Menu

Imparando a distinguere il vero Cristo da quelli falsi, ho accolto il Signore

I segni degli ultimi giorni profetizzati nella Bibbia si sono in gran parte realizzati, un fratello di nome Xinming percepisce che sia giunto il momento in cui torna il Signore, ma ricorda che la Bibbia afferma che negli ultimi giorni sorgeranno i falsi cristi che inganneranno la gente, si preoccupa molto di essere ingannato, perché non sa distinguere il vero Cristo da quelli falsi, a causa di questo si sentiva a disagio, angosciato e turbato. Infine ha trovato il sentiero per distinguere il vero Cristo da quelli falsi? Ha accolto la seconda venuta del Signore? Diamo un’occhiata all’esperienza di fratello Xinming.

Mi sentivo smarrito

Novembre 2016, una sorella inviò al gruppo di WeChat un video intitolato “Lodiamo il risultato dell’opera di Dio”, poco dopo il predicatore della mia chiesa mandò un messaggio dicendo che era il video prodotto dal “Lampo da Levante” che predicano il Vangelo del ritorno del Signore per ingannare la gente, ci diceva di non guardarlo né inoltrarlo. Per curiosità, aprii e guardai un po’ di quel video, poi notai che i schemi mentali delle persone in esso erano buoni, le loro espressioni erano piene di gioia, sentivo che quel video era positivo, non c’era nulla di male. Ma quando mi venne in mente ciò che aveva scritto il predicatore, lo chiusi immediatamente e cancellai il link per evitare di riaprirlo per curiosità.

Questo evento mi fece ricordare la profezia del Signore di cui parlano spesso i pastori nella loro predica: “E allora, se alcuno vi dice: ‘Il Cristo eccolo qui, eccolo là’, non lo credete; perché sorgeranno falsi cristi e falsi profeti, e faranno segni e prodigi per sedurre, se fosse possibile, anche gli eletti” (Marco 13:21-22). Provavo un senso di urgenza nel mio cuore, perché erano giunti gli ultimi giorni, pensavo, ci saranno troppi falsi cristi che ingannano la gente, dovrei leggere più scritture, conoscere di più la verità, e migliorare la mia capacità di discernimento, in modo da non essere ingannato dai falsi cristi. Perciò, volevo finire di leggere la Bibbia in poco tempo e comprai alcuni libri spirituali da leggere, allo stesso tempo ero più entusiasta di partecipare alle riunioni.

Ma ciò che mi deludeva era che i pastori predicavano sempre le stesse cose, come la predica della misericordia, dell’amore e della grazia di Dio, ma non menzionavano nulla riguardo all’importante notizia del ritorno del Signore, né dicevano come svegliarsi e aspettare il Suo ritorno. Vedendo che le profezie del ritorno del Signore si erano adempiute quasi tutte, non ricevevo la vera fornitura. Mi sentivo triste e confuso, preoccupandomi di essere una vergine stolta e perdere il ritorno del Signore se le cose andavano in questo modo.

Cercavo

Nel 2017, andai a studiare in Europa, e iniziai a cercare alcuni sermoni dei pastori su YouTube, sperando di trovare attraverso vari modi una certa predica che potesse avvicinarmi di più al Signore, ma allo stesso tempo ero combattuto preoccupandomi particolarmente di intraprendere strade sbagliate e di essere ingannato da falsi cristi e falsi profeti.

Successivamente, cercai di ascoltare il Vangelo della Riforma che in quel tempo fu ammirato da molte persone, lì quei pastori predicavano la conoscenza teologica per analizzare questioni inspiegabili come la filosofia, la scienza, ecc. All’inizio mi aprirono gli occhi, ma alcuni mesi dopo, oltre a comprendere alcune conoscenze e dottrine teologiche, nel mio stato spirituale non cambiò nulla, era ancora vuoto ed oscuro.

Mi sentivo particolarmente impotente, mi veniva in mente ciò che il Signore Gesù disse: “Chiedete e vi sarà dato; cercate e troverete; picchiate e vi sarà aperto” (Matteo 7:7). Pregai Dio dicendo: “O mio Signore, mi sento molto vuoto sento dolore nel mio cuore, ma non so cosa devo chiederti, ma sono disposto a digiunare e pregare per tre giorni e tre notti, cercando di poter capire la Tua volontà in questa situazione. Che tu possa illuminarmi e guidarmi, e indicarmi una strada da seguire”.

