Menu

Lettura del giorno - Matteo 23:8

Omelia del giorno …

In questo versetto, Gesù Cristo ammonì la gente a non accettare il titolo di Maestro, perché nessuno poteva essere chiamato Maestro ed era degno della lode o ammirazione degli altri; solo Cristo è qualificato per quel titolo, e Cristo è Dio stesso con grande potenza e saggezza.

Ripensate al passato: qualunque cosa i pastori predicassero nella nostra Chiesa, tutti li esaltavano, e raramente si sentivano la predica sul Signore nella Chiesa. In realtà, questo non è per volontà di Gesù. Come cristiani, non dobbiamo esaltare nessuno né farci venerare da altri, perché solo Dio ci può indicare la via. Siamo tutti fratelli e sorelle, che si aiutano e si sostengono a vicenda. Nessuno è più importante di tutti gli altri, tutti noi dobbiamo obbedire a Dio.

Scopri di più:

Perché Dio ha detto che Davide era “secondo la Sua volontà”?

Contattaci!

La fine di ogni cosa è vicina. Sai come il Signore determina il destino delle persone al Suo ritorno? Partecipa al catechismo online: riceverai la risposta.