Menu

I segni dei tempi: la Luna di Sangue del 26 maggio 2021; il terribile e grandioso giorno del Signore sta arrivando!

Il segno degli ultimi giorni: la Super Luna di Sangue da vedere il 26 Maggio

Il frequente avvenimento delle Lune di Sangue, negli ultimi anni, ha attirato l’attenzione di molti studiosi biblici. Questo perché la Luna di Sangue profetizzata nel Libro dell’Apocalisse, indica la venuta del giorno del giudizio di Dio e fa presagire l’avvenimento di eventi più grandi. Secondo dati meteorologici provenienti da molti paesi e dichiarazioni di astronomi, il 26 Maggio vedremo la più grande Luna di Sangue di quest’anno. Un raro fenomeno celeste apparirà quindi nel cielo: una Super Luna di Sangue di colore rosso si verificherà durante una totale eclissi lunare, apparendo più grande e più brillante di una tipica Luna piena. Ci sono testimonianze di lune di Sangue in tutto il mondo, e queste sono spesso considerate come precorritrici di disastri o eventi insoliti.

Riguardando alla storia, scopriremo sorprendentemente che ci sono stati grandiosi eventi a seguito dell’apparizione di lune di Sangue.

Una Luna di Sangue, una totale eclissi lunare si verificò il 9 Novembre del 2003; ed in quell’anno la SARS colpì Hong Kong.

Il 15 Aprile 2014 ci fu una totale eclissi lunare (Luna di Sangue), la quale fu la prima di una serie di quattro consecutive eclissi totali. Un raro fenomeno astronomico che si è verificato quattro volte negli ultimi 500 anni. Il 16 Aprile, un traghetto è affondato nella Corea del Sud, facendo morire più di 300 persone.

Il 29 Marzo 2021, molte persone a Taipei videro una Luna di Sangue nel cielo notturno. Tre giorni dopo, il 2 Aprile, un treno Taroko Express gestito dall’Amministrazione Ferroviaria di Taiwan, deragliò, causando numerosi morti e feriti, sconvolgendo l’opinione internazionale.

Molte persone non possono aiutare ma preoccuparsi: “I grandi eventi accadranno tutte le volte dopo l’avvento di una Luna di Sangue. Allora cosa accadrà questa volta?”. Intanto, loro sono preoccupati sul futuro destino del nostro genere umano. In qualità di cristiani, pertanto, come dovremmo vedere l’apparizione di questa Luna di Sangue?

Con l’adempimento delle profezie bibliche, il grande e terribile giorno di Jahvè sta arrivando

È noto a tutti noi che ci sono molti versetti riguardanti la Luna di Sangue nella Bibbia. Gioele 2:29-31 profetizzò: “E anche sui servi e sulle serve, spanderò in quei giorni il Mio Spirito. E farò dei prodigi nei cieli e sulla terra: sangue, fuoco, e colonne di fumo. Il sole sarà mutato in tenebre, e la luna in sangue prima che venga il grande e terribile giorno di Jahvè”. E in Apocalisse 6:12, “Poi vidi quand’ebbe aperto il sesto suggello: e si fece un gran terremoto; e il sole divenne nero come un cilicio di crine, e tutta la luna diventò come sangue”. Negli ultimi anni, le lune di Sangue sono apparse molte volte; come la serie di quattro lune di Sangue che apparvero tra il 2014 e il 2015, la Super Luna Blu di Sangue del 2018, che si è anche verificata 152 anni fa, e la Super Luna di Sangue del Lupo che apparve il 21 Gennaio 2019. Molti veggenti credono fermamente che l’apparizione delle lune di Sangue sia l’adempimento delle profezie bibliche, e che il grande e terribile giorno di Jahvè è vicino. Nel mondo di oggi, guerre e disastri come terremoti, siccità, alluvioni e piaghe si verificano frequentemente in vari paesi. La situazione mondiale sta cambiando costantemente e l’atmosfera si sta riscaldando sempre di più. Specialmente, l’inaspettata pandemia COVID-19 sta spazzando il mondo nel 2020. Si può notare che i grandi disastri si avvicinano al genere umano. Il Signore Gesù disse tanto tempo fa: “Or voi udirete parlar di guerre e di rumori di guerre; guardate di non turbarvi, perché bisogna che questo avvenga, ma non sarà ancora la fine. Poiché si leverà nazione contro nazione e regno contro regno; ci saranno carestie e terremoti in vari luoghi; ma tutto questo non sarà che principio di dolori” (Matteo 24:6-8). L’apparizione di questi segni è sufficiente a provare che le profezie bibliche sono state adempiute e che il giorno del ritorno del Signore è arrivato.

