Le sei profezie del ritorno del Signore Gesù

Ora è la fine degli ultimi giorni, molti fratelli e sorelle, che credono veramente nel Signore e attendono il suo ritorno, devono avere queste domande: in Apocalisse 22:12 il Signore Gesù disse: “Ecco, io vengo presto, […]”. Ci ha promesso che sarebbe tornato, quindi è già tornato? Come possiamo sapere se è tornato o no?

In questo Articolo:

1. La comparsa di vari disastri

Uno dei segni del ritorno del Signore è la comparsa di disastri in tutto il mondo. Come dice Matteo 24: 6-8: “Or voi udirete parlar di guerre e di rumori di guerre; guardate di non turbarvi, perché bisogna che questo avvenga, ma non sarà ancora la fine. Poiché si leverà nazione contro nazione e regno contro regno; ci saranno carestie e terremoti in vari luoghi; ma tutto questo non sarà che principio di dolori”.

il Catechismo di questa settimana
Sono comparsi 6 segni della venuta del Signore, sbrigati ad accoglierLo!
Puoi partecipare alla riunione tramite i seguenti modi

Negli ultimi anni, i disastri stanno diventando più gravi in ​​tutto il mondo. Terremoti, incendi, carestie e pestilenze si verificano frequentemente, diffondendosi ovunque. La situazione nel mondo sta cambiando ed è turbolenta. Guerre costanti, violenza, attacchi terroristici. Ad esempio, alla fine del 2019, la comparsa di una nuova polmonite indotta da coronavirus a Wuhan, in Cina, si è diffusa in molti paesi, causando una grave situazione; negli Stati Uniti, un focolaio mortale di influenza che ha ucciso molte persone; in Austria, gli incendi boschivi che durano diversi mesi da settembre 2019, causando danni e perdite significativi; nell’Africa orientale hanno subito la peggiore piaga delle locuste negli ultimi 25 anni, causando una crisi alimentare in molte nazioni africane; A novembre 2019, Venezia, Italia, ha subito il più grande alluvione in mezzo secolo, l’80% della città è stata allagata; all’inizio del 2020, Terranova, Canada, una tempesta di neve raramente vista in secoli; inondazioni catastrofiche in Indonesia; terremoti nelle Isole Curili, a Elazig, in Turchia, nei Caraibi vicino a Cuba e altrove.

2. L’amore indifferente dei credenti

Matteo 24:12: “E perché l’iniquità sarà moltiplicata, la carità dei più si raffredderà”. Oggi, in tutte le religioni e confessioni religiose, i credenti generalmente desiderano cose del mondo e non pensano più di lavorare per il Signore. Alcuni di loro sono in affari, altri gestiscono fabbriche, impegnati a fare soldi. Inoltre, alcuni pastori e anziani cospirano l’uno contro l’altro, avendo dispute gelose tra loro. Anche formando frazioni, separate nei propri gruppi, rubano offerte e commettono adulterio. L’amore dei seguaci diventa sempre più freddo e le chiese stanno diventando sempre più desolate.

3. Il ritorno di Israele

Matteo 24: 32-33 dicono: “Or imparate dal fico questa similitudine: Quando già i suoi rami si fanno teneri e metton le foglie, voi sapete che l’estate è vicina. Così anche voi, quando vedrete tutte queste cose, sappiate che egli è vicino, proprio alle porte”, Luca 21:29-32 “E disse loro una parabola: Guardate il fico e tutti gli alberi; quando cominciano a germogliare, voi, guardando, riconoscete da voi stessi che l’estate è ormai vicina. Così anche voi quando vedrete avvenir queste cose, sappiate che il regno di Dio è vicino. In verità io vi dico che questa generazione non passerà prima che tutte queste cose siano avvenute”. Nel maggio 1948, Israele fu restaurato, poco dopo che David Ben-Gurion annunciò l’istituzione di Israele a Tel Aviv il 14 maggio 1948, l’Unione Sovietica lo riconobbe rapidamente e stabilì un’ambasciata lì il 26 maggio, e poi ha sostenuto Israele in molti modi. L’11 maggio 1949, Israele fu ufficialmente accettato come membro delle Nazioni Unite con il sostegno dell’Unione Sovietica e degli Stati Uniti.

4. Aspetto dei fenomeni celesti

Matteo 24:29 dice: “Or subito dopo l’afflizione di que’ giorni, il sole si oscurerà, e la luna non darà il suo splendore, e le stelle cadranno dal cielo, e le potenze de’ cieli saranno scrollate”. Gli astronomi pubblicano spesso notizie sulle stelle cadenti, sulla comparsa di nuove stelle e sugli incidenti di meteoriti. Alle 9:15 Il 15 febbraio 2013, un asteroide ha colpito Chelyabinsk, nella regione federale degli Urali, in Russia, con una forte ondata esplosiva, causando 1.491 lesioni e vetri rotti. Gli scienziati hanno affermato che il diametro dell’asteroide era di circa 15 metri e che pesava circa 7.000 tonnellate. Ciò ha adempiuto la profezia “le stelle cadranno dal cielo”. Il 17 maggio 2016, un meteorite ha trafitto il cielo della Nuova Inghilterra, trasformando la notte in luce del giorno. Nel gennaio 2018, una luna di sangue super blu si è verificata nel cielo. Prima di questo, una serie di lune di sangue era già apparsa, adempiendo la profezia “vi saranno fenomeni spaventevoli e gran segni dal cielo” (Luca 21:11).

