Menu

I Pietro 3:14 – Coloro che sono benedetti

Riflessioni sul versetto di oggi…

Questo versetto mi ricorda le parole di Gesù Cristo: “Beati i perseguitati per cagion di giustizia, perché di loro è il regno dei cieli. Beati voi, quando v’oltraggeranno e vi perseguiteranno e, mentendo, diranno contro a voi ogni sorta di male per cagion mia. Rallegratevi e giubilate, perché il vostro premio è grande ne’ cieli; poiché così hanno perseguitato i profeti che sono stati prima di voi” (Matteo 5:10-12). Nel seguire Dio, prendiamo la via della croce. Questa è la via per il paradiso e la vita eterna. Su questa strada non è facile camminare. Affronteremo molte persecuzioni e disagi, prove e trabocchetti, come la persecuzione e l'arresto da parte del regime satanico ateo e gli schernitori e calunniatori del mondo. Questa è sofferenza per amore della giustizia. Dio usa queste persecuzioni e difficoltà per perfezionare la nostra fede in modo da renderci qualificati per ereditare le promesse del Regno dei Cieli.

Dopo aver compreso la volontà di Dio, non dovremmo aver paura delle minacce altrui, del sarcasmo e del giudizio, ma magnificare Dio nel nostro cuore, avere fede in Lui e seguirLo risolutamente. Solo così possiamo soddisfare la volontà di Dio ed essere i benedetti. Ricorda i santi e i profeti delle epoche passate: per attuare la volontà di Dio, diffondere e testimoniare il Suo Vangelo, hanno sofferto molte persecuzioni e difficoltà, alcune delle quali sono state addirittura martirizzate. Tuttavia, la loro fedeltà e obbedienza a Dio non è cambiata. Hanno sofferto per amore della giustizia. Erano i benedetti lodati da Dio, degni della nostra emulazione.

Scopri di più:

In che maniera i cristiani possono ottenere le benedizioni eterne?

La fine di ogni cosa è vicina. Sai come il Signore determina il destino delle persone al Suo ritorno? Partecipa al catechismo online: riceverai la risposta.