Ho trovato

Il Signore ascoltò davvero la mia preghiera.

Il secondo giorno dopo aver finito il mio digiuno, incontrai su Facebook una sorella nel Signore. Quando condividevamo la verità del ritorno del Signore, tutti noi credevamo che il Suo giorno stava arrivando e speravamo di poter dotarci bene della verità e prepararci nell’attesa della venuta del Signore.

In seguito, tramite lei, conoscemmo un’altra sorella di nome Lu, ci comunicò i modi in cui il Signore ritorna basandosi sulle parabole della Bibbia, come “Dieci vergini accolgono lo sposo”, “Il seminatore”, “La rete”, ecc., anche le profezie del Libro dell’Apocalisse, negli ultimi giorni il Signore avrebbe aperto il libro, pronunciato la verità per svolgere l’opera di giudizio che comincia dalla casa di Dio. La sua comunicazione mi fece avere più conoscenza delle profezie bibliche, comunicò la scrittura: “Ho anche delle altre pecore, che non son di quest’ovile; anche quelle io devo raccogliere, ed esse ascolteranno la mia voce, e vi sarà un solo gregge, un solo pastore” (Giovanni 10:16). Che, quando il Signore ritornerà, pascerà personalmente le Sue pecore, in modo da trasformare tutte le denominazioni in una.

Dopo aver ascoltato la sua comunicazione, sentii che tutto quello di cui parlò era fondato ed era più pratico delle prediche che avevo ascoltato nella mia Chiesa, il mio cuore era molto illuminato. Pensai: “I miei pastori e gli anziani della chiesa parlano solo di alcune vecchie prediche come ricevere le benedizioni, senza dire alcuna parola della notizia del ritorno del Signore, sono come i servi che non possono darci a nostro tempo la nostra misura di viveri, non si preoccupano affatto della vita di noi credenti, così non riesco a trovare la nuova luce, e ricevere la fornitura spirituale da così tanto tempo”. Con questi pensieri, sono più desideroso di partecipare alle riunioni e di comunicare di più con sorella Lu.

Ho imparato a distinguere

Nella riunione successiva, Lu condivideva: “Tutti noi sappiamo che ora è arrivata la fine dei tempi ed è il momento critico per accogliere il Signore. Tuttavia, poiché le Scritture hanno menzionato che negli ultimi giorni sorgeranno i falsi cristi che ingannano la gente, la maggior parte dei pastori e dei preti usano quel versetto per ricordare i credenti di stare in guardia contro i falsi cristi, dicendo: “tutti quelli che predicano il ritorno del Signore sono falsi e ingannano le persone, dobbiamo stare attenti e cauti per non essere ingannati né deviare dalla via del Signore”. Ma essi non hanno aiutato e guidato le pecore a distinguere il vero Cristo da quelli falsi. Con questo atteggiamento quali saranno le conseguenze? Forse perderanno l’opportunità di accogliere il ritorno del Signore guardandosi dai falsi cristi? Il Signore Gesù previde chiaramente che sarebbe ritornato, tramite alcuni versetti disse: ‘E sulla mezzanotte si levò un grido: Ecco lo sposo, uscitegli incontro!’ (Matteo 25:6). ‘Ecco, Io sto alla porta e picchio: se uno ode la Mia voce ed apre la porta, Io entrerò da lui e cenerò con lui ed egli meco’ (Apocalisse 3:20). ‘Le Mie pecore ascoltano la Mia voce, e Io le conosco, ed esse Mi seguono’ (Giovanni 10:27). Egli ci disse chiaramente che quando tornerà, pronuncerà ancora una volta le parole, attraverso le quali avrebbe bussato alla nostra porta, solo coloro che prendono l’iniziativa di ascoltare la Sua voce per accoglierLo appena sentono la testimonianza di qualcuno che predica il Suo ritorno, tali persone sono le vergini sagge, potranno incontrarLo e andare al banchetto con Lui. Invece quelli che non danno ascolto alla voce di Dio nell’accogliere lo sposo, si guardano ciecamente dai falsi cristi e definiscono che tutti coloro che predicano il ritorno del Signore sono eretici, diventano le vergini stolte, sarà facile per loro condannare il ritorno del Signore e perdere l’opportunità di accoglierLo”.

