IL SALVATORE È GIÀ TORNATO
01

Il campanello d’allarme degli ultimi giorni

Attualmente, la moralità pubblica sta degenerando ogni giorno che passa. La razza umana sta diventando sempre di più malvagia e depravata. In tutto il mondo, si verificano frequentemente catastrofi. Si manifestano anche fenomeni astronomici visti raramente. Le profezie bibliche riguardo al ritorno del Signore si sono in pratica già avverate. Il giorno del ritorno del Signore è già arrivato. Molti devoti cristiani hanno il presentimento che il Signore sia già tornato…

Quattro consecutive lune color sangue

Dall’aprile 2014 al settembre 2015, quattro lune color sangue consecutive, un fenomeno visto raramente, sono apparse in cielo. Con l’apparizione di queste lune color sangue si avverano due profezie. Una di queste si trova in Apocalisse 6:12: “Poi vidi quand’ebbe aperto il sesto suggello: e si fece un gran terremoto; e il sole divenne nero come un cilicio di crine, e tutta la luna diventò come sangue”. Nel Libro di Gioele, 2: 29-31, è predetto quanto segue: “E anche sui servi e sulle serve, spanderò in quei giorni il mio spirito. E farò dei prodigi nei cieli e sulla terra: sangue, fuoco, e colonne di fumo. Il sole sarà mutato in tenebre, e la luna in sangue prima che venga il grande e terribile giorno di Jahvè”. L’apparizione di queste quattro consecutive lune color sangue è un segno che il giorno grandioso e terribile arriverà presto. Secondo le profezie contenute nel libro del profeta Gioele e in quello dell’Apocalisse, prima dell’arrivo della grande catastrofe lo Spirito di Dio parlerà. Le Sue parole daranno da bere ai servitori e alle ancelle. In altri termini, prima della grande catastrofe, Dio formerà un gruppo di vincitori. Poi, come si avvererà la seguente profezia: “E anche sui servi e sulle serve, spanderò in quei giorni il mio spirito”?

La profezia biblica

“…perché allora vi sarà una grande afflizione; tale, che non v’è stata l’uguale dal principio del mondo fino ad ora, né mai più vi sarà. E se quei giorni non fossero stati abbreviati, nessuno scamperebbe; ma, a cagion degli eletti, que’ giorni saranno abbreviati” (Matteo 24: 21-22).

“E come avvenne ai giorni di Noè, così pure avverrà a’ giorni del Figliuol dell’uomo. Si mangiava, si beveva, si prendea moglie, s’andava a marito, fino al giorno che Noè entrò nell’arca, e venne il diluvio che li fece tutti perire. Nello stesso modo che avvenne anche ai giorni di Lot; si mangiava, si beveva, si comprava, si vendeva, si piantava, si edificava; ma nel giorno che Lot uscì di Sodoma, piovve dal cielo fuoco e zolfo, che li fece tutti perire. Lo stesso avverrà nel giorno che il Figliuol dell’uomo sarà manifestato”(Luca 17: 26-30).

La desolazione del mondo religioso

Duemila anni fa, quando il Signore Gesù venne a compiere al Sua opera, il sacro tempio dove un tempo la gloria di Jahvè Dio splendeva luminosa iniziò ad essere afflitto da carestia e si trasformò in un covo di ladri. Oggi, il mondo religioso ha perso l’opera dello Spirito Santo, versa nella desolazione ed è la scena di un’iniquità sempre più grande. I leader religiosi non vogliono rispettare i comandamenti del Signore e hanno completamente deviato dalla Sua via. Questo non dimostra forse che il Signore è ritornato e ha compiuto una nuova opera?

“E v’ho pure rifiutato la pioggia, quando mancavano ancora tre mesi alla mietitura; ho fatto piovere sopra una città, e non ho fatto piovere sopra un’altra città; una parte di campo ha ricevuto la pioggia, e la parte di su cui non ha piovuto è seccata. Due, tre città vagavano verso un’altra città per bever dell’acqua, e non potean dissetarsi; ma voi non siete tornati a me” (Amos 4:7-8).

Articoli correlati

I segni dei tempi: tre rare superlune consecutive

Il vangelo di oggi e commento: Questo è il modo per raggiungere il rapimento

Omelia di oggi: ci mostrerà cos’è il rapimento

Domande sulla Bibbia: si può realizzare davvero la speranza di “essere rapiti in cielo per incontrare il Signore”?

