Dopo un incidente, mi rendo conto della grande importanza di partecipare alle riunioni

Nota del redattore: Molti fratelli e sorelle che hanno appena creduto in Dio non riescono a partecipare alle riunioni in tempo con il pretesto di avere del lavoro da fare, diventando così sempre più distanti da Dio. È lo stesso per un cristiano di nome Xingwu. Dal momento che è impegnato a gestire il negozio di sua sorella, presta poca attenzione alle riunioni e, inaspettatamente, Satana gli tende la mano nera: si imbatte in un incidente. Solo dopo questo inizia a risvegliarsi, rendendosi conto che partecipare alle riunioni è molto importante per i cristiani. Diamo un’occhiata alla sua esperienza …

Allontanandomi da Dio a causa del lavoro, non faccio riunioni regolarmente

Ad aprile 2018, ho avuto la fortuna di accettare l’opera di Dio degli ultimi giorni. Mi sono sentito estremamente felice e gioioso di accogliere il ritorno del Signore Gesù. Successivamente, ho avuto spesso incontri con i miei fratelli e sorelle. Leggevamo le parole di Dio e comunicavamo le nostre esperienze e comprensioni individuali. Ho tratto benefici ogni giorno dalle parole di Dio. Nel mio cuore, avevo pace e gioia. Dopo qualche tempo, ho capito molte verità che in precedenza non avevo mai capito, e ho guadagnato molto più di quanto avessi nella religione.

Alla fine di dicembre 2018, man mano che il negozio di mia sorella diventava sempre più impegnato ed è stato a corto di personale, quindi mi ha chiesto di fare gli straordinari. Tuttavia, il tempo necessario per partecipare alle riunioni si è spesso scontrato con il mio lavoro straordinario. Una volta che tornavo da una riunione, mia sorella mi diceva infelice: “Fratello, quanto è occupato il negozio in questo momento; non passare sempre il tempo a partecipare alle riunioni. Quando hai tempo, dai una mano nel negozio”. Sentendo ciò, ho pensato: “Non importerebbe se non andassi alle riunioni un paio di volte, bastasse credere in Dio nel cuore, quando non sono occupato dopo un po’ di tempo, parteciperò alle riunioni regolarmente”. Pertanto, ho sempre messo al primo posto l’attività del negozio e sono andato alle riunioni solo quando ero libero. A volte gli incontri sono iniziati molto tempo fa prima che arrivassi nei luoghi di incontro; a volte quando finivo il mio lavoro, le riunioni erano già finite e quindi non potevo partecipare. Senza volerlo, mi sono sentito molto meno rinvigorito nel partecipare alle riunioni. Inoltre, dato che ero sempre molto stanco di fare gli straordinari durante quel periodo, quando tornavo a casa, spesso mi addormentavo prima ancora di leggere due passi delle parole di Dio, e talvolta ero così esausto che non potevo fare altro che andare a letto. E spesso ho semplicemente seguito un processo nelle mie preghiere. Di conseguenza, mi sono sentito sempre più distante da Dio.

Durante quel periodo, i miei fratelli e sorelle hanno tenuto condivisione con me molte volte, dicendo: “Sei impegnato con il lavoro e non riesci a partecipare alle riunioni regolarmente. Sei già caduto nei trucchi di Satana. Negli ultimi giorni, la battaglia spirituale è intensa. Satana non vuole che riceviamo la salvezza di Dio, quindi cerca di usare ogni sorta di persone, eventi e cose per interrompere la nostra relazione adeguata con Dio. Dall’esterno, il negozio è occupato, ma nel mondo spirituale, in effetti, Satana lo sta usando per disturbarti in modo che tu non abbia tempo per partecipare alle riunioni e perseguire la verità. Lentamente, ti allontanerai sempre più da Dio, perderai così la cura e la protezione di Dio e finirai con l’essere catturato da Satana. Fratello, dobbiamo essere in grado di discernere le motivazioni malvagie di Satana”. Ogni volta che ho sentito la loro condivisione, gli ho promesso verbalmente di partecipare alle riunioni, ma ho pensato nel mio cuore: “Il negozio di mia sorella è occupato, questa è la situazione reale. Se non do una mano a mia sorella, lei sicuramente si lamenterà con me. Quando un giorno non sarò occupato, andrò regolarmente alle riunioni. Non è la stessa cosa? Inoltre, non riesco a vedere e sentire come Satana ci disturba e ci divora. Potrebbe non essere così grave”. Quindi, ciò che hanno detto i miei fratelli e sorelle spesso entrava da un mio orecchio e usciva dall’altro, continuavo raramente ad andare alle riunioni e talvolta, anche se ci andavo, il mio cuore era incapace di acquietarsi, pensavo invece alle questioni di lavoro. Di conseguenza, ho guadagnato quasi niente dagli incontri. Non riuscivo a sentirmi calmo e pacifico, ma invece mi sentivo costantemente esausto. Proprio in quel momento, Satana mi tendeva la mano nera …

