Lettura del giorno: il 3 giogno 2018 – Matteo 10: 22

E sarete odiati da tutti a cagion del mio nome; ma chi avrà perseverato sino alla fine sarà salvato.

-Matteo 10:22

Riflessioni sul versetto di oggi…

Questa è la promessa che il Signore Gesù ci ha promesso. Quando soffriamo per il rifiuto della nostra famiglia, per le calunnie e per un ambiente ancora più pericoloso, abbiamo bisogno di più fede perché ciò che facciamo è compiere la volontà di Dio, testimoniare il Sua opera e diffondere il Suo nome. Le parole di Dio dicono: “Io sono colmo di speranza per i Miei fratelli e le Mie sorelle, credo che non siate né desolati né scoraggiati, e che a prescindere da ciò che Dio compie voi siate come un braciere acceso: non siete mai tiepidi e sapete persistere sino in fondo, finché l’opera di Dio sarà stata pienamente rivelata…” “Auspico che non ci siano barriere tra noi e che tutti noi possiamo giurare davanti a Dio: ‘Operare uniti! Devozione fino alla fine! Non separarsi mai, per essere sempre insieme!’. Possiate voi, Miei fratelli e sorelle, prendere questa decisione davanti a Dio, in modo che i nostri cuori non si allontanino e le nostre volontà siano incrollabili! Per raggiungere la volontà di Dio, vorrei ripetere: Lavora duramente! Dedicaci tutto quello che hai! Dio di certo ci benedirà!”. Dio spera che possiamo dedicarci a Lui fino in fondo in ogni situazione difficile. Per quanto soffriamo dolorosamente e per quanto siamo tormentati, dobbiamo essere fiduciosi e il nostro cuore per Lui non deve cambiare e la nostra volontà non deve vacillare. Dovremmo renderGli una testimonianza eclatante.

Se ha nuove conoscenze sul contenuto del nostro sito web o quali sono le Sue perplessità e difficoltà nella fede,sia il benvenuto a condividerli con noi, perché il Signore Gesù disse: “Che vi amiate gli uni gli altri, come io ho amato voi” (Giovanni 15:12),desideriamo che ci aiutiamo e ci sosteniamo nel Cristo,la vita cresce. Può contattarci attraverso i seguenti modi:
1. Chiacchiera online con noi attraverso la finestra di online sotto il sito.
2. Manda l’email a [email protected]