Menu

Matteo 18:16 - Lettura del giorno

Omelia del giorno …

Dovremmo aiutarlo con cuore amorevole se commette dei peccati. Ma se non ci ascolta, cosa dobbiamo fare? Forse non riuscirei ad aiutarlo di nuovo, ma capire che non accetta la verità e ignorarlo. Da questo versetto, possiamo capire le esigenze di Dio nei confronti dell'uomo. Se qualcuno non accetta il nostro aiuto, possiamo chiedere aiuto ad altri fratelli e sorelle. Anch'io ho conosciuto l’indole misericordiosa e compassionevole di Dio. Il Suo amore per l'umanità è immenso e dà alle persone molte occasioni. Non tratta le persone in base alle loro trasgressioni, ma si limita a vedere se un giorno saranno in grado di cambiare. Finché ci sarà un filo di speranza per l'uomo, Dio farà tutto il possibile per salvare tutti.

Condividiamo un paragrafo delle parole di Dio: “Non voglio vedere nessuno sentirsi come se Dio lo abbia lasciato al freddo, come se Dio lo abbia abbandonato o gli abbia voltato le spalle. Vorrei vedere tutti sulla strada alla ricerca della verità e della comprensione di Dio, avanzare marciando baldanzosi con volontà incrollabile, senza dubbi, senza alcun fardello. Indipendentemente da quanti errori tu abbia commesso, da quanto tu ti sia allontanato o da quanto tu abbia trasgredito, non permettere che queste cose diventino un fardello o un ingombrante bagaglio da portarti appresso, nella tua ricerca di comprendere Dio: continua ad avanzare marciando. Indipendentemente da quando accada, il cuore di Dio nei confronti della salvezza dell’uomo non muta mai: questa è la parte più preziosa dell’essenza di Dio”.

Contattaci!

La fine di ogni cosa è vicina. Sai come il Signore determina il destino delle persone al Suo ritorno? Partecipa al catechismo online: riceverai la risposta.