L’afflizione di Satana mi è venuta inconsapevolmente

Il 4 febbraio nel 2019 alle ore 19:00, un cliente è venuto al negozio per acquistare materiali. Ho preparato tutto ciò che mi chiedeva tranne un mazzetto di sbarre di ferro lunghe dieci piedi. Ho quindi salito una scala su uno scaffale alto più di un metro e mezzo per ottenerne un mazzetto da un grosso mazzetto (composto da 100 mazzetti). Ho prima tagliato il filo di ferro sul lato destro del grosso mazzo che è stato usato per legarlo e poi ho tagliato il filo di ferro sul lato sinistro. Vedendo che il grosso mazzo non era sciolto ancora, mi sono aggrappato alla rastrelliera di ferro sopra la testa con una mano e ho usato tutte le mie forze per cercare di estrarre un piccolo mazzo dal lato sinistro con l’altra mano. Inaspettatamente, il grosso gruppo di sbarre di ferro si è staccato improvvisamente e le sbarre di ferro sono cadute su di me come un muro che crollava. Con una sola mano che reggeva la rastrelliera di ferro sopra la testa, non riuscivo a resisterne. Ho pensato: “Sto per morire, mi trovo all’altezza di tre metri da terra e sotto ci sono pietre, tubi di ghisa e sbarre di ferro che sono disposti in disordine. Se cadrò, allora morirò sicuramente o sarò paralizzato”. In questo momento critico, ho chiamato in fretta Dio: “Oh Dio, salvami! Salvami!” Ho poi perso tutta la coscienza. Non sapevo quanto tempo fosse passato quando ho sentito debolmente dei rumori delle persone intorno a me e ho sentito che mi stavano tirando su …

Appena ripresa conoscenza, ho sentito un dolore insopportabile al petto e che qualcuno mi stava tagliando i vestiti e i pantaloni per salvarmi, io cercavo, a fatica, di aprire gli occhi, ma non ci sono riuscito, mi faceva molto male il corpo e mi sentivo soffocare, avevo un dolore acuto, come se stessi per morire. Dopo un po’ sono svenuto di nuovo, quando mi sono svegliato di nuovo, mi sono ritrovato disteso in un reparto. Ero ancora vivo — sapevo che era la protezione di Dio e continuavo a ringraziare Dio nel mio cuore. Dopo un esame, il dottore ha detto a mia sorella: “Pensavo che le sue ferite sarebbero state molto gravi, ma in realtà non ha una commozione cerebrale o delle ossa rotte, ma solo delle crepe nelle ossa. Se si fosse fratturata una delle vertebre cervicali, avrebbe dovuto sottoporsi a un intervento e ciò avrebbe probabilmente causato la paraplegia. Ora, sebbene le sue ferite siano ancora gravi, non ha bisogno di un’operazione. È così fortunato”. Mi sono commosso molto sentirlo. Ho davvero ringraziato Dio! Ripensando a come ero caduto da quell’altezza e a quante sbarre di ferro si erano schiantate su di me, se non fosse stato per la protezione di Dio, avrei potuto perdere la vita. Con questi pensieri, il mio cuore si è riempito subito di gratitudine a Dio.