Dopo aver ascoltato la comunione della sorella, fui d’accordo con lei. Pensai: “Quando persone testimoniano che il Signore è tornato, se non ascoltiamo né approfondiamo, ma ci guardiamo ciecamente da loro, non stiamo voltando le spalle anche al Signore? Come possiamo vederLo?” Con questo pensiero, le ho fatto una domanda: “Se il Signore torna a bussare alla nostra porta, come possiamo distinguere se è vero o no?”

Lei mi spiegò: “In realtà, il Signore disse: ‘E allora, se alcuno vi dice: “Il Cristo eccolo qui, eccolo là”, non lo credete; perché sorgeranno falsi cristi e falsi profeti, e faranno segni e prodigi per sedurre, se fosse possibile, anche gli eletti’ (Marco 13:21-22). Chiarì una caratteristica evidente dei falsi cristi, cioè mostrare segni e prodigi per ingannare la gente. Perché i falsi cristi non hanno alcuna verità, non riescono a svolgere l’opera di salvare e purificare l’umanità, né possono indicarci la via, donarci la vita, possono solo mostrare segni e prodigi per ingannare le persone, imitando il Cristo per farsi seguire”.

Pensai che la comunione della sorella era in accordo con la verità. In passato credevo sempre che quando i falsi cristi dicono “Il Cristo eccolo qui” e “eccolo là”, ciò significasse che tutti coloro che predicano il ritorno del Signore erano falsi, ma non mi rendevo conto che attraverso questo versetto, il Signore Gesù ci mostrò la caratteristica dei falsi cristi, cioè sanno soltanto mostrare segni e prodigi. C'era ancora una cosa che non capivo bene: nell'opera del Signore Gesù nell'età della grazia, Egli mostrò segni e prodigi, perché disse che negli ultimi giorni sarebbe stato un inganno?

Così raccontai alla sorella la mia riflessione, mi mandò un brano della Parola:

Se, ai giorni nostri, dovesse emergere qualcuno che sia in grado di mostrare segni e prodigi, e che sappia cacciare i demoni, sanare i malati e compiere molti miracoli, e se questi sostenesse di essere Gesù che è venuto, allora si tratterebbe di una contraffazione degli spiriti maligni e della loro imitazione di Gesù. Ricordatelo! Dio non ripete la medesima opera. La fase dell’opera di Gesù è già stata completata e Dio non la intraprenderà mai più […] L’uomo crede che Dio debba sempre mostrare segni e prodigi, sanare i malati e cacciare i demoni ed essere sempre proprio come Gesù, eppure questa volta non è affatto così. Se, durante gli ultimi giorni, Dio mostrasse ancora segni e prodigi, e di nuovo cacciasse i demoni e guarisse i malati – se agisse esattamente come Gesù –, allora ripeterebbe la medesima opera, e quella di Gesù non avrebbe alcun significato o valore. Pertanto, Dio realizza una fase dell’opera in ogni epoca. Una volta che una fase della Sua opera è completata, viene presto imitata dagli spiriti maligni, e quando Satana inizia a emulare Dio, Egli cambia metodo. Una volta completata una fase della Sua opera, questa è imitata dagli spiriti maligni. Dovete avere le idee chiare su questo” (“Conoscere l’opera di Dio oggi” in “La Parola appare nella carne”).

