Menu

Lettura del giorno: Matteo 10: 29–31

Riflessioni sul versetto di oggi…

Dalle parole del Signore Gesù possiamo vedere che tra tutte le cose Dio ci tiene particolarmente a cuore e conosce anche il numero dei nostri capelli. Questo mi ricorda un passaggio delle parole di Dio: “Dal principio fino ad oggi, solo l’uomo è stato capace di parlare con Dio. In altri termini, tra tutti i viventi e le creature di Dio, solo l’uomo è stato in grado di conversare con Lui. L’uomo ha orecchi che gli consentono di ascoltare e occhi che gli consentono di vedere; usa un linguaggio, idee proprie e libero arbitrio. Egli possiede tutto ciò che è necessario per ascoltare le parole di Dio, comprenderNe la volontà e accettarNe il mandato. Per questo Dio affida tutti i Suoi desideri all’uomo, giacché vuole renderlo Suo compagno, con gli stessi Suoi pensieri e in grado di camminare con Lui. Da quando ha avviato la Sua gestione, Dio ha atteso che l’uomo Gli donasse il suo cuore, in modo che Egli potesse purificarlo e preparalo, onde renderlo gradito a Dio e amato da Lui, per fare in modo che l’uomo temesse Dio e fuggisse il male. Dio ha sempre desiderato e atteso un tale esito”. Dalle parole di Dio che possiamo vedere che, tra tutte le creature, solo l'uomo può parlare con Dio e comprendere la Sua volontà. Dio ci dà gli occhi così possiamo leggere le Sue parole, ci dà le orecchie poi possiamo ascoltare la Sua voce, ci dà i pensieri e il libero arbitrio così possiamo capire le Sue richieste verso di noi e i Suoi incarichi verso di noi attraverso le Sue parole. Perciò, dobbiamo ringraziare l'amore di Dio per noi e il Suo affetto per noi, offrendo tutto ciò che abbiamo per compiere la volontà di Dio in ogni cosa. Solo così possiamo essere degni di tutto ciò che Dio ci ha donato!

Studi biblici” condivide di più:

Cantico evangelico 2019 – “Per chi dovrebbe vivere l’uomo” L’amore di Dio risveglia il mio cuore

Contattaci!

La fine di ogni cosa è vicina. Sai come il Signore determina il destino delle persone al Suo ritorno? Partecipa al catechismo online: riceverai la risposta.