Cos’è il rapimento prima della tribolazione? Cosa sono i vincitori?

02

Il secondo avvento del Signore Gesù

La profezia della discesa pubblica del Signore

“Ecco, egli viene colle nuvole; ed ogni occhio lo vedrà; lo vedranno anche quelli che lo trafissero, e tutte le tribù della terra faranno cordoglio per lui. Sì, Amen” (Apocalisse 1:7).

“Or subito dopo l’afflizione di que’ giorni, il sole si oscurerà, e la luna non darà il suo splendore, e le stelle cadranno dal cielo, e le potenze de’ cieli saranno scrollate. E allora apparirà nel cielo il segno del Figliuol dell’uomo; ed allora tutte le tribù della terra faranno cordoglio, e vedranno il Figliuol dell’uomo venir sulle nuvole del cielo con gran potenza e gloria” (Matteo 24:29-30).

“Ecco, il Signore è venuto con le sue sante miriadi per fare giudicio contro tutti …” (Giuda 1:14).

“Uomini Galilei, perché state a guardare verso il cielo? Questo Gesù che è stato tolto da voi ed assunto in cielo, verrà nella medesima maniera che l’avete veduto andare in cielo” (Atti 1:11).

“E vi saranno de’ segni nel sole, nella luna e nelle stelle; e sulla terra, angoscia delle nazioni, sbigottite dal rimbombo del mare e delle onde; gli uomini venendo meno per la paurosa aspettazione di quel che sarà per accadere al mondo; poiché le potenze de’ cieli saranno scrollate. E allora vedranno il Figliuol dell’uomo venir sopra le nuvole con potenza e gran gloria” (Luca 21:25-27).

La profezia della discesa segreta del Signore

“E sulla mezzanotte si levò un grido: Ecco lo sposo, uscitegli incontro!”(Matteo 25:6).

“Che se tu non vegli, io verrò come un ladro, e tu non saprai a quale ora verrò su di te” (Apocalisse 3:3).

“Ecco, io vengo come un ladro; beato colui che veglia e serba le sue vesti onde non cammini ignudo e non si veggano le sue vergogne” (Apocalisse 16:15).

“Ecco, io sto alla porta e picchio: se uno ode la mia voce ed apre la porta, io entrerò da lui e cenerò con lui ed egli meco” (Apocalisse 3:20).

“…perché com’è il lampo che balenando risplende da un’estremità all’altra del cielo, così sarà il Figliuol dell’uomo nel suo giorno. Ma prima bisogna ch’e’ soffra molte cose, e sia reietto da questa generazione” (Luca 17:24-25).

“…perché, come il lampo esce da levante e si vede fino a ponente, così sarà la venuta del Figliuol dell’uomo” (Matteo 24:27).

Ora, come verrà il Signore negli ultimi giorni esattamente? Se le persone sostengono che il Signore ritornerà con le nuvole e, perciò, mantengono sempre il loro sguardo puntato verso il cielo,senza cercare le orme segrete dell’arrivo di Dio, saranno mai in grado di accogliere la venuta del Signore?

Filmati attinenti

03

Le vergini sagge

La Bibbia narra la storia seguente: nel cuore della notte, qualcuno gridò: “Lo sposo è arrivato”. Le vergini sagge udirono la voce di Dio e andarono a salutare lo sposo e a partecipare al banchetto nuziale con Lui, mentre le vergini stolte rimasero chiuse fuori, al di là dei cancelli. Ora, in quale tipo di persone si avvererà la profezia delle vergini sagge e delle vergini stolte?

Cosa è saggio riguardo alle vergini sagge?

Il Signore Gesù disse: “E sulla mezzanotte si levò un grido: Ecco lo sposo, uscitegli incontro!” (Matteo 25:6). Nell’Apocalisse troviamo la profezia seguente: “ Ecco, io sto alla porta e picchio: se uno ode la mia voce ed apre la porta, io entrerò da lui e cenerò con lui ed egli meco” (Apocalisse 3:20). Questo è il vero significato del rapimento, alla venuta del Signore. Se volete salutare la seconda venuta del Signore, è importante soprattutto che possiate udire la Sua voce. Quando Dio opererà ed esprimerà la Sua parola, le vergini sagge potranno riconoscere la Sua voce e andare, perciò, al banchetto nuziale dell’Agnello ed essere rapite al cospetto del trono.

Articoli correlati

Il messaggio di Gesù: cosa rappresentano le vergini sagge? Cosa rappresentano le vergini stolte?