Leggendo queste parole, lei proseguì: “Per distinguere il vero Cristo da quelli falsi, questo brano ci ha mostrato un principio per farlo, cioè Dio non ripete mai la Sua opera svolta, perché Lui è sempre nuovo e mai vecchio, l’opera che Egli svolge è sempre nuova. Proprio come quando il Signore Gesù Si manifestò e operò 2000 anni fa, non ripeté l’opera compiuta da Jahvè Dio nell’Antico Testamento, ma pose fine all’Età della Legge, inaugurò l’Età della Grazia e predicò la via del pentimento secondo le esigenze dell’umanità di quel tempo, mostrava molti segni e prodigi, cacciava i demoni e guariva i malati, facendo sì che gli uomini potessero godere dell’abbondante grazia di Dio, infine Egli fu inchiodato sulla croce per salvare le persone dai peccati, liberandole dalla condanna e dal vincolo della legge. Oggi, l’opera di redenzione del Signore Gesù è già compiuta, se Egli svolgesse ancora l’opera di guarire i malati e cacciare i demoni quando ritorna negli ultimi giorni, allora l’opera compiuta dal Signore Gesù sarebbe priva di significato, le persone rimarrebbero ancora all’epoca di duemila anni fa, la Sua opera non potrebbe andare avanti. Pertanto, quando Lui ritorna negli ultimi giorni, porrà fine all’Età della Grazie, introdurrà una nuova età, e svolgerà una nuova opera sulla base dell’opera di redenzione del Signore Gesù, come dicono le profezie: ‘Poiché è giunto il tempo in cui il giudizio ha da cominciare dalla casa di Dio […]’ (I Pietro 4:17). ‘Chi mi respinge e non accetta le mie parole, ha chi lo giudica: la parola che ho annunziata è quella che lo giudicherà nell’ultimo giorno’ (Giovanni 12:48). ‘Santificali nella verità: la tua parola è verità’ (Giovanni 17:17). Da ciò possiamo vedere che quando il Signore ritorna negli ultimi giorni pronuncerà la verità e svolgerà l’opera di giudizio che comincia dalla casa di Dio per purificare e cambiare completamente l’indole corrotta delle persone, e salvarle dal dominio di Satana. Queste verità sono proprio ‘ciò che lo Spirito dice alle chiese’ e ‘il libro sigillato’ profetizzato nel Libro dell’Apocalisse. Invece i falsi cristi sono tutti spiriti maligni che imitano Cristo. Essi non sono in grado di svolgere l’opera di dare inizio ad una nuova era o di terminare un’era vecchia. Essi possono solo imitare il Signore Gesù, mostrando alcuni semplici segni e prodigi per ingannare coloro che hanno teste confuse e sono incapaci di discernere. Ma essi non sono in grado di copiare ciò che il Signore Gesù fece, come risuscitare i morti e nutrire cinquemila persone con cinque pani e due pesci, o comandare al vento e al mare. Questo è completamente oltre le loro capacità. In sostanza, i falsi cristi sono cattivi, sono spiriti maligni e sono totalmente privi di verità. E quindi, essi devono fare affidamento su segni e prodigi per ingannare la gente. Questo è fuori di dubbio”.

La comunione di Lu risolse il mio dubbio, ho appreso che l’opera di Dio è sempre nuova e mai vecchia, quando Egli ritorna non ripete l’opera dell’Età della Grazia, se qualcuno mostra miracoli negli ultimi giorni sta ingannando la gente, questo è un principio per distinguere il vero Cristo da quelli falsi. Allo stesso tempo, ho avuto qualche conoscenza sull’opera che Egli compirà al Suo ritorno. Mi sono reso conto che negli ultimi giorni Dio pronuncerà la verità per purificare l’uomo, queste verità non esistono nell’Età della Grazia, perché provengono dal libro sigillato.

In quel momento, la sorella disse: “Per distinguere il vero Cristo da quelli falsi dobbiamo arrivare a conoscere l’essenza di Dio. Per quanto riguarda questo aspetto, leggiamo un brano della parola e potremo capirlo più chiaramente”. In seguito mandò un brano della parola:

Dio incarnato è chiamato Cristo, e così il Cristo che può offrire agli esseri umani la verità è chiamato Dio. Non vi è nulla di eccessivo in questo, poiché Egli possiede la sostanza di Dio e possiede l’indole di Dio e la sapienza della Sua opera, che sono irraggiungibili per l’uomo. Coloro che si proclamano Cristo ma non sanno eseguire l’opera di Dio sono degli impostori. Cristo non è solamente la manifestazione di Dio in terra, ma anche la carne particolare assunta da Dio nell’eseguire e nel portare a termine la Sua opera fra gli uomini. Questa carne non può essere sostituita da un uomo qualunque, ma può svolgere adeguatamente l’opera di Dio in terra, esprimere la Sua indole, ben rappresentarLo e fornire la vita all’uomo. Presto o tardi, i falsi cristi cadranno tutti, poiché, anche se affermano di essere Cristo, non possiedono nulla della Sua sostanza. E così, dico che l’autenticità di Cristo non può essere definita dall’uomo, ma la risposta e la decisione provengono da Dio Stesso” (“Solo il Cristo degli ultimi giorni può offrire all’uomo la via della vita eterna” in “La Parola appare nella carne”).

