Menu

La Parola di Dio | “Discorsi di Cristo al principio: Capitolo 79” | Estratto 235

93 |15 Novembre 2020

Io sono l’unico Dio Stesso e, inoltre, sono l’unica e sola persona di Dio. Ancora di più Io, l’interezza della carne, sono la manifestazione completa di Dio. Chiunque osi non riverirMi, chiunque osi guardarMi con sfida, chiunque osi pronunciare parole di sprezzo contro di Me morirà sicuramente a causa delle Mie maledizioni e della Mia ira (ci saranno maledizioni a causa della Mia ira). Inoltre, chiunque osi non essere leale o filiale nei Miei confronti, chiunque osi cercare di ingannarMi, morirà sicuramente a causa del Mio odio. La Mia giustizia, la Mia maestà e il Mio giudizio dureranno per sempre. All’inizio ero amorevole e misericordioso, ma non è questa l’indole della Mia divinità completa; soltanto giustizia, maestà e giudizio costituiscono la Mia indole, il Dio Stesso completo. Nell’Età della Grazia ero amorevole e misericordioso. Per via dell’opera che dovevo ultimare avevo benevolenza e misericordia le quali, in seguito, non sono più state necessarie (e da allora non ve n’è stata alcuna). È tutto giustizia, maestà e giudizio, ed è questa l’indole completa della Mia umanità normale unita alla Mia divinità completa.

Coloro che non Mi conoscono periranno nell’abisso senza fondo, mentre coloro che sono certi di Me vivranno per sempre per essere curati e protetti nel Mio amore. Nel momento in cui pronuncio una sola parola, l’intero universo e i confini della terra tremano. Chi riesce ad ascoltare le Mie parole senza tremare dalla paura? Chi può astenersi dal traboccare di riverenza nei Miei confronti? Chi è incapace di riconoscere la Mia giustizia e maestà dalle Mie azioni! E chi non riesce a vedere la Mia onnipotenza e saggezza nelle Mie azioni! Chiunque non farà attenzione sicuramente morirà. Questo perché coloro che non prestano attenzione sono quelli che Mi resistono e che non Mi conoscono; essi sono l’arcangelo e sono i più smodati. Esaminatevi: chiunque sia smodato, saccente, arrogante e presuntuoso sarà certamente oggetto del Mio odio ed è destinato a perire!

Ora pronuncio i decreti amministrativi del Mio Regno: tutte le cose sono incluse nel Mio giudizio, nella Mia giustizia e nella Mia maestà, e pratico la Mia giustizia verso tutti. Coloro che dicono di credere in Me eppure, nel profondo, Mi contraddicono o coloro i cui cuori Mi hanno abbandonato saranno cacciati, ma tutti nel momento che riterrò opportuno. Coloro che parlano di Me sarcasticamente ma in un modo che gli altri non notano moriranno immediatamente (moriranno nello spirito, nel corpo e nell’anima). Coloro che opprimono o trattano con freddezza coloro che amo saranno giudicati immediatamente dalla Mia ira. Ciò significa che quanti sono gelosi di quelli che amo e Mi considerano ingiusto saranno consegnati a coloro che amo per essere giudicati. Tutti quelli che sono beneducati, semplici e onesti (compresi coloro che mancano di saggezza) e che sono totalmente sinceri nei Miei confronti resteranno nel Mio Regno. Coloro che non sono passati attraverso la formazione, cioè le persone oneste che mancano di saggezza e di perspicacia, avranno potere nel Mio Regno. Tuttavia, essi hanno anche subito il trattamento e la rottura. Il fatto che non abbiano ricevuto una formazione non è assoluto; piuttosto, è tramite queste cose che mostrerò a tutti la Mia onnipotenza e la Mia sapienza. Caccerò tutti coloro che ancora dubitano di Me, non voglio nessuno di loro (detesto coloro che ancora dubitano di Me in un momento come questo). Tramite le azioni che compio nell’intero universo mostrerò alle persone oneste la meraviglia dei Miei atti facendo così crescere la loro saggezza, la loro perspicacia e il loro discernimento. Inoltre, farò in modo che le persone ingannevoli siano distrutte in un istante come conseguenza delle Mie meravigliose azioni. Tutti i figli primogeniti che furono i primi ad accettare il Mio nome (cioè le persone sante, pure e oneste) saranno i primi a ottenere l’accesso al Mio Regno e governeranno tutte le nazioni e tutti i popoli insieme a Me, regnando come sovrani nel Regno e giudicando tutte le nazioni e tutti i popoli (questo riguarda tutti i figli primogeniti nel Regno, e nessun altro). Tra tutte le nazioni e tutti i popoli, coloro che sono stati giudicati e si sono pentiti entreranno nel Mio Regno e diventeranno il Mio popolo, mentre coloro che sono testardi e impenitenti saranno gettati nell’abisso senza fondo (e periranno per sempre). Il giudizio nel Regno sarà l’ultimo, e sarà la Mia totale purificazione del mondo. Non esisterà più alcuna ingiustizia o afflizione né lacrime o sospiri e, ancora di più, non ci sarà più alcun mondo. Tutto sarà una manifestazione di Cristo, tutto sarà il Regno di Cristo. Quale gloria! Quale gloria!

Tratto da “La Parola appare nella carne”

Mostra di più

Contattaci!

Ora i disastri si stanno verificando con sempre maggiore frequenza e questo è un momento critico per salutare il ritorno del Signore. Se vuoi accogliere il Signore prima dei grandi disastri ed essere rapito davanti al trono di Dio, non esitare a contattarci. Ne discuteremo insieme!