Testimonianze di fede – Dio mi ha salvato dall’Annegamento

Traduzione di Barbara Barozzi

In passato ero sempre impegnato a realizzare profitti. Per quanto concerne la fede in Dio, ero restìo ad andare in chiesa per il culto. A poco a poco il mio cuore si allontanò sempre più da Dio, ma l’amore di Dio non mi ha lasciato. Quando ho dovuto affrontare delle minacce di morte, Dio mi ha teso le Sue mani salvatrici. Solo sull’orlo della morte ho avuto un brusco risveglio e ho veramente sentito che l’autorità e la potenza di Dio sono onnipresenti in ogni momento.

A mezzogiorno del 13 luglio 2017, stavo lavando il mio cane su una riva del fiume. Nel gettare il mio cane nel fiume, ho usato troppa forza, e sono stato trascinato nel fiume a dieci metri di profondità. In un attimo, ero bagnato e in preda al panico a causa anche del fiume freddo e ghiacciato. Non sapevo nuotare, così ho fatto il massimo per raggiungere la riva. Tuttavia, il pendio era coperto di muschio spesso fino a dieci centimetri. Non riuscivo nemmeno a stare stabile a piedi, era scivoloso come camminare sull’olio. Mi sono guardato intorno e non c’era nessuno. All’epoca ricordavo che una ragazzina di 13 anni era annegata qui. Ero in preda al panico e alla paura, e anche il mio corpo stava lentamente affondando. Ho pensato: Il fiume scorre così rapidamente, devo essere morto.

In quel momento, Dio mi è venuto in mente, così ho gridato subito verso Dio per salvarmi. In seguito, un vero e proprio miracolo è avvenuto mentre stavo per essere sommerso dal fiume. Sentivo che c’era qualcuno al di sotto di me che mi sosteneva. Poi, all’improvviso, uscii dall’acqua e il mio corpo galleggiò sull’acqua come un airbag. Ero stupito. Sapevo che Dio doveva aver udito la mia preghiera e L’ho ringraziato ripetutamente.

In quell’istante le mie mani hanno toccato il pendio pieno di muschio, poi mi sono preoccupato di nuovo: E se non avessi avuto nulla a cui aggrapparmi, come avrei potuto arrivare a riva con quel muschio spesso e scivoloso? Tuttavia, ho subito ricordato le opere meravigliose di Dio, così ho pensato che avrei dovuto avere fede nel fatto che tutto è nelle mani di Dio. Immediatamente ho avuto di nuovo fede in Dio, così ho pregato Dio: “O Dio! So che sono le Tue mani che mi hanno sostenuto e salvato dall’annegamento in questo momento, che Tu mi dia la grazia e mi salvi di nuovo, ma non importa cosa accadrà, ti ringrazio e ti loderò ancora!” Dopo aver pregato, stavo ancora galleggiando con le mani raschiando il pendio muschiato, sperando di trovare qualcosa a cui aggrapparmi. Poi, un miracolo è successo di nuovo: sono stato in grado di trovare un piccolo buco sul pendio, grande quanto da potervi inserire solo un dito. Misi il dito medio della mano destra nel piccolo foro e con sforzo riuscii a calpestare di nuovo il muschio. Sorprendentemente, questa volta non mi sentivo come se stessi calpestando il muschio scivoloso, ma come se fossi in spiaggia. Salii lentamente sulla riva e tirai un sospiro di sollievo.

Guardando il turbolento fiume Baima, e pensando alla situazione appena conclusa, mi sentivo ancora così spaventato, il mio cuore palpitava e le lacrime di gratitudine scorrevano sul mio viso. Se non fosse stata per la meravigliosa protezione di Dio, sarei andato molto lontano. Ho veramente sperimentato ciò che dice la Bibbia: “Tu sei il mio rifugio e la mia fortezza, il mio Dio, in cui confido!” (Salmi 91:2). Sentivo veramente l’autorità e la potenza delle parole di Dio, che si sono manifestate sul mio corpo. Senza dubbio, Dio è il mio rifugio e la mia guida ogni volta che ne ho bisogno. Quando stavo annegando, quando ero in pericolo, è stato l’amore di Dio a salvarmi dall’orlo della morte e a darmi una seconda vita.

Dopo essere scampato alla morte, mi sono reso conto di quanto sia debole e incompetente di fronte a disastri e pericoli. Non posso controllare il mio destino, né la mia morte. Il denaro non è la nostra dipendenza e non può salvare la mia vita, ma solo Dio è il nostro solo affidamento e aiuto. Ho veramente sperimentato e capito quello che dice la Bibbia: “Una generazione se ne va, un’altra viene, e la terra sussiste in perpetuo” (Ecclesiaste 1:14).

In seguito, ho ricordato come quella bambina fosse annegata: giocava con i suoi coetanei sulla riva del fiume e si addentrava incautamente nel fiume. Altri bambini hanno cercato di salvarla con bastoni di legno, ma il fiume è troppo ripido e profondo, il pendio è stato anche riempito di muschio in modo che non potessero rimanere in piedi. I bambini hanno tentato di tirare la bambina verso la riva, ma senza successo. Non hanno potuto fare altro che vederla sprofondare nel fiume. Pensando di nuovo, ho più di 50 anni e non so nuotare, ma sono stato in grado di salire sulla riva miracolosamente senza alcuna dipendenza o aiuto. È stato perché Dio mi ha dato le mani salvifiche, mi ha protetto e ha trasformato il pericolo in sicurezza. Questi sono l’amore e la redenzione di Dio. Questa straordinaria esperienza è sicuramente il valore più prezioso della mia vita.

Se ha nuove conoscenze sul contenuto del nostro sito web o quali sono le Sue perplessità e difficoltà nella fede,sia il benvenuto a condividerli con noi, perché il Signore Gesù disse: “Che vi amiate gli uni gli altri, come io ho amato voi” (Giovanni 15:12),desideriamo che ci aiutiamo e ci sosteniamo nel Cristo,la vita cresce. Può contattarci attraverso i seguenti modi:
1. Chiacchiera online con noi attraverso la finestra di online sotto il sito.
2. Manda l’email a [email protected]