La sorella continuò: “Da queste parole possiamo vedere chiaramente che il Cristo è l’incarnazione di Dio, sebbene apparentemente sia come una persona normale, ha l’essenza divina, è l’incarnazione della verità, inoltre l’indole di Dio e tutto ciò che Egli ha ed è sono stati concretizzati in questa carne. Quindi, Cristo è in grado di svolgere l’opera di Dio Stesso, esprimere la verità per fornire, redimere e salvare l’uomo. Proprio come il Signore Gesù, apparentemente era normale e comune, poiché possedeva l’essenza divina, riuscì a pronunciare la via del pentimento, esprimere l’indole amorevole e misericordiosa, insegnare all’uomo ad amare i nemici, perdonare gli altri, ecc, poté essere crocifisso per redimere l’umanità, questo è ciò che nessun essere umano può fare. Finché gli uomini agiscono secondo gli insegnamenti del Signore Gesù, pregano, si confessano e si pentono davanti a Lui, potranno ricevere la Sua grazia e misericordia, i loro peccati saranno stati perdonati, questo è il risultato raggiunto dall’opera di redenzione. Possiamo vedere chiaramente dall’opera e dalle parole del Signore Gesù che Egli è la via, la verità e la vita, e tutto ciò che rivela è ciò che Dio ha ed è.

I falsi cristi, invece, hanno l’essenza di Satana, non sono in grado di pronunciare alcuna verità, né fare l’opera di Dio, né tanto meno fornire la vita e la verità all’uomo, quindi possono soltanto mostrare segni e prodigi oppure interpretare erroneamente la Bibbia, usando parole, dottrine e regole speciose per ingannare la gente. Dopo aver ascoltato le loro parole, il cuore delle persone diventa sempre più oscuro e torbido, non hanno alcun cammino da seguire, alla fine la loro vita sarà rovinata. Pertanto, se qualcuno afferma di essere Cristo, e può anche imitare l’opera passata di Gesù per mostrare alcuni semplici miracoli, ma non è in grado di esprimere la verità, né svolgere l’opera di salvezza dell’uomo, allora dimostra che è una contraffazione da parte degli spiriti maligni per ingannare la gente. Se vogliamo sapere con certezza se è il ritorno del Signore o meno, dovremmo valutare basandoci principalmente sull’affermazione ‘il Cristo è la verità, la via e la vita’, Colui che è in grado di esprimere la verità, fornire la vita all’umanità e portarle un nuovo cammino da percorrere, è il Cristo incarnato, se afferriamo questo principio, non avremo più paura di essere ingannati dai falsi cristi”.

La comunione della sorella aprì all’improvviso la mia mente e provai una profonda gioia, perché nessuno comunicò mai in modo così chiaro la verità della distinzione tra il vero Cristo e i falsi cristi, una tale condivisione è davvero edificante! Trovai il sentiero per distinguere il vero Cristo da quelli falsi, in seguito non ebbi più paura di essere ingannato. Mi venne in mente un versetto nella Bibbia: “Perché la parola di Dio è vivente ed efficace […]” (Ebrei 4:12). Fin da quando iniziai a credere nel Signore, desideravo sempre ascoltare una predica che potesse far sentire una dolcezza nel cuore, ma ciò che avevo ricevuto erano prediche banali o alcune teorie teologiche vuote, ma la comunicazione di oggi ha soddisfatto il mio desiderio nel cuore. Riflessi: “Oltre alla verità proveniente da Dio, cos’altro può essere una fonte di acqua viva che fornisce all’anima dell’uomo? Tale comunione è guidata dallo Spirito Santo, devo continuare a fare riunione con lei”.

Lottavo

Successivamente, sorella Lu mi condivise cos’è Cristo, cos’è l’umanità normale di Cristo e la Sua divinità completa, la differenza tra l’opera di Dio nella carne e quella dello Spirito, ecc. La sua condivisione, come infilare l’ago, collegò le confusioni che avevo della Bibbia, era molto chiara. Dopo averla ascoltata, mi sentivo davvero illuminato nel cuore, non avevo mai sentito una predica così buona. Ero curioso di sapere da dove vengono queste buone parole che mi aveva mandato, quindi copiai quel brano della parola mandata da Lu per cercarlo su Internet. Di conseguenza, venne fuori il sito web del Vangelo della discesa del Regno fatto dalla Chiesa di Dio Onnipotente. Avendo visto questo sito, rimasi scioccato e mi domandai: “Sorella Lu sta parlando della via del ‘Lampo da Levante’? Impossibile! Ciò che ha detto è basato sulla Bibbia, non mi sembra essere una via che inganna la gente!” Ma queste parole provengono chiaramente dal libro “La Parola appare nella carne” della Chiesa di Dio Onnipotente. In quel momento, ero molto inquieto e preoccupato: “Ho davvero incontrato il membro della Chiesa di Dio Onnipotente? Oh mio Signore, cosa devo fare? Questi buoni contenuti provengono davvero dal ‘Lampo da Levante’ condannato da pastori e predicatori, non è la vera via? Ma ciò che disse non era incoerente con la verità”. Stavo lottando, così mi inginocchiai e pregai il Signore: “O Signore, cosa dovrei fare? Per favore, illuminami e guidami, lasciami avere la saggezza del discernimento in modo che io non sia ingannato dai falsi cristi”.

