Menu

Salmi 25

1Di Davide.

2A te, o Eterno, io levo l’anima mia.

3Dio mio, in te mi confido; fa’ ch’io non sia confuso, che i miei nemici non trionfino di me.

4Nessuno di quelli che sperano in te sia confuso; sian confusi quelli che si conducono slealmente senza cagione.

5O Eterno, fammi conoscere le tue vie, insegnami i tuoi sentieri.

6Guidami nella tua verità ed ammaestrami; poiché tu sei l’Iddio della mia salvezza: io spero in te del continuo.

7Ricordati, o Eterno, delle tue compassioni e delle tue benignità, perché sono ab eterno.

8Non ti ricordar de’ peccati della mia giovinezza, né delle mie trasgressioni; secondo la tua benignità ricordati di me per amor della tua bontà, o Eterno.

9L’Eterno è buono e diritto; perciò insegnerà la via ai peccatori.

10Guiderà i mansueti nella giustizia, insegnerà ai mansueti la sua via.

11Tutti i sentieri dell’Eterno sono benignità e verità per quelli che osservano il suo patto e le sue testimonianze.

12Per amor del tuo nome, o Eterno, perdona la mia iniquità, perch’ella è grande.

13Chi è l’uomo che tema l’Eterno? Ei gl’insegnerà la via che deve scegliere.

14L’anima sua dimorerà nel benessere, e la sua progenie erederà la terra.

15Il segreto dell’Eterno è per quelli che lo temono, ed egli fa loro conoscere il suo patto.

16I miei occhi son del continuo verso l’Eterno, perch’egli è quel che trarrà i miei piedi dalla rete.

17Volgiti a me, ed abbi pietà di me, perch’io son solo ed afflitto.

18Le angosce del mio cuore si sono aumentate; traimi fuori dalle mie distrette.

19Vedi la mia afflizione ed il mio affanno, e perdonami tutti i miei peccati.

20Vedi i miei nemici, perché son molti, e m’odiano d’un odio violento.

21Guarda l’anima mia e salvami; fa’ ch’io non sia confuso, perché mi confido in te.

22L’integrità e la dirittura mi proteggano, perché spero in te.

23O Dio, libera Israele da tutte le sue tribolazioni.

Precedente Successiva