Marco 10:15 – Lettura del giorno

Io ho veduto tutto ciò che si fa sotto il sole: ed ecco tutto è vanità e un correr dietro al vento.

Riflessioni sul versetto di oggi…

In verità io vi dico che chiunque non avrà ricevuto il regno di Dio come un piccolo fanciullo, non entrerà punto in esso.
Dio ama le persone oneste che sono innocenti e pure come bambini piccoli. Solo persone di questo tipo possono entrare nel Regno dei Cieli. Allora, in che modo dovremmo perseguire l’obiettivo di essere persone oneste?

In primo luogo, bisogna essere persone oneste nella preghiera. Il Signore Gesù disse: “Ma l’ora viene, anzi è già venuta, che i veri adoratori adoreranno il Padre in ispirito e verità; poiché tali sono gli adoratori che il Padre richiede. Iddio è spirito; e quelli che l’adorano, bisogna che l’adorino in ispirito e verità” (Giovanni 4:23-24). Si diventa persone oneste a cominciare dalla preghiera. Nelle nostre preghiere, dovremmo pronunciare le parole che sono nei nostri cuori e comunicare a Lui la nostra vera condizione e le nostre reali difficoltà, piuttosto che dire qualcosa di bello o di contrario alla nostra volontà, per ingannarLo.

In secondo luogo, essere persone oneste ci richiede di accedere alla pratica di dire la verità e di abbandonare la menzogna. Il Signore Gesù disse: “Ma sia il vostro parlare: sì, sì; no, no; poiché il di più vien dal maligno” (Matteo 5:37). Il Signore ci chiede, quando parliamo, di cercare la verità dai fatti e di astenerci dall’impurità nelle nostre parole. Se non parliamo a questo modo, siamo allora malvagi.

In terzo luogo, nell’adempiere al tuo dovere non devi agire in modo superficiale per ingannare Dio. Il Signore Gesù disse: “Ama il Signore Iddio tuo con tutto il tuo cuore e con tutta l’anima tua e con tutta la mente tua. Questo è il grande e il primo comandamento” (Matteo 22:37-38). Come cristiani, dovremmo impegnarci per il Signore con tutto il cuore, l’anima e la mente per condurre quante più persone al cospetto di Dio, e fare tutto ciò che possiamo con i nostri cuori e le nostre anime, e non ingannare Dio.

In quarto luogo, essere persone oneste ci richiede che affidiamo davvero il nostro cuore a Dio. Questa è la porta d’accesso più importante per riuscire a diventare persone oneste. Il Signore Gesù disse: “Questo popolo mi onora con le labbra, ma il cuor loro e lontano da me. Ma invano mi rendono il loro culto, insegnando dottrine che son precetti d’uomini” (Matteo 15:8-9). Dio non vuole che crediamo in Lui e Lo adoriamo a parole, ma desidera che lo facciamo con i nostri cuori.

Indipendentemente dalla situazione, possiamo obbedire alla sovranità di Dio e alle Sue disposizioni invece che esprimere le nostre ragioni o condizioni, preoccupandoci delle nostre perdite e dei nostri guadagni.
In sintesi, possiamo praticare l’onestà sulla base di questi quattro aspetti.


Consultare la Bibbia Online,“Studi biblici” condivide di più:

Nessuno vedrà il Signore senza la purificazione 

Ho trovato la via per il Regno dei Cieli