Menu

Apocalisse 10:4 - Lettura del giorno

Riflessioni sul versetto di oggi…

Questo versetto è stato scritto dopo che l’apostolo Giovanni ebbe la sua visione sull’isola di Patmos. Veniamo a capire che la frase “le cose che i sette tuoni hanno proferite” non si riferisce alla Bibbia, perché essa vide la luce dopo il 300 d.C. La Bibbia è costituita dall’Antico e dal Nuovo Testamento ed è molto conosciuta nel mondo. In Apocalisse 5:1-5 è detto: “E vidi nella destra di Colui che sedeva sul trono, un libro scritto di dentro e di fuori, sigillato con sette suggelli. E vidi un angelo potente che bandiva con gran voce: Chi è degno d’aprire il libro e di romperne i suggelli? E nessuno, né in cielo, né sulla terra, né sotto la terra, poteva aprire il libro, o guardarlo. E io piangevo forte perché non s’era trovato nessuno che fosse degno d’aprire il libro, o di guardarlo. E uno degli anziani mi disse: Non piangere; ecco, il Leone che è della tribù di Giuda, il Rampollo di Davide, ha vinto per aprire il libro e i suoi sette suggelli”. Il libro menzionato in questi versetti è sigillato e scritto sul lato interno e su quello esterno, il che significa che in esso vi è un contenuto, ma non è stato aperto. Quando il Signore Gesù ritornerà, aprirà questo libro sigillato e ci comunicherà il suo contenuto. Da questi versetti veniamo ad apprendere che le parole della seconda venuta del Signore Gesù non sono riportate nella Bibbia e che esistono parole di Dio al di fuori delle Scritture.

In Giovanni 16:12-13 si dice: “Molte cose ho ancora da dirvi; ma non sono per ora alla vostra portata; ma quando sia venuto lui, lo Spirito della verità, egli vi guiderà in tutta la verità, perché non parlerà di suo, ma dirà tutto quello che avrà udito, e vi annunzierà le cose a venire”. “lo Spirito della verità” si riferisce a Dio Stesso. Quando il Signore ritornerà, ci mostrerà tutta la verità e le cose future. Quindi, abbiamo compreso più chiaramente che esistono parole di Dio al di fuori della Bibbia.

Consultare la Bibbia Online,“Studi biblici” condivide di più:

Un monito per coloro che non praticano la verità 

L’umanità corrotta ha maggiormente bisogno della salvezza del Dio incarnato 

Contattaci!

La fine di ogni cosa è vicina. Sai come il Signore determina il destino delle persone al Suo ritorno? Partecipa al catechismo online: riceverai la risposta.