Dopo alcuni colpi di scena, ho accolto il ritorno del Signore (I)

Di Bellie, Malesia

C’è stato un tempo in cui non osavo approfondire e indagare sulla notizia del ritorno del Signore Gesù per paura di smarrirmi. Dopo aver afferrato i principi per discernere la vera via da quelle false, ho conosciuto uno standard per valutare e confermare questa vera via del ritorno del Signore, quindi non mi sentivo più preoccupato o spaventato e alla fine ho accolto il ritorno del Signore attraverso la ricerca e l’investigazione.

Sono stato fortunato ad ascoltare la voce di Dio

Nel dicembre del 2019, ho incontrato su Facebook un fratello di nome Yang e una sorella di nome Fang. Abbiamo parlato spesso di fede, e ho scoperto che si sono concentrati sulla condivisione delle intenzioni del Signore e che tipo di persone piacciono a Lui, che tipo di persone Egli detesta, cosa dovremmo fare per soddisfarLo ecc. La loro comprensione della Bibbia era illuminata e non avevo mai sentito nessun predicatore parlarne in questo modo. In passato, i predicatori avevano detto che fintanto che osserviamo il sabato, ci concentriamo sulla lettura della Bibbia e sulla preghiera e persistiamo nell’offrire la decima, allora questa è la fede nel Signore. Tuttavia, solo grazie alla comunicazione di fratello Yang e sorella Fang ho imparato che oltre a fare queste cose, dobbiamo anche prestare attenzione a sperimentare e mettere in pratica le parole di Dio nella nostra vita, in modo che la nostra indole corrotta possa essere purificata e cambiata e le nostre azioni possano glorificare e rendere testimonianza a Dio. Solo questo è credere veramente in Lui. La loro comunicazione era nuova, fresca e pratica. In effetti, credere in Dio non è una cosa semplice. Solo quando noi credenti raggiungiamo la trasformazione della nostra indole, il nostro modo di vivere può glorificare il Signore, saremo in grado di ricevere la Sua approvazione. Pensavo ai miei dieci anni di fede nel Signore: avevo semplicemente chiesto costantemente a Lui la grazia e le benedizioni, volevo solo trarre beneficio da Lui, ma non avevo mai pensato di fare qualcosa per Lui e su come avrei dovuto mettere in pratica le Sue parole per glorificare e renderGli testimonianza. Ero troppo egoista e non credevo veramente nel Signore. Mi sentivo così in debito con Lui e volevo davvero cambiare me stesso. In seguito desideravo ascoltare ancora di più la loro condivisione, e ogni giorno partecipavo alle riunioni online con loro. Ho tratto molto beneficio da ciascuno dei nostri incontri. Non solo avevo avuto una certa conoscenza del mistero riguardo all’incarnazione di Dio, ai nomi di Dio e alle opere compiute da Dio nell’Età della Legge e nell’Età della Grazia, avevo acquisito anche molta comprensione dell’indole di Dio e della Sua volontà di salvare l’umanità, oltre a comprendere il motivo per cui i farisei resistettero a Dio credendo in Lui.

