Dopo alcuni colpi di scena, ho accolto il ritorno del Signore (II)

Di Bellie, Malesia

Come discernere la via vera da quella falsa (1): vedere se ha l’opera dello Spirito Santo

Poi, fratello Yang mi disse: “Fratello, dopo aver sentito delle voci e dicerie, hai iniziato a dubitare che l’opera di Dio Onnipotente sia la vera via. Questo dimostra che non capisci la verità su come discernere tra la via vera da quella falsa. Se comprendiamo questo aspetto della verità, non saremo influenzati affatto, non importa chi ci confonde e ci ostacola. Allora quali sono i principi per distinguere tra la via vera da quella falsa? Leggiamo la parola di Dio Onnipotente e poi capiremo. Dio Onnipotente dice: ‘Qual è il principio fondamentale nella ricerca della vera via? Devi verificare se nella via che segui ci sia l’opera dello Spirito Santo oppure se essa sia assente, se le parole che senti siano l’espressione della verità oppure non lo siano, devi capire a chi viene resa testimonianza e che cosa tale via possa portarti. Distinguere tra la via vera e quella falsa richiede vari elementi di conoscenza di base, il più importante dei quali è capire se vi sia o meno presente l’opera dello Spirito Santo. Infatti, l’essenza della fede dell’uomo in Dio è la fede nel Suo Spirito. Anche la sua fede in Dio incarnato si deve al fatto che questa carne è l’incarnazione dello Spirito di Dio; pertanto, tale fede è sempre fede nello Spirito. Esistono delle differenze tra lo Spirito e la carne ma, poiché questa carne viene dallo Spirito ed è la Parola fattaSi carne, ciò in cui l’uomo crede è sempre l’essenza stessa di Dio. Così, nel distinguere tra via vera e non vera, devi guardare soprattutto se vi sia presente o meno l’opera dello Spirito Santo, dopodiché devi verificare se in questa via vi sia verità oppure no. La verità è l’indole vitale dell’umanità normale, ossia, ciò che era richiesto all’uomo quando in principio Dio lo creò, vale a dire la normale umanità in tutti i suoi aspetti (tra cui, la ragione, l’intuito, la saggezza umani e la conoscenza basilare propria dell’essere uomo). In altre parole, devi guardare se questa via possa o non possa condurre l’uomo verso una vita di normale umanità, se la verità di cui si parla sia o non sia necessaria per una condizione di normale umanità, se essa sia o non sia pratica e reale e se sia o non sia del tutto adeguata ai tempi. Se c’è verità, allora essa è in grado di portare l’uomo verso esperienze normali e reali; egli, inoltre, diventa sempre più normale, le sue facoltà umane diventano sempre più complete, la sua vita nella carne e quella spirituale sempre più ordinate e le sue emozioni sempre più normali. Questo è il secondo principio. Ce n’è un altro, che serve a stabilire se l’uomo abbia o meno una conoscenza sempre maggiore di Dio, se intraprendere un tale lavoro e fare esperienza della verità possa ispirargli amore per Dio e avvicinarlo ancora di più a Lui oppure il contrario. In questo modo, si può valutare se la via sia o no quella vera. La questione fondamentale è se essa sia realistica anziché soprannaturale e se sia o meno in grado di dare sostegno alla vita dell’uomo. Se è conforme a questi principi, si può trarre la conclusione che è la vera via’.

“Dalle parole di Dio possiamo vedere che ci sono tre principi per distinguere la via vera da quelle false. Per prima cosa, vedere se questa via ha l’opera dello Spirito Santo. Secondo, vedere se contiene espressioni della verità e può fornire sostentamento ai bisogni dei credenti di quest’epoca. Terzo, vedere se può consentire alle persone di conoscere Dio.

“Diamo prima un’occhiata al primo principio: vedere se questa via ha l’opera dello Spirito Santo. La sostanza della nostra fede in Dio è la fede nello Spirito di Dio, quando Egli Si fa carne, la Sua sostanza è ancora lo Spirito di Dio. Quindi, poiché è la vera via, avrà sicuramente il mantenimento e l’opera dello Spirito Santo, e nessuna forza satanica può ostacolarla o abolirla. Questo è fuori dubbio. Inoltre, coloro che accettano la vera via sono in grado di ricevere l’illuminazione e la guida dallo Spirito Santo, e la loro fede in Dio e il loro amore per Lui diventano sempre più reali. Proprio come quando il Signore Gesù apparve per compiere la Sua opera, portò alle persone il Vangelo del Regno dei Cieli e diede loro la via del pentimento. Coloro che Lo seguivano veramente hanno provato sollievo, libertà, luce e sicurezza nei loro cuori dopo aver ascoltato le Sue prediche. Dopo che il Signore Gesù risorse e ascese al cielo, lo Spirito Santo continuava a svolgere l’opera tra le chiese: sebbene i credenti affrontassero la persecuzione e l’arresto frenetico da parte del mondo ebraico e del governo romano, continuavano a diffondere il Suo Vangelo e rendevano testimonianza a Lui con tanta fede; anche se tanti di loro diventavano martiri, erano disposti e felici di farlo. Ora il Vangelo della salvezza del Signore Gesù si è diffuso fino ai confini della terra e Gesù è diventato un nome in innumerevoli case e noto a tutti; nessuna forza può fermare l’espansione del Vangelo del Signore. Tutto questo è dovuto all’opera dello Spirito Santo. Si può vedere che il Signore Gesù ci ha portato proprio la vera via.