Vedo attraverso le sinistre motivazioni di Satana

Il secondo giorno, le mie sorelle della chiesa sono venute in ospedale a vedermi. Avendo appreso che avevo solo delle piccole crepe nelle ossa dopo essere caduto da una tale altezza, hanno ringraziato Dio per la sua protezione su di me. Sorella Liu ha detto: “Fratello, che ti sia capitato un incidente, in realtà, è Satana che cerca di disturbarti e divorarti. Leggiamo altri due brani delle parole di Dio.

Dio opera, Si prende cura e osserva una persona, e Satana Lo incalza da vicino. Chiunque è favorito da Dio, Satana lo tiene d’occhio, standogli alle calcagna. Se Dio vuole questa persona, Satana farebbe tutto quanto in suo potere per ostacolarLo, utilizzando vari modi malvagi per tentare, tormentare e distruggere l’operato compiuto da Dio al fine di raggiungere il suo obiettivo nascosto. […] Satana è in guerra con Dio, standoGli alle calcagna. Il suo obiettivo è demolire tutta l’opera che Dio vuole edificare, occupare e controllare coloro che Dio vuole, per annientarli completamente. Se non vengono distrutti, diventano sua proprietà per essere usati a suo piacimento: ecco l’obiettivo di Satana”. “Sulla terra, ogni sorta di spirito maligno si aggira incessantemente in cerca di un luogo in cui riposare, ed è alla costante ricerca di cadaveri umani da poter consumare. Mio popolo! Devi rimanere sotto le Mie cure e la Mia protezione. Non comportarti mai in maniera dissoluta! Non essere mai imprudente! Piuttosto, offri la tua lealtà nella Mia casa, e soltanto con essa puoi rivolgere una controaccusa alle astuzie del diavolo. In nessuna circostanza devi comportarti come in passato, […]”.

Dopo aver letto la parola di Dio, sorella Liu ha condiviso: “Sin da quando l’umanità è stata corrotta da Satana, Dio ha lavorato continuamente per salvare l’umanità, mentre Satana escogita ogni modo possibile per disturbare e interrompere l’opera di Dio, usando tutti i tipi di persone, eventi e cose nella nostra vita per disturbarci – porta disavventure nelle nostre case o ci attacca attraverso i nostri punti deboli, nella vana speranza di riportarci nel suo campo per far sì che perdiamo la salvezza di Dio e siamo distrutti da Dio insieme ad esso. Durante questo periodo, non sei stato in grado di partecipare alle riunioni regolarmente perché il negozio era a corto di personale e ti sei occupato con esso. Dall’esterno, sembra essere la situazione reale, ma, in realtà, il disturbo di Satana si nasconde in questo. Satana cercava di usare questo metodo per impadronirsi del tuo cuore, in modo che tu non avessi il tempo per adorare Dio, ma per noi esseri umani sembra che il problema consiste soltanto nel fatto che hai perso alcuni incontri, magari non sia nulla di grave, ma le sinistre motivazioni di Satana consistono nel renderti sempre più distante da Dio, e sempre meno disposto a partecipare alle riunioni e leggere le parole di Dio, meno interessato a credere in Dio, andando avanti così, perderai la cura e la protezione di Dio e sarai divorato a poco a poco da Satana. Questo incidente improvviso contiene le buone intenzioni di Dio, anche se hai sofferto tanto, è vantaggioso per la tua vita spirituale. Da un lato, possiamo vedere chiaramente la malvagità e l’odiosità di Satana, essere in grado di discernerlo e respingerlo nei nostri cuori, onde non cadere nuovamente nei suoi astuti schemi; d’altra parte, possiamo vedere l’amore di Dio. Sebbene ci ribelliamo così tanto a Dio, ha ancora misericordia di noi, ci protegge e si prende cura di noi quando Satana ci danneggia. Questo ci mostra ancora di più l’immenso amore e la salvezza di Dio per noi”.
Avendo sentito la condivisione della sorella, ho continuato ad annuire con la testa e ho risposto con eccitazione: “Sì, è vero! I fratelli e le sorelle hanno sempre parlato con me del fatto che Satana usa tutti i modi per attirare e inghiottire le persone, ma non ho mai saputo vedere le cose dal punto di vista del mondo spirituale, pensavo sempre che fosse la situazione reale in cui ero occupato con il lavoro e che non fosse un grande problema non frequentare le riunioni. Ora so che Satana usa queste cose per farmi evitare Dio e finire per essere danneggiato da Satana. Anche se non ho partecipato alle riunioni durante questo periodo, nel momento in cui accadeva l’incidente, ho chiamato Dio, Lui mi ha salvato la vita. Grazie a Dio! Da ora in poi, non dovrei più disobbedire a Dio; Devo frequentare regolarmente le riunioni, leggere di più le parole di Dio e svolgere il mio dovere per ripagare il Suo amore”.