Dopo un periodo di tempo, ho sentito che il mio cuore si era avvicinato molto al Signore e sentivo pace e gioia nella mia anima. Queste erano le uniche riunioni a cui volevo partecipare. Allo stesso tempo, mi incuriosiva una cosa: tutti noi crediamo in Dio, perché fratello Yang e gli altri hanno capito così tanto, ma io…? In seguito, lui mi disse che erano membri della Chiesa di Dio Onnipotente e che avevano imparato queste cose dalle parole espresse da Dio Onnipotente. Ha poi usato esempi della Bibbia per testimoniare l’opera di Dio Onnipotente degli ultimi giorni. Attraverso la sua comunicazione ho imparato che il Signore Gesù ha compiuto l’opera di redenzione dell’umanità, e che sebbene avesse perdonato i nostri peccati, la nostra natura peccaminosa rimane ancora, come l’arroganza, l’egoismo ecc. Questa natura è la radice di ciò che ci porta a peccare e confessarci di continuo. Quindi il Signore Gesù profetizzò che sarebbe tornato negli ultimi giorni per compiere una fase dell’opera di purificazione dell’umanità. Proprio come disse il Signore Gesù: “Molte cose ho ancora da dirvi; ma non sono per ora alla vostra portata; ma quando sia venuto Lui, lo Spirito della verità, Egli vi guiderà in tutta la verità, perché non parlerà di suo, ma dirà tutto quello che avrà udito, e vi annunzierà le cose a venire” (Giovanni 16:12-13). “Chi Mi respinge e non accetta le Mie parole, ha chi lo giudica: la parola che ho annunziata è quella che lo giudicherà nell’ultimo giorno” (Giovanni 12:48). Ora Dio Onnipotente è venuto e ha pronunciato milioni di parole, sulla base dell’opera di redenzione del Signore Gesù, sta svolgendo l’opera di giudizio che comincia dalla casa di Dio mirando ad eliminare completamente la radice dei peccati dell’umanità. Dio ci purifica, ci cambia e ci trasforma in persone che Lo conoscono, Lo amano e Gli obbediscono. Alla fine Egli ci porterà nel meraviglioso regno.

Quando ho sentito che il Signore Gesù era tornato, mi sono sentito molto eccitato e non potevo davvero credere che fosse vero. In seguito, fratello Yang, spiegandomi i versetti della Bibbia, mi ha fatto una comunicazione dettagliata sul piano di gestione di seimila anni da parte di Dio per salvare l’umanità, su come Dio combatte con Satana e lo sconfigge passo dopo passo, la storia interna dell’opera nell’Età della Legge e l’Età della Grazia, come Dio svolge la Sua opera di giudizio nell’Età del Regno negli ultimi giorni, ecc. La comunicazione di Yang ha risolto alcune delle mie nozioni e immaginazioni verso l’opera di giudizio di Dio. In passato credevo sempre che negli ultimi giorni Dio avrebbe giudicato le persone nel terzo cielo e che i Suoi credenti sarebbero stati portati nel regno mentre quei miscredenti sarebbero stati gettati nell’inferno. Dopo la comunicazione ho finalmente capito che l’opera di giudizio di Dio negli ultimi giorni viene compiuta esprimendo la verità per smascherare la natura corrotta dell’umanità, in modo che possiamo riflettere e conoscere noi stessi e, infine, ottenere la purificazione e la trasformazione. Nel frattempo ho anche appreso che le tre fasi dell’opera di Dio sono svolte in base ai bisogni dell’umanità, che nessuna di queste tre può stare da sola, ma si completano a vicenda perfettamente. Tale è l’amore di Dio per noi e la saggezza della Sua opera. Arrivando a questa realizzazione, ho sentito che la mia relazione con Dio era più profonda e volevo capire ancora di più dell’opera di Dio. Inaspettatamente, proprio quando ho deciso di indagare sull’opera di Dio Onnipotente negli ultimi giorni, sono stato disturbo…

Il predicatore ha diffuso le voci e dicerie per impedirmi di approfondire la vera via

