Menu

Matteo 16:23

Omelia del giorno…

Pietro era l'uomo che conosceva Dio meglio ed era il più lodato da Dio. Ma perché qui il Signore ha rimproverato Pietro? Le parole del Signore Gesù ci dicono che Pietro si è affidato alla sua volontà e alla sua buona intenzione per dissuadere il Signore Gesù dal recarsi alla Croce. Non considerava la volontà e l'opera di Dio. Esteriormente, aveva buone intenzioni ed era fedele a Dio, ma agli occhi di Dio, stava ostacolando l'opera di Dio. Dall'atteggiamento di Dio verso Pietro, possiamo vedere la rivelazione di un aspetto della indole di Dio: Dio è compassionevole e amorevole, ma quando l'uomo offende la Sua indole, Dio lo condannerà e lo rivelerà. Dio non ha né volontà umana né ambiguità nelle Sue parole, né la moderazione dell'uomo. Dio è principio nelle Sue parole e nelle Sue azioni: Egli è sincero e preciso: il giusto è giusto e l’errore è sbagliato.

Scopri di più:

Come Pietro arrivò a conoscere Gesù

La rivelazione ai cristiani da parte del Signore Gesù quando chiede a Pietro per tre volte “Mi ami”

Contattaci!

La fine di ogni cosa è vicina. Sai come il Signore determina il destino delle persone al Suo ritorno? Partecipa al catechismo online: riceverai la risposta.