Menu

Persecuzione religiosa - La lunga via dell'esilio

2,222 |2 Luglio 2018

Persecuzione religiosa - La lunga via dell'esilio

Da quando salì al potere nella Cina continentale nel 1949, il Partito Comunista Cinese ha attuato incessantemente la propria persecuzione della fede religiosa. Ha freneticamente arrestato e assassinato i cristiani, espulso e maltrattato i missionari che operavano in Cina, ha confiscato e bruciato innumerevoli copie della Bibbia, chiuso e demolito gli edifici delle Chiese e tentato invano di eradicare tutte le Chiese domestiche... Questo documentario racconta la vera storia di un cristiano cinese, Yang Jing'en, perseguitato dal Partito Comunista Cinese. Yang Jing'en aveva una famiglia felice e una vita tranquilla, ma, dopo che lui e sua moglie ebbero iniziato a credere in Dio e a svolgere il loro compito, finirono sulla lista dei ricercati del PCC. Furono obbligati a scappare da casa e darsi alla macchia. Per diciotto anni, Yang Jing'en viaggiò in metà della Cina, ma, a prescindere da dove andasse, si sentiva oppresso e si trovava spesso in grande pericolo, affrontando una crisi dopo l'altra...
Mostra di più

La fine di ogni cosa è vicina. Sai come il Signore determina il destino delle persone al Suo ritorno? Partecipa al catechismo online: riceverai la risposta.