Un giorno, il predicatore della mia vecchia chiesa ha scoperto che stavo indagando sull’opera di Dio Onnipotente degli ultimi giorni, e mi ha chiamato per saperne di più. Gli ho detto che il Signore era tornato come Dio Onnipotente incarnato, e gli ho mandato alcune delle parole di Dio Onnipotente, sperando che anche lui potesse esaminare l’opera di Dio Onnipotente. Sorprendentemente, ha risposto infelice: “Il governo del PCC, i pastori e gli anziani religiosi hanno etichettato la Chiesa di Dio Onnipotente come setta malvagia ed eretica. Ciò dimostra che questa via è falsa. Non devi crederci. Smetti di partecipare alle riunioni con persone di quella chiesa. Ti consiglio di tornare immediatamente alla nostra chiesa”. Detto questo, mi ha inviato un video di notizie sul PCC che condanna la Chiesa di Dio Onnipotente. Dopo averlo guardato, la mia testa era in subbuglio. Il predicatore poi mi ha detto molte cose che i pastori e gli anziani religiosi avevano affermato per condannare la Chiesa di Dio Onnipotente. Tutto quanto mi ha provocato il panico e non potevo fare a meno di sentirmi insicuro, pensando: “Sì. Se questa è la vera via, dovrebbe essere accettata e sostenuta dal governo e dal mondo religioso. Ma come può la Chiesa di Dio Onnipotente essere condannata da loro? Potrebbe essere che non sia vera?” Con questo pensiero, mi sentivo molto spaventato e preoccupato di andare fuori strada.

Dopo di ciò, ho trovato una scusa ho smesso di partecipare alle riunioni con Yang e gli altri. Da un lato, avevo paura di essere fuorviato, dall’altro, volevo calmare il mio cuore e ricordare ciò che avevano condiviso per vedere se avesse a che fare con le sette malvagie. Ho pensato che durante questo periodo di tempo in cui ho partecipato alle riunioni con loro, ciò che hanno condiviso era tutto sulla fede. E anche se non li ho mai visti, potevo sentire la loro sincerità. Quando non capivo qualcosa facevano del loro meglio per spiegarmelo chiaramente. Erano amorevoli e pazienti e avevano cuori timorati di Dio. Spesso mi dicevano di cercare di più la volontà di Dio quando mi accadevano difficoltà. Inoltre, dalle parole di Dio Onnipotente avevo compreso molte verità e misteri che prima non comprendevo bene, e avevo ottenuto una certa conoscenza di Dio e stabilito una relazione più stretta con Lui. Da tutto questo, dalle testimonianze date da loro e dal loro comportamento, ho sentito che la Chiesa di Dio Onnipotente non poteva essere una setta o un’eresia. Ma i pastori, gli anziani e il governo del PCC l’hanno calunniata, dicendo che non è la vera via, quindi cosa dovevo fare? Pensando a questo, mi sentivo smarrito, ho riflettuto ripetutamente se avrei dovuto continuare ad approfondire l’opera di Dio Onnipotente negli ultimi giorni. Ho pregato Dio chiedendoGli di guidarmi a fare una scelta corretta, dopodiché mi è venuto in mente ciò che Yang una volta aveva condiviso con me, cioè l’opposizione del PCC a Dio aveva portato vari disastri alla Cina e al suo popolo, come il mondo religioso di oggi resiste a Dio e crocifigge ancora una volta Cristo degli ultimi giorni, alla fine saranno eliminati e abbandonati da Dio come i farisei. Mi sono chiesto: se Dio Onnipotente fosse davvero il Signore Gesù ritornato e non lo dovessi esaminare, non perderei l’occasione di dare il benvenuto al Signore? Pensavo, no, devo continuare a esaminare.