“Negli ultimi giorni il Signore Gesù è tornato nella carne come Dio Onnipotente. Egli ha espresso la verità e svolto l’opera di giudizio e di purificazione delle persone, portando la via della salvezza piena. Le persone provenienti da varie religioni e denominazioni che credono sinceramente in Dio e amano la verità riconoscono la Sua voce attraverso le parole e l’opera di Dio Onnipotente, e tutti si rivolgono a Lui. Leggono le parole di Dio Onnipotente ogni giorno, ricevono la fornitura delle Sue parole e comprendono molte verità e misteri che prima erano poco chiari. Quando gli accadono delle difficoltà, sono in grado di cercare il percorso da praticare nelle parole di Dio Onnipotente. La loro fede e il loro amore diventano sempre più forti. Inoltre, da quando Dio Onnipotente ha iniziato la Sua opera in Cina nel 1991, ha subito la resistenza e la condanna del PCC e del mondo religioso, ma nessuno riesce a fermare l’espansione del Vangelo del Regno da parte di Dio Onnipotente. Ora milioni di persone si sono convertite a Dio Onnipotente in tutta la Cina continentale. E tanti nuovi rami della Chiesa di Dio Onnipotente vengono istituiti in paesi stranieri, come Corea del Sud, USA, UK, Francia, Spagna ecc. Il Vangelo della Chiesa di Dio Onnipotente, come un fulmine, si sta estendendo a tutte le nazioni d’oltremare. Questo è sufficiente per dimostrare che la via di Dio Onnipotente ha l’opera dello Spirito Santo ed è la vera via. Al contrario, le false vie provengono dall’uomo e non hanno affatto l’opera e il mantenimento dello Spirito Santo. Anche se possono confondere le persone per un breve periodo di tempo, poco dopo scompariranno. Questo soddisfa un’affermazione ‘ciò che deriva da Dio deve prosperare e ciò che deriva dall’uomo deve essere sconfitto’”.
Dopo aver ascoltato la comunicazione di Yang, mi trovavo perfettamente d’accordo con lui e non potevo fare a meno di pensare a quello che avevo guardato nei video: quando i membri della Chiesa di Dio Onnipotente stavano subendo ogni sorta di crudeli torture da parte del PCC, hanno giurato di non rinnegare mai Dio, e hanno reso una clamorosa testimonianza a Lui facendo affidamento sulla fede e sul potere che derivano dalle Sue parole. Se non fosse per l’opera dello Spirito Santo, chi potrebbe avere così tanta fede? Ora molte persone di tutte le religioni e denominazioni in paesi di tutto il mondo si sono unite alla Chiesa di Dio Onnipotente. Se non fosse per l’opera dello Spirito Santo, quale denominazione riesce a trasformare tutte le religioni in una sola?

Come discernere la via vera da quella falsa (2): vedere se questa via ha la verità

Yang continuò la sua comunicazione: “Il secondo principio per distinguere la vera via da quella falsa è vedere se questa via ha la verità, se può dare la fornitura alle persone e se queste ultime esprimono la propria umanità sempre più normalmente. Tutti noi sappiamo che le parole espresse da Dio sono la verità e i principi che conducono la nostra vita. Quindi, la caratteristica più evidente della vera via è che contiene espressioni della verità. Dopo averla accettata e messa in pratica, la nostra umanità diventerà sempre più normale e sentiremo un cambiamento sempre più profondo nella nostra indole della vita. Ad esempio, nell’Età della Grazia, il Signore Gesù espresse la via del pentimento, insegnò ai credenti ad amare Dio, ad amare gli altri come se stessi e a perdonare gli altri settanta volte sette ecc. Queste sono tutte verità e non potrebbero mai essere espresse da nessun essere umano. Se seguiamo gli insegnamenti del Signore, saremo in grado di avere alcuni buoni comportamenti esterni, vivere una certa umanità normale, tollerare e perdonare gli altri, ecc. Dalle parole del Signore e dagli effetti della Sua opera in noi, si può vedere che la Sua opera è la vera via.