Dopo aver pregato, ripensai che in questi giorni la sorella aveva spiegato molto chiaro come distinguere tra il vero Cristo e quelli falsi, afferrai quindi la verità della distinzione, cioè se è l’opera del vero Dio sicuramente può pronunciare la verità, perché la verità proviene solo da Dio, se distinguo seguendo questo principio, non avrei avuto più paura di essere ingannato. Con questi pensieri, il mio umore nervoso si calmò un po’, e volevo continuare ad approfondire, perché se è davvero la parola del Signore, allora non significa che sto dando il benvenuto al Suo ritorno?

In seguito, sorella Lu condivise con noi la verità sul nome di Dio, imparai che all’inizio Egli non aveva un nome, assunse un nome solo per la necessità della Sua opera, ogni Suo nome rappresenta un’era, con il cambiamento dell’era, il Suo nome viene cambiato, dopo che la Sua opera di gestione giunge al termine, Egli ripristinerà la Sua identità originale — il Signore di tutto il creato. La comunione di Lu rese il mio cuore sempre più illuminato. Questi erano tutti misteri su Dio Stesso, tra gli esseri umani chi può spiegarlo chiaramente? Alla fine, la sorella mi testimoniò che il Signore Gesù era già tornato, Lui era il Dio Onnipotente incarnato. Sentendola dire questo, il mio cuore cominciò a lottare: “Sorella Lu crede davvero nel ‘Lampo da Levante’, ma la sua comunione è molto pratica e coincide con le profezie bibliche, perché il mondo religioso lo condanna come eresia? Se Dio Onnipotente è davvero il Cristo degli ultimi giorni, ma ascolto ciecamente le parole dei pastori e degli anziani smettendo di indagare sulla nuova opera di Dio, non avrei perso l’opportunità di essere portato in paradiso e diventerei una vergine stolta? Cosa devo fare allora?” Ero molto combattuto nel cuore, quindi mi inginocchiai e pregai: “O Signore, per favore dammi la capacità di discernere, se questo viene da Te, per favore fammi vedere ed avere pace da Te, se non viene da te, per favore fammi sapere attraverso una certa cosa e impediscimi di essere inciampato!”

Dopo la preghiera, mi venne in mente un’affermazione di un pastore che i candelabri d’oro della chiesa potessero essere spostati. Ricordai anche che quando studiavo in Europa, avevo visto che lì molte grandi chiese erano desolate, perché c’erano sempre poche persone che partecipavano al culto, ed erano chiuse due o tre giorni alla settimana. Ma io e queste due sorelle abbiamo fatto solo cinque volte le riunioni. Le verità che hanno condiviso hanno risolto i miei problemi che non capivo per molti anni di fede nel Signore. Questa realtà mi spinse ad ammettere che la Chiesa di Dio Onnipotente aveva davvero l’opera dello Spirito Santo. Infine, ricordai ciò che Paolo disse: “Se alcuno si pensa di conoscer qualcosa, egli non conosce ancora come si deve conoscere” (I Corinzi 8:2). Dio è saggio ed onnipotente, e ciò che la mente umana può conoscere è davvero limitato, di fronte alla nuova opera di Dio, dovrei serbare un cuore che cerca con umiltà.

Ho accettato

Sorella proseguì: “Nell’Età della Grazia, il Signore Gesù compì l’opera di redenzione perdonando i peccati degli uomini, ma la loro natura peccaminosa esisteva ancora, peccavano ancora spesso e resistevano involontariamente a Dio. Negli ultimi giorni, Dio Onnipotente esprime la verità e svolge l’opera di giudizio che comincia dalla casa di Dio sulla base dell’opera di redenzione del Signore Gesù, questa opera serve ad eliminare completamente la natura peccaminosa dell’uomo. Come abbiamo detto prima, il Cristo possiede l’essenza divina ed è in grado di esprimere la verità per purificare e trasformare le persone. Ora, leggiamo un altro brano della parola di Dio Onnipotente per conoscere come Egli purifica e trasforma le persone”.