Ero consapevole della mia deviazione nell’esaminare la vera via

Dopodiché, ho partecipato di nuovo a un incontro online con i fratelli e le sorelle della Chiesa di Dio Onnipotente e quando mi hanno chiesto con preoccupazione cosa mi fosse successo in questi giorni, gli ho raccontato la mia situazione. Fratello Yang poi ha detto: “Molte persone credono che qualsiasi via che viene condannata dai governi nazionali o dalla maggior parte delle persone religiose non possa essere la vera via. Questa idea è davvero corretta? Pensateci: quando il Signore Gesù apparve e operò 2000 anni fa, l’intero giudaismo e il governo romano condannarono la Sua opera come eresia. Allora, potremmo dire che la via del Signore Gesù non era la vera via? La Bibbia afferma: ‘E il giudizio è questo: che la luce è venuta nel mondo, e gli uomini hanno amato le tenebre più che la luce, perché le loro opere erano malvage’ (Giovanni 3:19). ‘Questa generazione è una generazione malvagia’ (Luca 11:29). L’intera umanità vive sotto il dominio di Satana, è stufa della verità e la odia, nessuno accoglie l’arrivo della vera luce, come potrebbe l’arrivo del vero Dio tra gli uomini non essere respinto da questa generazione malvagia? Proprio come quando il Signore Gesù venne e compì la Sua opera, i capi religiosi inventarono tutti i tipi di voci e dicerie per diffamarLo e condannarLo, e alla fine si unirono al governo romano per crocifiggerLo. Analogamente, oggi quando torna il Signore Gesù — Dio Onnipotente — il Cristo degli ultimi giorni, compie l’opera di giudizio che comincia dalla casa di Dio sul fondamento dell’opera di redenzione del Signore Gesù ed esprime tutte le verità che consentono all’uomo di ottenere la salvezza piena, non viene accolto da questo mondo, ha subito invece l’oppressione e la persecuzione da parte del governo del PCC, e la resistenza e la condanna della comunità religiosa. Questo ha adempiuto le parole del Signore Gesù: ‘Perché com’è il lampo che balenando risplende da un’estremità all’altra del cielo, così sarà il Figliuol dell’uomo nel suo giorno. Ma prima bisogna ch’e’ soffra molte cose, e sia reietto da questa generazione’ (Luca 17:24-25). Il PCC è ateo e ha sempre negato l’esistenza di Dio. Da quando è al potere, esso perseguita sempre la fede religiosa: bruciando copie della Bibbia, demolendo chiese e arrestando arbitrariamente i cristiani e i cattolici. Si può dire che il PCC è un demone che resiste a Dio. Quindi è qualificato per criticare qualsiasi gruppo religioso o chiesa? Come potrebbe un regime satanico che resiste a Dio ammettere l’apparizione e l’opera di Dio? Le bugie del PCC possono essere i criteri in base ai quali valutiamo la vera via?