“Per confermare se l’opera di Dio Onnipotente sia a non sia la vera via, possiamo vedere se questa via contiene espressioni della verità. Sappiamo tutti che sebbene siamo stati perdonati credendo nel Signore, la nostra natura peccaminosa è profondamente radicata in noi. Quindi viviamo ancora nel peccato, siamo incapaci di liberarcene e non siamo in grado di mettere in pratica le parole del Signore. Ad esempio, mentiamo e imbrogliamo per i nostri interessi, possiamo essere gelosi degli altri e odiarli, possiamo ancora rivelare l’indole arrogante e presuntuosa e metterci in mostra, elevando noi stessi e sminuendo gli altri, e quando ci troviamo davanti ai disastri naturali o a quelli provocati dall’uomo o alle prove e alle tribolazioni, diamo la colpa a Dio e Lo tradiamo… Non importa quanto ci sforziamo, non siamo in grado di sbarazzarci dei vincoli e del controllo del peccato. Quindi quando il Signore ritornerà, in base alle esigenze di questa umanità corrotta, Egli esprimerà tutte le verità che ci consentono di ottenere la purificazione e la salvezza piena basandosi sulla redenzione del Signore Gesù, così da poter salvarci completamente da un ciclo infinito di peccati e confessioni. Ciò adempie la profezia pronunciata dal Signore Gesù: ‘Molte cose ho ancora da dirvi; ma non sono per ora alla vostra portata; ma quando sia venuto Lui, lo Spirito della verità, Egli vi guiderà in tutta la verità’ (Giovanni 16:12-13). ‘Chi mi respinge e non accetta le Mie parole, ha chi lo giudica: la parola che ho annunziata è quella che lo giudicherà nell’ultimo giorno’ (Giovanni 12:48). Dio Onnipotente ha espresso milioni di parole. Queste parole ci mostrano tanti misteri dell’opera di Dio, come il mistero del Suo piano di gestione di seimila anni, il mistero delle tre fasi della Sua opera, il mistero della Sua incarnazione e come discernere tra la via vera e quella falsa e come discernere il vero Cristo da quelli falsi. Le parole di Dio rivelano anche la corruzione dell’umanità da parte di Satana, in modo che arriviamo a conoscere la nostra indole satanica corrotta, come arroganza, presunzione, disonestà, inganno, egoismo, spregevolezza, avidità e malvagità. Allo stesso tempo, le parole di Dio ci mostrano il sentiero per trasformare la nostra indole, per esempio: come cancellare l’indole arrogante e presuntuosa, come essere persone oneste, come raggiungere la conoscenza e l’obbedienza a Dio ecc. Solo sperimentando il giudizio e il castigo di Dio conosciamo la radice dei nostri peccati e la resistenza a Lui, e vediamo che poiché siamo dominati dall’indole satanica, secondo la quale ci comportiamo e non abbiamo la coscienza e la ragionevolezza di una normale umanità. Così ci detestiamo ancora di più e siamo disposti ad abbandonare la nostra carne, per agire secondo le parole di Dio. Coloro che hanno sperimentato l’opera di Dio Onnipotente negli ultimi giorni per alcuni anni hanno un cambiamento dell’indole corrotta a vari livelli. Fratelli e sorelle hanno scritto articoli di testimonianze con esperienza dell’opera di giudizio della parola da parte di Dio Onnipotente, tra cui: le testimonianze di come si sono sbarazzati della loro indole corrotta arrogante, egoista e ingannevole e hanno ottenuto la purificazione; testimonianze di come hanno risolto la loro superficialità raggiungendo la fedeltà a Dio nel loro dovere; testimonianze di come si sono veramente pentiti ed esercitati ad essere persone oneste; testimonianze di come hanno veramente obbedito a Dio nelle prove e raffinamenti, arresti e persecuzioni da parte del PCC ecc. Le esperienze e le testimonianze di questi fratelli e sorelle dimostrano che dopo aver sperimentato il giudizio e il castigo delle parole di Dio Onnipotente, hanno effettivamente ottenuto una certa trasformazione nella loro indole della vita, le loro corruzioni sono state purificate, la loro coscienza e la ragionevolezza sono state recuperate e vivono gradualmente una vera parvenza umana. Possiamo vedere dai risultati dell’opera di giudizio di Dio negli ultimi giorni che l’opera di Dio Onnipotente è la vera via”.

