Menu

Matteo 16:16 – Lettura del giorno

Riflessioni sul versetto di oggi…

Quando Pietro seguì Gesù, scoprì che le parole di Gesù erano la verità e che la Sua opera andava oltre la portata dell’uomo. Inoltre, egli fu illuminato dallo Spirito Santo, in modo tale che egli potesse riconoscere che il Signore Gesù è il Cristo. Ma perché è Gesù viene chiamato Cristo, cos’è Cristo?

Un giorno ho letto due brani, “Il Dio incarnato Si chiama Cristo, e Cristo è la carne assunta dallo Spirito di Dio. Questa carne è diversa da quella di qualunque uomo fatto di carne. Questa differenza esiste perché Cristo non è fatto di carne e di sangue, ma è l’incarnazione dello Spirito. Egli ha sia un’umanità normale sia una divinità completa. La Sua divinità non è posseduta da alcun uomo. La Sua umanità normale sostiene tutte le Sue normali attività nella carne, mentre la Sua divinità svolge l’opera di Dio Stesso”. “Dio incarnato è chiamato Cristo, e così il Cristo che può offrire agli esseri umani la verità è chiamato Dio. Non vi è nulla di eccessivo in questo, poiché Egli possiede la sostanza di Dio e possiede l’indole di Dio e la sapienza della Sua opera, che sono irraggiungibili per l’uomo. Coloro che si proclamano Cristo ma non sanno eseguire l’opera di Dio sono degli impostori. Cristo non è solamente la manifestazione di Dio in terra, ma è invece la carne particolare assunta da Dio nell’eseguire e nel portare a termine la Sua opera fra gli uomini. Questa carne non può essere sostituita da un uomo qualunque, ma può svolgere adeguatamente l’opera di Dio in terra, esprimere la Sua indole, ben rappresentarLo e fornire la vita all’uomo”.

Solo il Dio incarnato può essere chiamato Cristo. Cristo non solo possiede un’umanità normale, ma ha una divinità completa. A causa della Sua essenza divina, Egli può esprimere la verità e compiere l’opera di Dio Stesso. Sebbene, esteriormente, Cristo sembra essere comune, la Sua essenza è Dio. Pertanto, Egli può essere chiamato Cristo. Quei falsi cristi che dichiarano di essere Cristo, non possiedono l’essenza divina di Dio e non sono in grado di esprimere la verità o di compiere l’opera di salvezza dell’umanità. Essi sono la contraffazione di spiriti malvagi. Da questi, possiamo capire il motivo per cui Gesù è il Cristo, perché Egli poteva esprimere la verità, compiere l’opera di redenzione dell’umanità, e di donare all’uomo la via del pentimento. In una parola, il Signore Gesù è il Cristo e il Dio incarnato.

Studi biblici” condivide di più:

Contattaci!

La fine di ogni cosa è vicina. Sai come il Signore determina il destino delle persone al Suo ritorno? Partecipa al catechismo online: riceverai la risposta.