava che il suo patrigno sarebbe sempre stato un patrigno, che non poteva paragonarsi al suo padre naturale. Per quanto fosse gentile il suo patrigno, lei lo considerava come un falso e non riusciva a credere che ciò che il suo patrigno aveva fatto fosse fuori dalla sua sincerità. Quindi, per più di dieci anni, lei non poteva accettarlo e capirlo. Anche se lei stava godendo del suo nutrimento, non sapeva di dovergliene essere grata e spesso discuteva con lui di qualche sciocchezza. Alla fine, lei ha fatto del male al suo patrigno ed ha causato una grande sofferenza a sua madre. Anche lei stessa era molto tormentata. Zixuan ha ricordato che il suo padre naturale era dedito al gioco d’azzardo e che a lui non importava di lei. I suoi nonni erano troppo vecchi per sostenerla. Sebbene lei e il suo patrigno non fossero legati dal sangue, tuttavia lui era disposto ad assumersi la responsabilità di sostenerla, fornendole cibo, vestiti e istruzione. Pensando a questo, lei sentì che i piani del Creatore per lei erano i migliori, quindi lei poteva vivere comodamente nella casa del suo patrigno. Ma poi lei fu accecata dai veleni, per cui: “Il sangue è più denso dell’acqua” e “Una famiglia senza relazioni di sangue non è una vera famiglia”, il che ha distorto il suo atteggiamento nei confronti della sua famiglia. Quindi, lei non poteva accettare il suo patrigno, né integrarsi in questa famiglia mista. In quel momento, Zixuan aveva un sapore aspro in bocca. Pensando che lei fosse ingrata verso di lui per la cura e l’amore di costui, e che lei non mostrasse alcuna gratitudine per l’amore del Creatore, si sentì carente di coscienza e razionalità.

Dopo aver compreso ciò, il cuore di Zixuan fu finalmente illuminato. I suoi anni di tristezza furono dissipati. Zixuan ha offerto una preghiera a Dio: “O Dio! I Tuoi arrangiamenti per me sono i migliori. Ma sono stata ingannata da Satana e vincolata dal suo punto di vista, per cui “Il sangue è più denso dell’acqua”, lamentandomi per il mio destino e non accettando né obbedendo alle Tue disposizioni. In questi anni, ho arrecato grande danno e gran dolore al mio patrigno e a mia madre. Dio, sono disposta a mettere da parte le mie opinioni assurde, ad obbedire alla Tua Sovranità e alle Tue disposizioni per il mio destino. Possa Tu riguadagnare la mia ragione e la mia coscienza e farmi vivere secondo le Tue parole in questa famiglia. Amen!”.

Un nuovo inizio

Da quel momento in poi, Zixuan iniziò ad amare la sua famiglia e i suoi parenti, così come disposto dal Creatore. Sotto l’innaffiamento delle parole di Dio, lei sembrava crescere e diventare sensibile. Non trattava più il suo patrigno come un estraneo, ma lo amava come la sua famiglia. Ha anche imparato ad essere premurosa con il suo patrigno e la madre, e a far meglio ciò che poteva fare. Zixuan cucinava volontariamente tre pasti al giorno, assicurandosi come minimo che il suo patrigno e la madre potessero mangiare i pasti non appena arrivati a casa. Quando il sole brillava, lei ventilava la trapunta del suo patrigno. Quando il patrigno esprimeva il proprio punto di vista, lei non resisteva, ma ha imparato a rispettarlo. A poco a poco, scoprì che ogni singolo dettaglio della sua famiglia, così come preordinato da Dio, veniva dal Suo amore.

Venne una giornata torrida. Il suo patrigno comprò per lei dei meloni non-locali, a distanza. Quando è tornato, era tutto sudato, con la faccia abbronzata. Disse segretamente alla madre di Zixuan: “Non è facile comprare un melone. È speciale per nostra figlia. Faresti meglio a mangiarne di meno”. A volte, Zixuan rimaneva a leggere libri fino alle 2 di notte, così il suo patrigno acquistò appositamente un faro luminoso per consentirle di leggere comodamente… Il suo patrigno aveva questi comportamenti, Zixuan li prendeva alla leggera in passato. Quando lei decise di cambiare il suo punto di vista, diede loro un nuovo sguardo e si commosse fino alle lacrime. Fino allora, non aveva visto che questa famiglia organizzata dal Creatore aveva il calore dell’amore. Lei si lamentava sempre e non sentiva tutto questo. Pensando a questo, ha ringraziato tardivamente Dio, con gratitudine e lodi.

Più tardi, mentre il patrigno comprava le verdure al mercato, Zixuan cominciò ad aiutarlo. Quando alcuni conoscenti la videro, ammirarono il suo patrigno e pensarono che lui fosse bravo ad educarla. Il suo patrigno, di solito, parlava bene di lei dinanzi alla madre, dicendo che lei era cresciuta e che era diventata sensibile e premurosa. Apparve un sorriso sul viso della madre di Zixuan. Alla fine, Zixuan uscì da anni di sofferenza, vivendo nella gioia e nella pace.

Da quel momento in poi, le parole di Dio divennero i principi delle loro interazioni reciproche, e divennero ancor più gli standard delle loro azioni. Le liti precedenti furono sostituite dalla verità, e le denunce furono sostituite dalla tolleranza… Sebbene non ci siano legami di sangue tra Zixuan e il suo patrigno, loro erano più vicini di quanto possano esserlo un padre e una figlia. La cura e la pazienza che loro si mostravano trascendevano l’affetto e la relazione di sangue. Erano le parole di Dio che avevano cambiato tutto questo e che li avevano aiutati a riparare le fratture nella loro relazione familiare.

Testimonianze di fede” condivide di più:

Testimonianze cristiane: la vita normale è la vera felicità 

Affidare l’avvenire del figlio a Dio | Non avere più preoccupazioni 

Contattaci!

Ora i disastri si stanno verificando con sempre maggiore frequenza e questo è un momento critico per salutare il ritorno del Signore. Se vuoi accogliere il Signore prima dei grandi disastri ed essere rapito davanti al trono di Dio, non esitare a contattarci. Ne discuteremo insieme!