Partecipare alle riunioni è così importante

Una sorella ha poi tenuto condivisione con me, dicendo: “Come credenti in Dio, dovremmo avere un posto per Dio nei nostri cuori e dare priorità all’adorazione di Dio. Inoltre, le riunioni, le preghiere e le letture delle parole di Dio, attraverso le quali possiamo stabilire una relazione adeguata con Dio, per noi cristiani, sono le cose che fondamentalmente dobbiamo seguire ogni giorno”. La sorella Liu poi ha letto questo brano delle parole di Dio: “‘Fede in Dio’ significa credere che Egli esiste; questo è il concetto più semplice della fede in Dio. Inoltre, credere che Dio esiste non è la stessa cosa di credere veramente in Lui; piuttosto, è un genere di fede semplice con forti implicazioni religiose. La vera fede in Dio significa fare esperienza delle Sue parole e della Sua opera nella convinzione che Egli ha la sovranità su tutte le cose. In tal modo sarai liberato dalla tua indole corrotta, realizzerai il desiderio di Dio e giungerai a conoscerLo. Solo mediante un percorso simile puoi affermare di credere in Dio”.

Ha continuato a condividere: “Sappiamo dalle parole di Dio che credere in Dio non consiste solo nel riconoscimento verbale e nella fede nei nostri cuori, ma piuttosto dobbiamo spesso venire davanti a Dio per pregare, leggere le parole di Dio, così come riunirci spesso, onde comprendere meglio la verità dalle parole di Dio, mettere in pratica le parole di Dio nella vita reale e sperimentare praticamente l’opera di Dio negli ambienti che Dio organizza per noi ogni giorno, così facendo potremo arrivare a liberarci dalla nostra indole corrotta, obbedire e soddisfare Dio, e alla fine raggiungeremo la salvezza piena di Dio. Solo mediante un percorso simile possiamo affermare di credere in Dio. Se non riusciamo ad agire secondo le esigenze di Dio, né partecipiamo alle riunioni, né preghiamo, né comunichiamo la verità, né tanto meno pratichiamo le parole di Dio, ma crediamo in Dio solo nel nostro tempo libero o consideriamo la nostra fede come sostentamento spirituale, allora non importa quanti anni crediamo, non saremo mai in grado di liberarci della nostra indole corrotta, né tanto meno di ottenere una vera conoscenza di Dio. Questo tipo di fede è solo a parole, non la vera fede. Dio non riconosce affatto questo tipo di fede”.