5. Il Vangelo sarà predicato fino ai confini della terra

Matteo 24:14 dice: “E questo evangelo del Regno sarà predicato per tutto il mondo, onde ne sia resa testimonianza a tutte le genti; e allora verrà la fine”. Qui “questo evangelo del Regno sarà predicato per tutto il mondo” significa che quando tutte le nazioni avranno ascoltato il vangelo del Signore, Egli tornerà (non significa che tutti abbiano ascoltato il Vangelo o credano in Lui). Dopo che il Signore Gesù è stato crocifisso e ha completato l’opera di redenzione, lo Spirito Santo inizia a guidare il popolo eletto di Dio per testimoniare il Signore Gesù. Tramite radio, Internet, libri, opuscoli evangelici ed evangelizzazione, ecc., I cristiani sono già ovunque e infine il vangelo del Signore Gesù si estende a tutta l’umanità, anche in Cina, dove governa il partito ateo, molte persone accettarono il vangelo del Signore Gesù e il vangelo della redenzione del Signore Gesù all’umanità si diffuse in tutto l’universo. Cari fratelli e sorelle, immaginate, quale nazione e quale regione del mondo non ha mai ascoltato il vangelo del Signore Gesù?

6. La comparsa di falsi cristi

 

Matteo 24: 23-26 dicono: “Allora, se alcuno vi dice: “Il Cristo eccolo qui, eccolo là”, non lo credete; perché sorgeranno falsi cristi e falsi profeti, e faranno gran segni e prodigi da sedurre, se fosse possibile, anche gli eletti. Ecco, ve l’ho predetto. Se dunque vi dicono: Eccolo, è nel deserto, non v’andate; eccolo, è nelle stanze interne, non lo credete;”

Ora l’apparizione di falsi cristi è avvenuta nelle comunità religiose di molti paesi. Ad esempio, in Corea del Sud, molte persone hanno seguito il falso Cristo perché non sono riuscite a distinguere. L’unica cosa che i falsi Cristi sanno fare è compiere alcuni semplici miracoli e raccontare errori, confondere le persone, non possono pronunciare la verità per risolvere il problema dell’uomo di commettere peccati e poi confessargli, né possono salvare l’umanità dalla corruzione. Secondo le profezie della Bibbia, quando il Signore Gesù tornerà a fare la sua opera, inevitabilmente ci saranno molti falsi cristi e bugiardi che appariranno allo stesso tempo, disturbando l’opera di Dio. Pertanto, quando sono comparsi i falsi cristi, Dio è già tornato segretamente. È solo che non lo sappiamo.

I fatti di cui sopra sono sufficienti per mostrarci che le profezie bibliche del ritorno del Signore si sono sostanzialmente avverate, da cui sappiamo che il Signore è già tornato. Tuttavia, molte persone sicuramente chiederanno: se il Signore è tornato, perché non lo abbiamo accolto? Hai mai pensato che potrebbero esserci delle deviazioni nell’accogliere il ritorno del Signore? Per quanto riguarda il ritorno del Signore, molte persone prendono la precauzione contro i falsi cristi come la loro priorità numero uno, pensano che tutto ciò che testimonia la venuta del Signore Gesù sia falso, ma non cercano come essere vergini prudenti che accolgono il ritorno del Signore. Il Signore Gesù ha profetizzato: “Molte cose ho ancora da dirvi; ma non sono per ora alla vostra portata; ma quando sia venuto Lui, lo Spirito della verità, Egli vi guiderà in tutta la verità, perché non parlerà di Suo, ma dirà tutto quello che avrà udito, e vi annunzierà le cose a venire” (Giovanni 16:12-13), e l’Apocalisse ha menzionato più volte: “Chi ha orecchio, ascolti ciò che lo Spirito dice alle chiese” (Vedi Apocalisse 2-3), e predica anche: “Ecco, Io sto alla porta e picchio: se uno ode la Mia voce ed apre la porta, Io entrerò da lui e cenerò con lui ed egli meco” (Apocalisse 3:20). Ciò dimostra che quando il Signore tornerà, pronuncerà ancora più parole. Pertanto, se vogliamo accogliere l’apparizione e l’opera del Signore, dobbiamo cercare la voce di Dio. Se sappiamo di una chiesa che ha assistito al ritorno del Signore che sta pronunciando la sua nuova parola, dobbiamo cercare con umiltà e se riconosciamo la voce di Dio, dobbiamo accettarla rapidamente, in modo da non perdere l’occasione di ricevere il Signore.

Consigliati per te:

  1. Come ritorna esattamente il Signore
  2. Come si sono compiute le profezie sul Signore che viene come un ladro
  3. Le profezie della Bibbia si sono avverate – “Il mistero della venuta del Figlio dell’uomo”
  4. Il Salvatore è già ritornato su una “nuvola bianca”
  5. Cos’è l’incarnazione? Qual è l’essenza dell’incarnazione?
  6. Lo sai? Dio ha compiuto un’opera grandiosa fra gli uomini
  7. Nel momento in cui contemplerai il corpo spirituale di Gesù, Dio avrà creato nuovi cieli e nuova terra
  8. Il Signore sta bussando alla porta: sei capace di riconoscere la Sua voce? (1)
  9. Il Signore sta bussando alla porta: sei capace di riconoscere la Sua voce? (2)