Giacomo 1:2-4 – Lettura del giorno

Fratelli miei, considerate come argomento di completa allegrezza le prove svariate in cui venite a trovarvi, sapendo che la prova della vostra fede produce costanza. E la costanza compia appieno l’opera sua in voi, onde siate perfetti e completi, di nulla mancanti.

Riflessioni sul versetto di oggi…

Da questo versetto possiamo vedere che dobbiamo affrontare le prove con un atteggiamento corretto, perché le avversità e le difficoltà possono compensare le nostre carenze e temperare la nostra volontà. E questa sofferenza e questo raffinamento ci possono portare al successo. Ad esempio, nel corso dei secoli, i santi e i profeti che erano secondo il cuore di Dio avevano tutti sofferto delle difficoltà prima di essere idonei ad essere usati da Dio e a ricevere le benedizioni di Dio. Abramo fu benedetto da Dio perché scelse di sacrificare il suo amato figlio unigenito per soddisfare Dio. Mosè sperimentò quarant’anni di difficoltà nel deserto e poi si liberò dal suo carne e sangue. Dopo di che, assunse la pesante responsabilità di condurre gli Israeliti fuori dall’Egitto. Anche se la sua proprietà e i bambini erano stati presi, Giobbe ha ancora mantenuto la vera fede in Dio, ha temuto Dio e ha rinnegato il male e così è stato lodato da Dio e ha ottenuto le Sue benedizioni. Mentre Pietro seguiva il Signore, sperimentò centinaia di tribolazioni e raffinamenti e alla fine fu inchiodato a testa in giù sulla croce, ottenendo l’obbedienza fino alla morte e amando Dio fino in fondo. La Bibbia annota che “Molti saranno purificati, imbiancati, affinati” (Daniele 12:10). Ci dice che solo attraverso difficoltà e raffinamento possiamo essere resi completi da Dio e cambiare la nostra indole di vita. Il Signore Gesù disse: “Se uno vuol venire dietro a me, rinunzi a se stesso e prenda la sua croce e mi segua” (Marco 8:34). Spero che possiamo comprendere la volontà di Dio e accettare la croce per seguire il Signore.


Consultare la Bibbia Online,“Studi biblici” condivide di più:

Che cosa è la fede? E come possiamo sviluppare la vera fede? 

I miei pensieri sul cammino della vita