Menu

"L'inno del Regno (II) Dio è giunto, Dio è il Re" Lodare il ritorno del Signore

1,542 |28 Agosto 2020

In questo momento meraviglioso, in questo tempo emozionante,
i cieli in alto e tutto ciò che è sotto i cieli ora esprime lode.
Chi non sarebbe emozionato per questo? Chi non gioirebbe?
Chi non piangerebbe in questa occasione? Chi non piangerebbe in questa occasione?
Ah…
Il cielo non è più lo stesso cielo, ora è il cielo del Regno.
La terra non è più la terra di prima, ma ora è terra santa.
Dopo il passaggio di una pioggia intensa, il vecchio mondo sudicio è totalmente trasformato.
Dopo il passaggio di una pioggia intensa, il vecchio mondo sudicio è totalmente trasformato.

Le montagne stanno cambiando… le acque stanno cambiando…
Anche le persone stanno cambiando… tutte le cose stanno cambiando…
Montagne quiete! Danzate per Dio!
Acque stagnanti! Scorrete liberamente!
Uomini addormentati! Alzatevi per le vostre occupazioni!
Ah…
Dio è giunto… Dio è il Re…
Dio è giunto… Dio è il Re…
Tutti vedranno con i propri occhi il Suo volto, tutti udranno con i propri orecchi la voce di Dio,
conosceranno personalmente la vita nel Regno…
Così dolce… così bella…
Così dolce… così bella…
Indimenticabile… indimenticabile…
Ah…

Nell'incendio dell'ira divina, il gran dragone rosso si dibatte.
Nel giudizio maestoso di Dio, i diavoli mostrano la loro vera natura.
Alle Sue parole severe, tutti provano vergogna,
non osando mostrare il proprio volto.
Rammentano il passato, come si burlavano di Lui,
sempre mettendosi in mostra, sempre sfidandoLo.
Oggi chi non piangerebbe?
Chi non prova rimorso? Chi non prova rimorso?
L'intero universo mondo è colmo di lacrime…
Colmo dei suoni di gioia… colmo di risate…
Gioia incomparabile… gioia incomparabile…

La pioggerella picchietta… cade una neve fitta e fluttuante…
Le persone mescolano gioia e dolore…
Alcune ridono… alcune singhiozzano… e alcune acclamano…
Come se avessero dimenticato… se sia una primavera dal cielo coperto e piovoso,
Ah…
un'estate di fiori in boccio, un autunno di raccolto copioso,
un inverno freddo con ghiaccio e gelo, non lo sa nessuno…
Nel cielo le nubi vagano, sulla terra il mare ribollisce.
I figli agitano le braccia… tutti dimenano i piedi nella danza…
Gli angeli sono all'opera… gli angeli fanno da guida…
Il popolo della terra è affaccendato, tutte le cose in terra si moltiplicano.
Il popolo della terra è affaccendato, tutte le cose in terra si moltiplicano.
Ah…

Mostra di più

Contattaci!

Ora i disastri si stanno verificando con sempre maggiore frequenza e questo è un momento critico per salutare il ritorno del Signore. Se vuoi accogliere il Signore prima dei grandi disastri ed essere rapito davanti al trono di Dio, non esitare a contattarci. Ne discuteremo insieme!