Come discernere la via vera da quella falsa (3): vedere se può consentire alle persone di conoscere Dio

Continuavo ad ascoltare la condivisione di Yang riguardo al terzo principio, cioè come discernere la vera via da quella falsa. Proseguì: “Se è la vera via, può farci arrivare a conoscere Dio. Questo perché ogni volta che Dio opera, Egli rivela una parte della Sua indole alle persone, sperimentando la Sua opera, possiamo acquisire una nuova conoscenza di Dio. Proprio come nell’Età della Legge, quando Jahvè Dio proclamò le leggi per guidare le persone a vivere sulla terra. Chiunque osservava queste leggi e comandamenti avrebbe ottenuto le benedizioni di Dio. Altrimenti, sarebbe stato bruciato dal fuoco celeste oppure sarebbe stato lapidato a morte. Da ciò le persone hanno riconosciuto la maestà e l’ira di Dio e che la Sua indole non poteva essere offesa, questa conoscenza ha creato in loro un cuore timorato di Dio. Nell’Età della Grazia, il Signore Gesù ha donato senza fine grazia e benedizioni, pace e gioia alle persone, ed è stato crocifisso per salvarle dalla condanna e dai vincoli della legge. Dalle parole e dall’opera del Signore Gesù, ci rendiamo conto che Dio è pieno di misericordia e amore per noi e che la Sua essenza è veramente l’amore. Negli ultimi giorni, Dio Onnipotente esprime le parole e svolge l’opera di giudizio, rivelando la corruzione e la ribellione delle persone, così come i motivi e i pensieri errati nel profondo del nostro cuore, anche le nostre nozioni e immaginazioni su Dio, quindi vediamo che Dio può scrutare il cuore più intimo delle persone, nel frattempo riconosciamo che Egli condanna e detesta il peccato. Pertanto, acquisiamo una nuova conoscenza di Dio e vediamo che l’indole intrinseca di Dio contiene non solo amore e misericordia, ma anche giustizia, santità, maestà e ira. Se Dio non avesse svolto la Sua opera di giudizio negli ultimi giorni, non avremmo mai acquisito una nuova conoscenza di Dio e definiremmo persino l’indole di Dio come semplicemente misericordioso e amorevole. qualunque indole Dio esprima, tutto ciò che fa è la salvezza e l’amore per l’umanità”.
Dopo aver ascoltato la condivisione di Yang sui tre principi per discernere la via vera da quella falsa, ho sentito maggiore chiarezza nel mio cuore. Pensavo: È vero, se si tratta della vera via, ha l’opera dello Spirito Santo, e contiene espressioni della verità, può farci ottenere la trasformazione della nostra indole della vita e ancor di più può permetterci di acquisire una nuova conoscenza di Dio. Al contrario, se è una via falsa o vecchia, non ha alcun mantenimento e l’opera dello Spirito Santo è sicuramente una pozza di acqua stagnante, indipendentemente da quante persone l’accettano. I suoi credenti non hanno alcuna trasformazione e non sono diversi dai miscredenti. È proprio come la mia vecchia chiesa: sebbene sembri affollata, mi manca ancora la vera conoscenza di Dio dopo i miei dieci anni di fede nel Signore. Inoltre, non posso mettere in pratica gli insegnamenti del Signore anche se li conosco bene, spesso vivo in un ciclo di peccati e confessioni e la mia indole di vita non è ancora trasformata. Poiché l’opera dello Spirito Santo si è spostata dalle chiese dell’Età della Grazia all’opera di Dio Onnipotente degli ultimi giorni. In quel momento, il mio cuore si è illuminato. Le parole di Dio Onnipotente hanno reso chiari i principi per valutare la vera via. Le Sue parole sono la verità, la Sua opera è la vera via. Ho veramente accettato Dio Onnipotente nel mio cuore e sono sicuro che Dio Onnipotente è proprio il Signore Gesù ritornato. Ero così grato a Dio per avermi scelto e aver usato i fratelli e le sorelle per parlarmi del Vangelo, così ho sentito la Sua voce. Mi sono anche rallegrato del fatto che grazie alla guida di Dio non sono stato ingannato dalle voci e dicerie, ma continuavo ad approfondire la vera via.
Nei giorni seguenti, leggevo ogni giorno le parole di Dio Onnipotente e ogni volta che avevo tempo guardavo online vari video della Chiesa di Dio Onnipotente. In passato, poiché mi sentivo annoiato, giocavo online nel mio tempo libero, ma ora con la guida delle parole di Dio, la mia vita si è arricchita. A poco a poco, partecipando alle riunioni e condividendo le parole di Dio Onnipotente, ho iniziato ad acquisire una certa comprensione della mia indole satanica arrogante e ingannevole, e metto consapevolmente in pratica la verità e cerco di essere una persona onesta secondo la parola di Dio. Ora, anche se non capisco molte verità, la gran parte della mia indole corrotta non è stata ancora purificata e cambiata, e che il sentiero della fede in Dio non è tutto liscio, con la guida delle parole di Dio, ho la fede per seguirLo fino alla fine.

La fine