Menu

Lettura del giorno: Matteo 7:11

Riflessioni sul versetto di oggi…

Come farebbe un genitore, se abbiamo qualcosa di buono, penseremo a donarlo per prima ai nostri figli. Questo è l’amore genitoriale per i figli. Noi esseri umani amano i nostri figli in questa maniera. L’amore di Dio per l’essere umano non supera forse l’amore genitoriale? Ciò che Dio dona è sempre il meglio. Finché preghiamo Dio, Egli ci esaudirà in base alle nostre esigenze.

Talvolta accade che pur pregando Dio, Egli non soddisfa i nostri desideri. Per esempio, ogni giorno preghiamo Dio, chiedendo di preservarci per poter vivere una vita serena e tranquilla. Tuttavia, quando le cose non vanno bene per noi e i nostri desideri non sono soddisfatti, dubiteremo di Dio e penseremo sempre che quelle cose cattive non dovrebbero accadere a noi. Perché pensiamo in questa maniera? In realtà vi sono le buone intenzioni di Dio dietro le cose che ai nostri occhi non sono buone. Questo va al di là della nostra immaginazione.  Per farvi un esempio vi parlerò di me. Qualche tempo fa sono andato a firmare un contratto. Nella seconda metà il contratto aveva qualcosa a che fare con li benefici della nostra azienda. Ma a causa di un incidente, rimasi imbottigliato nel traffico e quindi persi tempo per firmare il contratto. In quel momento non ho potuto fare a meno di scagliarmi contro Dio, poiché pensai che avevo pregato e affidato quella questione nelle Sue mani e il risultato non sarebbe dovuto essere quello. Capii solo più tardi: la società con la quale avrei dovuto firmare il contratto era una società fittizia. Era una frode. Non molto tempo dopo la sua attività venne interrotta. E a causa del traffico, non fui truffato. Solo allora capii: è Dio che ha orchestrato il traffico per impedirmi di essere ingannato, in modo che la nostra azienda evitasse la perdita. Ma ero troppo cieco per sapere che ciò che avevo incontrato era l’amore di Dio per me, e mi scagliai addirittura contro Dio. Sembrava essere una cosa negativa, ma c’era l’amore di Dio dietro di esso. Era la protezione di Dio verso di me.

Dio dice, “Poiché i miei pensieri non sono i vostri pensieri, né le vostre vie sono le mie vie, dice Jahvè. Come i cieli sono alti al di sopra della terra, così son le mie vie più alte delle vostre vie, e i miei pensieri più alti dei vostri pensieri” (Isaia 55:8-9).

Un brano della parola di Dio dice, “Se credi nel dominio di Dio, allora devi credere che le cose che avvengono ogni giorno, buone o cattive che siano, non avvengono per caso. Non è che qualcuno non vada d’accordo con te o si opponga a te intenzionalmente; in realtà è tutto predisposto e orchestrato da Dio”. I pensieri di Dio sono superiori ai nostri e vanno al di là della nostra immaginazione. Potremmo presentarci dinanzi a Dio per cercare e obbedire a Dio in tutto ciò che incontriamo, dare peso al fatto se è o non è in linea con i nostri desideri, non importa se è in linea o meno con i nostri desideri, se è buono o cattivo ai nostri occhi. Dovete credere che vi sono le buone intenzioni di Dio in tutto, e che questo è l’amore di Dio per noi.

Studi biblici” condivide di più:

Come possono fare i cristiani a ricevere le benedizioni di Dio? 

Contattaci!

Ora i disastri si stanno verificando con sempre maggiore frequenza e questo è un momento critico per salutare il ritorno del Signore. Se vuoi accogliere il Signore prima dei grandi disastri ed essere rapito davanti al trono di Dio, non esitare a contattarci. Ne discuteremo insieme!