Un’altra sorella ha detto: “Consideriamo sempre il nostro lavoro più importante delle riunioni e non siamo in grado di venire alle riunioni in tempo. Ciò dimostra che non capiamo l’importanza delle riunioni. In realtà, la vita in chiesa, cioè fare riunioni è un modo per condividere le parole di Dio e comprendere la verità. Solo attraverso la comunione con i nostri fratelli e sorelle possiamo comprendere sempre di più la verità e diventare sempre più chiari sul sentiero della pratica in ogni cosa. Pertanto, non possiamo abbandonare la vita della chiesa. Proprio come dice la Bibbia: ‘non abbandonando la nostra comune adunanza come alcuni son usi di fare, ma esortandoci a vicenda; e tanto più, che vedete avvicinarsi il gran giorno’ (Ebrei 10:25). Da questo versetto, possiamo vedere che partecipare alle riunioni è di grande importanza per noi credenti in Dio e che non importa cosa accade, dobbiamo continuare a unirci. Poiché il nostro calibro è limitato, possiamo solo comprendere il significato letterale delle parole di Dio se leggiamo le parole da soli a casa e non possiamo cogliere le vere intenzioni e requisiti di Dio. Ma tenendo condivisione con i nostri fratelli e sorelle nelle riunioni riguardo alle nostre esperienze e comprensioni, possiamo ottenere più illuminazione e luce e completarci a vicenda, in modo che saremo in grado di comprendere meglio il vero significato delle parole di Dio e trovare il percorso della pratica. Inoltre, durante le riunioni, possiamo cercare insieme la verità per risolvere i problemi che incontriamo nella nostra vita, e per portare le parole di Dio nella vita reale. In questo modo, qualunque cosa accada, possiamo sempre concentrarci sul venire davanti a Dio, riflettere sulla nostra corruzione e cercare la volontà di Dio, e quindi possiamo agire seguendo le esigenze di Dio. Questo ci è utile per sfuggire alla nostra corruzione e crescere più rapidamente nella nostra vita spirituale. Se non possiamo frequentare le riunioni in modo persistente, così non sappiamo come cercare la verità, allora quando ci troviamo di fronte alle difficoltà o problemi, non capiamo perché Dio ci mette in prova, non possiamo ottenere la guida delle Sue parole, né sappiamo cosa fare per risolverli e si sentiamo esausti fisicamente e mentalmente. Ancor peggio, se andiamo avanti così, eviteremo Dio e perderemo la Sua cura e protezione, in questa situazione, Satana avrà un’opportunità di lavorare su di noi e saremo facilmente disturbati e inghiottiti da Satana e vivremo in una grande afflizione causata da Satana. Proprio come dicono le parole di Dio: “Se la tua vita spirituale non è normale, non puoi comprendere l’opera odierna di Dio; la percepisci sempre come assolutamente incompatibile con le tue nozioni e, pur essendo incline a seguirLo, manchi di determinazione interiore. Dunque, qualunque cosa Dio stia facendo adesso, le persone devono collaborare; altrimenti lo Spirito Santo non può compiere la Sua opera e, se esse non sono propense alla collaborazione, difficilmente possono conseguire l’opera dello Spirito Santo. […] Se le persone non collaborano con Dio e non perseguono un ingresso più profondo, Egli porterà via quello che un tempo avevano. Interiormente, esse sono sempre avide di benessere e preferirebbero godere di ciò che è già disponibile; desiderano ottenere le promesse di Dio senza pagare alcun prezzo. Questi sono i pensieri stravaganti nell’intimo dell’uomo. Ottenere la vita stessa senza pagare un prezzo – cosa è mai stato così semplice? Quando qualcuno crede in Dio e cerca di entrare nella vita e persegue un cambiamento della propria indole, deve pagare un prezzo e raggiungere uno stato in cui seguirà sempre Dio a prescindere da quello che Egli compie. È qualcosa che le persone devono fare. Benché tu segua tutto ciò di regola, devi aderirvi e, a prescindere da quanto grandi siano le prove, non puoi abbandonare la tua normale relazione con Dio. Dovresti essere capace di pregare, di preservare la tua vita di Chiesa e di stare con i fratelli e le sorelle. Quando Dio ti mette alla prova, dovresti comunque cercare la verità. È il minimo per una vita spirituale”. Come si può vedere, una normale vita spirituale è molto importante per noi. Pregare, leggere le parole di Dio e partecipare alle riunioni sono tutti elementi indispensabili di una vita spirituale. Solo aderendo a questi saremo in grado di costruire una relazione adeguata con Dio e ricevere l’opera dello Spirito Santo. Pertanto, indipendentemente da quanto siamo occupati con il lavoro e da quanto siamo stanchi, dovremmo comunque pregare diligentemente, leggere le parole di Dio e riunirci per mantenere una normale vita spirituale, così facendo sapremo come cercare la verità appena incontreremo difficoltà e avremo un percorso da seguire quando ci sentiamo confusi. E solo allora la nostra vita spirituale diventerà irremovibile e la nostra relazione con Dio diventerà più buona di prima.