La Parola di Dio dice: “Durante gli ultimi giorni, Cristo utilizza una serie di verità per insegnare all’uomo, rivelarne l’essenza e analizzare le sue parole e le sue azioni. Queste parole comprendono diverse verità, quali il dovere dell’uomo, come l’uomo dovrebbe obbedire a Dio, come dovrebbe esserGli fedele, come dovrebbe vivere la normale umanità, così come la saggezza e l’indole di Dio, e così via. Queste parole sono tutte dirette all’essenza dell’uomo e alla sua indole corrotta. In particolare, le parole che rivelano come l’uomo rifiuta Dio vengono pronunciate a proposito di come l’uomo sia la personificazione di Satana e una forza nemica di Dio. Quando Dio comincia l’opera di giudizio, Egli non Si limita semplicemente a chiarire la natura dell’uomo solo con poche parole, ma compie la rivelazione, il trattamento e la potatura a lungo termine. Tale metodo di rivelazione, di trattamento e di potatura non può essere sostituito con parole ordinarie, ma con la verità che l’uomo non possiede affatto. Solo tale modo di lavoro viene considerato giudizio; solamente attraverso tale giudizio l’uomo può essere assoggettato, pienamente convinto a sottomettersi a Dio e inoltre può ottenere la vera conoscenza di Dio. Ciò che l’opera di giudizio realizza è la comprensione da parte dell’uomo del vero volto di Dio e la verità riguardo alla sua ribellione. L’opera di giudizio permette all’uomo di ottenere molta comprensione della volontà di Dio, dello scopo della Sua opera e dei misteri che non possono essere compresi dall’uomo. Inoltre, consente all’uomo di riconoscere e conoscere la sua sostanza corrotta e le radici della sua corruzione, come pure di scoprire la sua bruttezza. Questi effetti si realizzano tutti tramite l’opera di giudizio, perché la sua sostanza è di fatto l’opera di svelare la verità, la via e la vita di Dio a tutti coloro che hanno fede in Lui. Quest’opera è l’opera di giudizio svolta da Dio” (“Cristo compie l’opera di giudizio attraverso la verità” in “La Parola appare nella carne”).

La sorella spiegò: “Dalla Parola di Dio possiamo notare che Dio Onnipotente ha espresso molte verità negli ultimi giorni, quali il mistero del Suo piano di gestione di seimila anni, il mistero dell’incarnazione, il mistero del Suo nome e altre verità, Egli ha anche espresso molti aspetti della verità per purificare e cambiare le persone. Queste verità hanno rivelato la realtà della corruzione dell’umanità da parte di Satana, come l’arroganza, l’egoismo, l’inganno, la malvagità, il male, ecc. Ha rivelato anche vari veleni e leggi di Satana che governano l’esistenza e il comportamento dell’uomo. Egli ci ha indicato una strada per raggiungere il cambiamento dell’indole e l’obbedienza a Dio, e ha fatto sapere come vivere un’umanità normale, ecc. Attraverso le persone, gli avvenimenti e gli oggetti predisposti da Dio, la potatura e il trattamento, le prove e l’affinamento, possiamo raggiungere una conoscenza della nostra natura e della radice peccaminosa, e allo stesso tempo possiamo conoscere chiaramente chi Egli ami, chi salvi, chi renda perfetto, chi benedica, chi detesti, chi elimini e chi punisca e maledica, aiutandoci così a comprendere davvero la Sua indole giusta. Tutti i fratelli e le sorelle che hanno sperimentato l’opera di giudizio di Dio Onnipotente possono arrivare a conoscere sé stessi, Dio e l’indole santa e giusta di Dio che non può essere offesa dagli esseri umani, hanno acquisito un cuore timorato di Dio, e sono disposti a tradire la propria natura satanica, vivere secondo la verità della Parola di Dio, cercare di raggiungere la fedeltà e l’obbedienza a Lui, e svolgere al meglio il proprio dovere come una creatura di Dio, la loro indole della vita è stata cambiata gradualmente. Tutti questi sono i risultati raggiunti dall’opera di giudizio e di castigo da parte di Dio Onnipotente con la verità.