Dio Onnipotente dice: “Aprite gli occhi e riuscirete a vedere il Mio grande potere ovunque! Potete essere sicuri di Me ovunque. L’universo e il firmamento diffondono il Mio grande potere. Le parole che ho pronunciato si sono avverate tutte nel riscaldamento globale, nel cambiamento climatico, nei comportamenti anomali degli uomini, nel caos delle dinamiche sociali e nella falsità dei cuori umani. Il sole si tinge di bianco e la luna di rosso; ogni cosa è nel caos. Non ve ne siete ancora accorti?”. “Tutte le calamità avverranno una dopo l’altra; tutte le nazioni e tutti i luoghi subiranno calamità: epidemie, carestie, inondazioni, siccità e terremoti sono ovunque. Queste calamità non avverranno solo in uno o due luoghi, né si concluderanno nel giro di uno o due giorni, ma si estenderanno su un’area sempre più vasta, e le calamità diverranno sempre più gravi. Durante questo periodo emergeranno in successione infestazioni di insetti di ogni sorta, e in tutti i luoghi si verificherà il fenomeno del cannibalismo. Questo è il Mio giudizio su tutte le nazioni e su tutti i popoli”. Da queste parole di Dio, possiamo vedere che l’episodio di vari disastri è il segno degli ultimi giorni, come profetizzato nella Bibbia; e questo prova fermamente che il Signore è tornato. L’episodio dei disastri da un lato ci ricorda che il Signore è tornato, dall’altro, che si tratta del castigo di Dio nei confronti di quest’età malvagia. In un momento così cruciale, come dovremmo accogliere il ritorno del Signore?

Oggi, la malvagità e la corruzione dell'uomo sono giunte al culmine, il Signore è già ritornato, sta purificando e salvando l'uomo, sai come accoglierLo?

Come accogliere il ritorno del Signore ed essere protetti nei disastri?

È scritto nella Bibbia: “Ecco, Io sto alla porta e picchio: se uno ode la Mia voce ed apre la porta, Io entrerò da lui e cenerò con lui ed egli meco” (Apocalisse 3:20). “Chi ha orecchio ascolti ciò che lo Spirito dice alle Chiese” (Apocalisse 2:7). “Le Mie pecore ascoltano la Mia voce, e Io le conosco, ed esse Mi seguono” (Giovanni 10:27). Per accogliere il ritorno del Signore, la cosa più importante è ascoltare la voce di Dio. Se possiamo riconoscere la voce di Dio, in base alle parole pronunciate dal Signore al Suo ritorno, saremo in grado di tenere il passo con le orme dell’Agnello ed accogliere la Sua venuta.

Ora è la fine degli ultimi giorni. Il Signore è già tornato nella carne per aprire il libro e i sette suggelli, Egli ha espresso milioni di parole e svolto una fase della nuova opera con il nome di Dio Onnipotente. Il libro, “La Parola appare nella carne”, è la Bibbia dell’Età del Regno. Le parole all’interno del libro sono le attuali parole di Dio, che hanno rivelato tutti i misteri nella Bibbia nonché tutte le verità che ora noi abbiamo bisogno di capire e in cui necessitiamo di entrare. Queste parole sono state rese pubblicamente disponibili online per il genere umano che vuole cercare ed esaminare. Tutti i veri credenti da ogni parte del mondo che bramano l’apparizione di Dio, hanno sentito la Sua voce, riconosciuto il ritorno del Signore e sono stati rapiti davanti al trono di Dio per godere del sontuoso banchetto dell’Età del Regno. Quindi, la nostra urgente priorità è dare il benvenuto al ritorno del Signore e ricevere la salvezza di Dio degli ultimi tempi; perché solo così facendo potremo avere l’opportunità di essere da Lui protetti nei disastri.

Leggiamo tre passaggi delle parole di Dio Onnipotente. Se sei una vergine saggia che brama il ritorno del Signore, sarai certamente in grado di riconoscere la voce di Dio.

