Matteo 13:12 – Lettura del giorno

Perché a chiunque ha, sarà dato, e sarà nell’abbondanza; ma a chiunque non ha, sarà tolto anche quello che ha.

– Matteo 13:12

Riflessioni sul versetto di oggi…

L’attitudine di Dio verso l’uomo dipende dall’attitudine dell’uomo verso Dio. Se ci si sforza nella verità, Dio ci darà di più in maniera tale da poter ottenere di più; se non si persegue la verità, allora Dio non opererà dentro di voi e pian piano non riuscirete più a comprendere la verità di cui eravate a conoscenza prima. Proprio come dichiara Dio: “Lo Spirito Santo opera secondo questo principio: attraverso la cooperazione delle persone, attraverso il fatto che, attivamente, preghino, cerchino e si avvicinino a Dio, è possibile ottenere dei risultati e le persone possono essere ispirate e illuminate dallo Spirito Santo. Non che lo Spirito Santo o l’uomo agiscano unilateralmente. Entrambi sono indispensabili, e più le persone collaborano e perseguono il raggiungimento degli standard richiesti da Dio, più grande è l’opera dello Spirito Santo”. Dio è concreto, e gli effetti dell’opera dello Spirito Santo hanno origine dalla collaborazione da parte dell’uomo. Più pregherete, più Dio vi guiderà e vi illuminerà; più vi avvicinerete a Dio, più Egli vi farà muovere; più cercherete di comprendere la verità di Dio, più grazia Dio riverserà su di voi per consentirvi di afferrare la volontà di Dio.


Consultare la Bibbia Online,“Studi biblici” condivide di più:

Come percorrere la via che ci conduce al timor di Dio 

Perché Dio ha detto che Davide era “secondo la Sua volontà”?