“Inoltre, molte persone sono convinte che i pastori e gli anziani religiosi siano sicuramente persone che comprendono la verità e conoscono il Signore perché Lo hanno servito per molti anni e sono molto esperti della Bibbia, quindi se arrivasse la vera via, loro non la condannerebbero. Tuttavia, i fatti sono davvero così? I farisei di duemila anni fa, avevano servito Jahvè Dio nel tempio per anni e conoscevano molto bene le Scritture, ma conoscevano la vera via e il Signore? Se avessero avuto conoscenza del Signore, non potevano riconoscere la Sua voce? Potevano collaborare con le autorità romane per inchiodarLo sulla croce? Evidentemente, conoscere la Bibbia non è la stessa cosa di comprendere la verità, né tanto meno conoscere il Signore. I pastori e gli anziani religiosi di oggi imparano la Bibbia a memoria e spesso la interpretano, ciò significa che conoscono il Signore? Ma sapete cosa predicano ai credenti? Non è altro che la conoscenza biblica e le dottrine teologiche. Non parlano mai delle loro testimonianze di come sperimentano le parole del Signore per ottenere la vera obbedienza a Lui, e i credenti non li sentono mai esaltare e testimoniare le parole del Signore, o comunicare la Sua volontà e i Suoi requisiti. Il Signore Gesù ci ha detto chiaramente: ‘E sulla mezzanotte si levò un grido: Ecco lo sposo, uscitegli incontro!’ (Matteo 25:6). Possiamo vedere da queste parole che quando sentiamo qualcuno testimoniare il ritorno del Signore, dovremmo cercare e indagare attivamente, solo questo comportamento è in conformità con la volontà del Signore. Tuttavia, cosa fanno i pastori e gli anziani? Non solo non guidano i credenti a cercare e investigare la vera via, ma isolano le chiese, diffondono le voci e dicerie del governo del PCC e impediscono ai credenti di studiare la vera via e accogliere il Signore, viola i Suoi insegnamenti. Loro sono quelli che conoscono il Signore? Ci limitiamo ad ascoltare le loro opinioni, non diamo ascolto alle parole del Signore nell’esaminare la vera via, questo comportamento è in armonia con il Suo volere? Se pensiamo agli ebrei di duemila anni fa, poiché gli mancava il discernimento, credevano che i capi religiosi capissero sicuramente la Bibbia e conoscessero Dio perché erano i Suoi servi. Quindi, non importa come i farisei resistettero al Signore, li seguirono fermamente, alla fine Lo crocifissero, diventando peccatori che si opponevano a Lui. Chiaramente, se crediamo in Dio ma non Lo magnifichiamo, non agiamo secondo le Sue parole, ma ascoltiamo solo ciò che dicono le persone, potremmo facilmente perdere la salvezza di Dio. Il Signore Gesù disse: ‘Le Mie pecore ascoltano la Mia voce, e Io le conosco, ed esse Mi seguono’ (Giovanni 10:27). E il libro dell’Apocalisse profetizza: ‘Ecco, Io sto alla porta e picchio: se uno ode la Mia voce ed apre la porta, Io entrerò da lui e cenerò con lui ed egli meco’ (Apocalisse 3:20). Questo mostra che quando il Signore torna negli ultimi giorni, pronuncerà le Sue espressioni alle chiese, cercherà le Sue pecore attraverso le Sue parole. Se vogliamo esaminare la vera via e conoscere l’apparizione e l’opera di Dio Onnipotente, dovremmo ascoltare le Sue parole per determinare se sono le espressioni della verità e la voce di Dio. Questo è l’unico modo per sapere se Dio Onnipotente è il Signore Gesù ritornato. Al contrario, se indaghiamo sull’opera di Dio Onnipotente secondo ciò che dicono il governo del PCC, il mondo religioso e la maggior parte delle persone, se loro la approvano e la accettano, ma non prestiamo attenzione all’ascolto della voce di Dio, allora non saremo mai in grado di accogliere il ritorno del Signore”.

Ascoltare la comunicazione di Yang, è stato come un improvviso risveglio per me. Ho pensato: Esatto, il PCC è ateo e si oppone a Dio. Non è assolutamente qualificato per condannare qualsiasi gruppo o chiesa di fede. Come avrei potuto credere alle sue bugie? Per quanto riguarda i pastori e gli anziani religiosi, ero sempre convinto che fossero persone buone perché servivano Dio e conoscevano bene la Bibbia. Inaspettatamente, quando si trovavano di fronte all’opera di Dio Onnipotente negli ultimi giorni, non solo non l’hanno approfondita, invece hanno impedito a noi credenti di esaminarla e si sono riuniti al governo ateo per perseguitare i cristiani della Chiesa di Dio Onnipotente. C’è qualche differenza tra loro e i farisei di duemila anni fa che resistettero al Signore Gesù? Proprio come il mio predicatore, quando gli ho consigliato di leggere le parole di Dio Onnipotente, non ha nemmeno cercato e esaminato con umiltà, ma ha diffuso voci e dicerie, giudicando e condannando l’opera di Dio negli ultimi giorni e impedendomi di riunirmi con i fratelli e le sorelle della Chiesa di Dio Onnipotente. È diverso dai farisei? Proprio come quando il Signore Gesù maledisse i farisei: “Ma guai a voi, scribi e Farisei ipocriti, perché serrate il regno de’ cieli dinanzi alla gente; poiché, né vi entrate voi, né lasciate entrare quelli che cercano di entrare” (Matteo 23:13). Quanto ero ignorante quando ascoltavo le parole dei capi religiosi.

Continua…