Menu

Isaia 9:6 - Lettura del giorno

Riflessioni sul versetto di oggi…

Questi versi mi ricordano che molte persone credevano che il Messia sarebbe venuto per aiutarli a liberarsi dall’oppressione del governo romano, e credeva che il Messia sarebbe stato grande e dignitoso, e nato nel palazzo, e li avrebbe portati a rovesciare il governo e stabilirne uno nuovo. Tuttavia, la famiglia e l’ambiente in cui è cresciuto Gesù non erano in linea con l’immaginazione e le nozioni dell’uomo, per cui Lo giudicavano e Lo rifiutavano.

Le parole di Dio dicono, “A causa dell’opera di Dio incarnato, Egli diventa una carne che ha una forma tangibile e può essere vista e toccata dall’uomo. Non è uno Spirito senza forma, bensì carne che può essere contattata e vista dall’uomo. Tuttavia, la maggior parte degli dei in cui le persone credono sono divinità disincarnate e informi, che sono anche di forma libera. In questo modo, il Dio incarnato è diventato il nemico della maggior parte di coloro che credono in Dio e coloro che non possono accettare il fatto della Sua incarnazione, allo stesso modo, sono diventati i Suoi avversari. L’uomo è in possesso di concezioni non a causa del proprio modo di pensare, o a causa della sua ribellione, ma a causa di questa sua proprietà privata. A causa di questa proprietà, la maggior parte delle persone muoiono, ed è questo Dio vago, che non può essere toccato, che non può essere visto e che di fatto non esiste, che rovina la vita dell’uomo. La vita dell’uomo non viene persa dal Dio incarnato e tanto meno dal Dio del cielo, bensì dal Dio dell’immaginazione propria dell’uomo”.

Dopo aver letto queste parole, sappiamo che la ragione del fallimento ebraico è che hanno definito l’opera di Gesù sulla base delle loro nozioni e fantasie. Quello in cui credevano era un Dio vago.

Potresti anche essere interessato a leggerne di più sulla nostra pagina tematica riguardante “il pane della vita” o nei contenuti selezionati di seguito:

L’apparizione di Dio ha introdotto una nuova età

Come ritornerà il Signore?

Contattaci!

Ora i disastri si stanno verificando con sempre maggiore frequenza e questo è un momento critico per salutare il ritorno del Signore. Se vuoi accogliere il Signore prima dei grandi disastri ed essere rapito davanti al trono di Dio, non esitare a contattarci. Ne discuteremo insieme!