Dio Onnipotente dice: “Sto compiendo la Mia opera nell’intero universo e, in Oriente, fragorosi tuoni risuonano senza posa, scuotendo tutte le nazioni e le confessioni. È la Mia voce che ha condotto tutti gli uomini nel presente. Farò sì che tutti gli uomini siano conquistati dalla Mia voce, che cadano in questa corrente e si prostrino innanzi a Me, poiché da molto tempo ho richiamato la Mia gloria da tutta la terra e l’ho rilasciata di nuovo in Oriente. Chi non desidera vedere la Mia gloria? Chi non attende con ansia il Mio ritorno? Chi non ha sete della Mia ricomparsa? Chi non si strugge per la Mia bellezza? Chi non verrebbe alla luce? Chi non guarderebbe alla ricchezza di Canaan? Chi non desidera il ritorno del Redentore? Chi non adora il Grande Onnipotente? La Mia voce si diffonderà su tutta la terra; desidero proferire più parole quando sarò di fronte al Mio popolo eletto. Come i potenti tuoni che scuotono montagne e fiumi, proferisco le Mie parole all’intero universo e al genere umano. Per questo le parole nella Mia bocca sono diventate il tesoro dell’uomo e tutti gli uomini serbano care le Mie parole. Il lampo balena dall’Oriente fino all’Occidente. Le Mie parole sono tali che l’uomo detesta rinunciarvi e allo stesso tempo le trova insondabili, ma tanto più se ne rallegra. Tutti gli uomini sono lieti e gioiosi, celebrando la Mia venuta, come se fosse appena nato un bimbo. Per mezzo della Mia voce, condurrò tutti gli uomini dinanzi a Me. Da allora in poi, entrerò formalmente nella razza degli uomini così che essi verranno a venerarMi. Con la gloria che irradio e le parole nella Mia bocca, farò sì che tutti gli uomini vengano dinanzi a Me e vedano che il lampo balena dall’Oriente e che Io sono disceso anche sul ‘Monte degli Olivi’ dell’Oriente. Vedranno che Io sono già da tempo sulla terra, non più come Figlio dei Giudei ma Lampo d’Oriente. Poiché da molto tempo sono risorto e Mi sono allontanato dall’umanità, per poi riapparire nella gloria in mezzo agli uomini. Io sono Colui che è stato venerato per secoli infiniti prima d’ora, e sono anche l’infante abbandonato dagli Israeliti per secoli infiniti prima d’ora. Inoltre, sono Dio Onnipotente glorioso dell’epoca presente! Che tutti vengano dinanzi al Mio trono e vedano il Mio volto glorioso, ascoltino la Mia voce e osservino le Mie opere. Questa è la Mia volontà nella sua interezza; è la fine e il punto culminante del Mio piano, così come lo scopo della Mia gestione. Che ogni nazione Mi veneri, ogni lingua Mi proclami, ogni uomo riponga la sua fede in Me ed ogni popolo si assoggetti a Me!”.

“I giorni giungeranno alla fine; tutte le cose di questo mondo finiranno nel nulla, e tutte le cose nasceranno di nuovo. Ricordatevelo! Non dimenticate! Non può esservi ambiguità! Il cielo e la terra passeranno, ma le Mie parole non passeranno! Lasciate che vi esorti ancora una volta: non correte invano! Svegliatevi! Pentitevi, e la salvezza sarà alla vostra portata! Mi sono già manifestato tra voi e la Mia voce si è levata. La Mia voce si è levata di fronte a voi; ogni giorno vi affronta, faccia a faccia, e ogni giorno è nuova e originale. Tu Mi vedi e Io vedo te; ti parlo costantemente, e sono faccia a faccia con te. E ciò nonostante, tu Mi rifiuti e non Mi conosci; le Mie pecore ascoltano la Mia voce e, tuttavia, voi esitate! Esitate! Il vostro cuore si è fatto insensibile, i vostri occhi sono stati accecati da Satana e non riuscite a vedere il Mio volto glorioso: che pena fate! Che pena!

“I sette spiriti dinanzi al Mio trono sono stati inviati in tutti gli angoli della terra e Io manderò il Mio Messaggero a parlare alle Chiese. Sono giusto e fedele; sono il Dio che esamina i recessi più profondi del cuore umano. Lo Spirito Santo parla alle Chiese e sono le Mie parole a scaturire da Mio Figlio; tutti coloro che hanno orecchie ascoltino! Tutti coloro che sono in vita accettino! Nutritevene e nulla più, e non dubitate. Tutti coloro che si sottometteranno alle Mie parole e le ascolteranno riceveranno grandi benedizioni! Tutti coloro che cercheranno in modo onesto il Mio volto avranno sicuramente nuova luce, nuove rivelazioni e nuove intuizioni; tutto sarà originale e nuovo. Le Mie parole ti si manifesteranno in qualunque momento, e apriranno gli occhi del tuo spirito, affinché tu possa vedere tutti i misteri del regno spirituale e vedere che il Regno è tra gli uomini. Entra nel rifugio, e tutta la grazia e le benedizioni saranno scese su di te; la carestia e la peste non potranno toccarti, e lupi, serpenti, tigri e leopardi non ti potranno fare del male. Sarai con Me, camminerai con Me ed entrerai con Me nella gloria!”.

Fratelli e sorelle, il Signore sta bussando alla porta; avete riconosciuto la voce di Dio?

Contattaci!

La fine di ogni cosa è vicina. Sai come il Signore determina il destino delle persone al Suo ritorno? Partecipa al catechismo online: riceverai la risposta.