Solo dopo aver ascoltato ciò che aveva detto la sorella, ho iniziato a riflettere: “Credendo in Dio, pensavo sempre che fintanto che ho tenuto Dio nel mio cuore era sufficiente, quindi dopo aver accettato l’opera di Dio degli ultimi giorni, anche se ho provato tanto godimento nelle riunioni che non avevo mai sentito nella religione, non conoscevo quale fosse la vera fede in Dio, né sapevo nulla delle guerre spirituali, ho solo considerato la fede come il mio hobby, quando avevo il tempo, potevo andare alle riunioni, ma quando ero troppo occupato con il lavoro, allora non ci andavo. Inoltre, seguivo spesso il processo nella preghiera e nella lettura delle parole di Dio, invece di concentrarmi sulla ricerca della verità. Impegnato con il lavoro ogni giorno, stavo sempre più lontano da Dio, e sono stato quasi portato via da Satana. Se fossi stato paralizzato o perso la vita in questo incidente, non importa quanto fossi occupato ogni giorno o quanti soldi avessi, a che servirebbe? Dal momento che ho accettato l’opera di Dio degli ultimi giorni, dovrei fare tesoro della possibilità di ottenere la verità e la vita, non dovrei più credere in Dio in modo superficiale, ma prendere l’iniziativa per riunirmi con i miei fratelli e sorelle per mantenere un rapporto adeguato con Dio”.

Grato dell’amore di Dio

Nei giorni seguenti, mentre mi stavo riprendendo, ho iniziato a concentrarmi sulla lettura delle parole di Dio e sulla partecipazione attiva alle riunioni online. Ascoltando le testimonianze dell’esperienza dei miei fratelli e sorelle, mi sono sentito particolarmente pacifico e gioioso nello spirito. Durante quel periodo, il mio cuore si avvicinava sempre più a Dio. Qualche giorno dopo, quando sono andato dal dottore per prendere delle medicine, il dottore mi ha detto: “Sei molto fortunato a non aver bisogno di un’operazione dopo essere caduto da una tale altezza”. Gli ho risposto: “Era stato Dio a proteggermi” e mi ha detto che era così meraviglioso. Ho ringraziato Dio molto di cuore. Prima, mio fratello maggiore era caduto dall’altezza di due metri e mezzo, rompendo tre delle sue vertebre, e quindi non era stato in grado di camminare per quattro mesi, io invece ero caduto da una tale altezza nei miei anni cinquanta ed ero stato colpito da sbarre di ferro così pesanti. Tuttavia, non solo non ho dovuto subire un’operazione, ma mi sono ripreso così rapidamente. Dio mi stava davvero proteggendo
In meno di due mesi, le mie ferite sono praticamente guarite. Sebbene non potessi fare un lavoro molto pesante, potevo lavorare normalmente. I miei colleghi hanno anche detto che sono stato davvero fortunato a non essere paralizzato e sono rimasti tutti sorpresi dal fatto che mi ero ripreso così velocemente. Ero veramente grato a Dio!

Ora, ogni volta che ricordo questa esperienza, ringrazio molto Dio. Sebbene abbia sofferto tanto, ho visto la malvagità di Satana: usa tutti i tipi di metodi per allontanare le persone da Dio e cerca di danneggiarle e divorarle in qualsiasi momento. Inoltre, mi sono reso conto che noi credenti non possiamo credere in Dio in modo superficiale, dobbiamo perseguire la verità, pregare diligentemente, partecipare alle riunioni e leggere le parole di Dio, solo in questo modo, possiamo mantenere una buona relazione con Dio e evitare il danno causato da Satana. Ora, non solo frequento le riunioni regolarmente, ma sto anche svolgendo con entusiasmo il mio dovere. La mia relazione con Dio sta diventando sempre più normale. Grazie a Dio per la sua protezione. Decido di ricambiare diligentemente il Suo amore.