Il messaggio di Gesù: cosa rappresentano le vergini sagge? Cosa rappresentano le vergini stolte?

Cercare appassionatamente di essere una vergine saggia Una sera verso il tramonto, Jia Nan sedeva accanto a una scrivania. Aprendo la Bibbia, ha cominciato a...

Le vergini sagge possono riconoscere la voce di Dio?

Le vergini sagge possono riconoscere la voce di Dio?

Cara Sorella Muzhen, Pace a te nel Signore! Sono molto felice di ricevere la tua lettera. Nella lettera hai menzionato che la venuta del Signore...

Come si prepara veramente l’olio per la seconda venuta di Gesù?

Come si prepara veramente l’olio per la seconda venuta di Gesù?

Il Signore Gesù disse: “Allora il regno de’ cieli sarà simile a dieci vergini le quali, prese le loro lampade, uscirono a incontrar lo sposo....

Come fare affinché possiamo partecipare alle nozze dell’Agnello?

Come fare affinché possiamo partecipare alle nozze dell’Agnello?

Una mattina, stavo leggendo la Bibbia con mia cugina: “Rallegriamoci e giubiliamo e diamo a lui la gloria, poiché son giunte le nozze dell’Agnello, e...

04

Accogliere il ritorno del Signore

L’apparizione di Dio ha introdotto una nuova età

Dio Onnipotente dice: “L’apparizione di Dio si riferisce alla Sua personale venuta sulla terra per compiere il Suo lavoro. Con la Sua identità e indole e con il metodo intrinseco che Gli è proprio, Egli scende in mezzo agli uomini per svolgere il lavoro di dare inizio a un’età e di porre fine a un’età. Questo tipo di apparizione non è una forma cerimoniale. Non è un’insegna, un’immagine, un miracolo o una maestosa visione, né ancor meno si tratta di un tipo di funzione religiosa. Si tratta di un fatto reale ed effettivo che può essere toccato e contemplato. Questo tipo di apparizione non avviene per il gusto di seguire un processo o nell’interesse di un’impresa a breve termine, bensì per la realizzazione di uno stadio di lavoro nel Suo piano di gestione”.

L’Età del Regno è l’Età della Parola

Dio Onnipotente dice: “Nell’Età del Regno, Dio usa la parola per annunciare una nuova era, per cambiare i mezzi della Sua opera e per compiere l’opera per l’intera età. Questo è il princìpio con il quale Dio opera nell’Età della Parola. Egli Si è fatto carne per parlare da punti di vista diversi, permettendo all’uomo di vedere realmente Dio, che è la Parola che appare nella carne, come pure la Sua saggezza e la Sua magnificenza. Tale opera viene svolta per raggiungere più compiutamente gli obiettivi di conquistare l’uomo, perfezionarlo ed eliminarlo. Questo è il vero significato dell’uso della parola per operare nell’Età della Parola. … Dio ha creato il mondo con la parola, conduce gli uomini nell’universo con la parola, li conquista e li salva con la parola. Per concludere, Egli usa la parola per porre fine all’intero mondo del vecchio. Solo allora il Suo piano di gestione sarà completo”.

Conoscere le tre fasi dell’opera di Dio è il percorso per conoscere Dio

Dio Onnipotente dice: “Le tre fasi dell’opera sono il fulcro di tutta la gestione di Dio e in esse si esprimono l’indole di Dio e ciò che Egli è. Coloro che non conoscono le tre fasi dell’opera di Dio sono incapaci di rendersi conto di quanto Dio esprime la Sua indole, né conoscono la saggezza dell’opera di Dio, e restano all’oscuro dei tanti modi in cui Egli salva l’umanità e della Sua volontà nei confronti di tutta l’umanità. Le tre fasi dell’opera sono la piena espressione dell’opera di salvezza dell’umanità. Coloro che non conoscono le tre fasi dell’opera, ignoreranno i vari metodi e princìpi dell’opera dello Spirito Santo; quelli che solo rigidamente si attengono alla dottrina che rimane al termine di una fase dell’opera, sono persone che limitano Dio alla dottrina, e la cui fede in Dio è vaga e incerta. Queste persone non riceveranno mai la salvezza di Dio”.

Per iniziare a chattare con noi, leggi e accetta la nostra informativa sulla privacy, riportata qui sotto.

Hai letto e accettato la nostra informativa sulla privacy?