Lettura del giorno: il 15 aprile 2018 – Matteo 4:4

Ma egli rispondendo disse: Sta scritto: Non di pane soltanto vivrà l’uomo, ma d’ogni parola che procede dalla bocca di Dio.

-Matteo 4:4

Riflessioni sul versetto di oggi…

Questo verso dovrebbe essere il motto di molti cristiani. La parola di Dio è la verità e il pane quotidiano della nostra vita. Grazie alla parola di Dio, siamo soddisfatti e saziati nel nostro spirito; abbiamo così fiducia nel testimoniare quando incontriamo il fallimento e la sconfitta, le prove e le raffinatezze. Come le parole di Dio dicono: “Tuttavia il Signore Gesù rispose: ‘Non di pane soltanto vivrà l’uomo’, ossia, sebbene l’uomo viva in un corpo fisico, quello che lo sostenta, quello che permette al suo corpo di vivere e respirare non è il cibo, ma tutte le parole pronunciate dalla bocca di Dio. Da un lato, l’uomo considera queste parole come verità. Le parole gli danno fede, gli fanno sentire che può affidarsi a Dio, che Dio è la verità. Dall’altro lato, vi è un aspetto pratico in queste parole? (Sì). Perché? Perché il Signore Gesù ha digiunato per quaranta giorni e quaranta notti ed è ancora lì, è ancora vivo. Si tratta di un’illustrazione? Qui il punto è che Egli ha digiunato, non ha mangiato alcunché per quaranta giorni e quaranta notti. Ed è ancora vivo. Questa è la dimostrazione potente alla base della Sua frase. La frase è semplice ma, per quando riguarda il Signore Gesù, Gli fu impartita da qualcun altro o la elaborò solo per quello che Satana Gli aveva detto? Pensaci. Dio è verità. Dio è vita. La verità di Dio e la vita furono un’aggiunta tardiva? Nacquero dall’esperienza? (No). Sono innate in Dio, il che significa che la verità e la vita risiedono nella sostanza di Dio. Qualunque cosa Gli accada, ciò che Egli rivela è verità. Questa verità, questa frase (che il suo contenuto sia più o meno breve) può far vivere l’uomo, donargli la vita; può permettergli di ottenere, dentro di sé, chiarezza e verità sul cammino della vita e permettergli di avere fede in Dio. Questa è la fonte dell’uso che Dio fa di questa frase. La fonte è positiva, quindi questo aspetto positivo è santo? (Sì)”. Ringrazia Dio per averci dato la parola in modo che possiamo conoscere Dio dalla Sua parola e anche capire il significato della vita e perseguirne la crescita nella parola di Dio ogni giorno.

Se ha nuove conoscenze sul contenuto del nostro sito web o quali sono le Sue perplessità e difficoltà nella fede,sia il benvenuto a condividerli con noi, perché il Signore Gesù disse: “Che vi amiate gli uni gli altri, come io ho amato voi” (Giovanni 15:12),desideriamo che ci aiutiamo e ci sosteniamo nel Cristo,la vita cresce. Può contattarci attraverso i seguenti modi:
1. Chiacchiera online con noi attraverso la finestra di online sotto il sito.
2. Manda l’email a [email protected]