Ora, la maggior parte delle parole di Dio Onnipotente sono riportate nel libro ‘La Parola appare nella carne’, che sono state tradotte in più di 20 lingue e sono state pubblicate apertamente sul sito web della Chiesa di Dio Onnipotente affinché l’intera umanità possa cercare ed indagare. Ci sono anche video e articoli di testimonianza dei fratelli e sorelle che cambiano la loro indole della vita dopo aver accettato l’opera di giudizio di Dio negli ultimi giorni, quali le testimonianze dei vincitori, della salvezza di Dio, dell’esperienza di vita, ecc. Ciò è sufficiente dimostrare che le parole di Dio Onnipotente possono purificare, cambiare e salvare le persone. Ora, molte persone di tutte le religioni e le denominazioni che credono sinceramente in Dio e amano la verità hanno anche compreso alcune verità leggendo le parole di Dio Onnipotente, attraverso le quali la loro confusione di molti anni di fede sono state risolte, hanno trovato la via e la direzione da ricercare, e riconosciuto che la parola di Dio Onnipotente è proprio quella di Dio Stesso, e quindi sono tornate tutte dinanzi a Lui. Tutto ciò dimostra che l’opera di Dio Onnipotente ha portato all’uomo la verità, la via e la vita, Lui è il Cristo incarnato, il ritorno del Signore Gesù, ed è Dio Stesso, l’Unico”.

Dopo aver ascoltato la sua condivisione, fui molto commosso, ripensai a quando credevo nel Signore, consideravo sempre la Bibbia come un idolo e la studiai per molti anni, ma non ottenni la conoscenza del piano di gestione di Dio. Attraverso la condivisione della sorella in questi giorni, imparai in che modo l’opera di Dio sale più in alto a ogni passo e come Dio guida l’umanità fino ad oggi. Attraverso questa comunicazione sul modo in cui Dio esprime la verità e svolge l’opera di giudizio, imparai che se uno pecca, oltre a pentirsi davanti a Dio, dovrebbe anche accettare il giudizio e il castigo di Dio per conoscere la propria natura peccaminosa e praticare secondo le parole di Dio, perseguendo in questo modo, la propria indole vitale sarà stata cambiata. Ciò mi ha fatto vedere che la verità espressa da Dio Onnipotente può rivelare la corruzione delle persone, mostrargli un cammino da seguire e portargli una vita nuova. Tranne Dio, nessun essere umano è in grado di svolgere questa opera. Non potevo fare a meno di pensare alla profezia del Signore Gesù: “Molte cose ho ancora da dirvi; ma non sono per ora alla vostra portata; ma quando sia venuto Lui, lo Spirito della verità, Egli vi guiderà in tutta la verità, perché non parlerà di Suo, ma dirà tutto quello che avrà udito, e vi annunzierà le cose a venire” (Giovanni 16:12-13). Confermai dal mio cuore che Dio Onnipotente era proprio lo Spirito Santo della verità, Dio ci è apparso personalmente. Sono disposto a seguire le orme dell’Agnello.

Così, dissi alla sorella di essere desideroso di leggere al più presto possibile le parole di Dio Onnipotente e conoscere più verità, mi inviò un link dell’App della Chiesa di Dio Onnipotente. Notai che c'erano in essa molti libri delle parole di Dio, le letture delle parole di Dio, inni, vari video di testimonianze e film, ecc.

Ora, pratico la mia fede in Dio Onnipotente da più di un anno, le Sue parole mi hanno fatto conoscere come intraprendere la strada della fede in Dio, e mi sono reso conto che solo le parole di Dio possono fornire la vita all’uomo. Grazie a Dio, sto compiendo il mio dovere di evangelizzazione nella Chiesa di Dio Onnipotente e ogni mese posso ascoltare gli scambi delle testimonianze dei fratelli e sorelle d’oltremare riguardo a come accettano l’opera di Dio negli ultimi giorni. Ciò mi ha mostrato che tutte le persone che credono veramente in Dio e hanno sete di verità in vari paesi, religioni e denominazioni sono venute a cercare e indagare sulla vera via. La diffusione del Vangelo del Regno di Dio Onnipotente ha raggiunto uno splendore senza precedenti, ciò adempie la profezia: “[…] il monte della casa dell’Eterno si ergerà sulla vetta dei monti, e sarà elevato al disopra dei colli; e tutte le nazioni affluiranno ad esso” (Isaia 2:2). Ho deciso di seguire Dio Onnipotente per tutta la mia vita!

Contattaci!

La fine di ogni cosa è vicina. Sai come il Signore determina il destino delle persone al Suo ritorno? Partecipa al catechismo online: riceverai la risposta.