Menu

Salmo 5:12 – Dio benedice i giusti

Omelia del giorno …

Dopo aver completato la lettura di questo versetto, sapevo che i giusti sono benedetti da Dio e vivono sempre sotto la cura e la protezione di Dio. Ero immerso nei miei pensieri: Dio benedice i giusti, allora che cosa si esprime in coloro che sono giusti? Come fa Dio definire i giusti? Un giorno ho letto alcune parole in un libro dei vangeli, “Sarete chiamati giusti, perché sarete in grado di compiacere Dio e di accettare le cure e la protezione di Dio. Agli occhi di Dio, tutti coloro che accolgono le Sue cure, la Sua protezione e la Sua perfezione e che sono guadagnati da Lui, sono giusti e guardati da Lui con tenerezza. […]”.“‘Giustizia’ non significa fare la carità, amare il prossimo come sé stessi, evitare di combattere, litigare, rapinare e rubare. La giustizia significa accogliere il mandato di Dio come proprio dovere e ubbidire ai Suoi ordinamenti e alle Sue disposizioni, come una vocazione mandata dal cielo, a prescindere dal tempo o dal luogo, proprio come tutto ciò che venne fatto dal Signore Gesù. Questa è la giustizia di cui parla Dio. […]”. Dalle parole di Dio, è chiaro che non possiamo essere chiamati giusti se abbiamo appena fatto l’elemosina o andiamo d’amore d’accordo con gli altri. Piuttosto, i giusti sono in grado in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo di accettare attentamente gli incarichi di Dio, sono liberi da qualsiasi affare o richiesta, e obbediscono a tutte le orchestrazioni e progetti di Dio. Prendiamo per esempio Noè. Quando Dio lo incaricò, Noè avrebbe potuto semplicemente accettare, senza dire nulla ed agire secondo le Sue richieste. Egli ha pagato tutte conseguenze per costruire l’arca senza considerare il proprio tornaconto personale, la sua perdita o il suo guadagno, e alla fine ha ricevuto la salvezza e le benedizioni di Dio. Da questo possiamo osservare che chi è in grado di portare a termine gli incarichi di Dio e di soddisfare Dio con un cuore amorevole sono giusti agli occhi di Dio. Dio approva e benedice queste persone.

Consultare la Bibbia Online,“Studi biblici” condivide di più:

La benedizione di Dio a Noè dopo il diluvio

Dio rende l’arcobaleno un simbolo del Suo patto con l’uomo

Contattaci!

Ora i disastri si stanno verificando con sempre maggiore frequenza e questo è un momento critico per salutare il ritorno del Signore. Se vuoi accogliere il Signore prima dei grandi disastri ed essere rapito davanti al trono di Dio, non esitare a contattarci. Ne discuteremo insieme!